13°

23°

Strajè-Stranieri

Colf e badanti, si parte: via alla regolarizzazione

Colf e badanti, si parte: via alla regolarizzazione
Ricevi gratis le news
0

 Partono gli adempimenti per  regolarizzare colf e badanti in nero. I datori di lavoro che  vorranno avviare la procedura di emersione dal lavoro irregolare  potranno cominciare da oggi a pagare il contributo di 500 euro per  ciascun lavoratore utilizzando l’apposito modello F24,  reperibile agli sportelli bancari o postali e sui siti  dell’Agenzia delle Entrate, del ministero del Lavoro,  dell’Interno e dell’Inps.

Potranno avvalersi della procedura -  prevista dal cosiddetto  decreto anticrisi -  i datori di lavoro che al 30 giugno 2009  hanno impiegato irregolarmente da almeno tre  mesi lavoratori  italiani, comunitari o extracomunitari. 
Scatterà  poi la fase 2: la  presentazione della domanda di regolarizzazione, dal primo al 30  settembre. Per i lavoratori italiani o comunitari va presentata  all’Inps, mentre per quelli extracomunitari dovrà essere  presentata on line attraverso il sito del ministero dell’Interno  (www.interno.it). Non ci sono graduatorie a tempo né quote  d’ingresso, quindi le domande presentate il 30 settembre avranno  le stesse possibilità di ammissione di quelle presentate il primo   settembre; la compilazione e l’invio del modulo on line sono  completamente gratuiti. Potrà essere fatta richiesta per un  numero massimo di tre lavoratori (una colf e due badanti). I  datori di lavoro delle colf dovranno avere un reddito non  inferiore a 20.000 euro l’anno, nel caso di famiglia composta da  un solo soggetto che percepisce reddito,  o 25.000 euro per i  nuclei familiari con più soggetti che percepiscono reddito. Per  le badanti è necessaria una certificazione sanitaria che  attesti la non autosufficienza della persona da accudire.
Dal primo ottobre lo Sportello unico per l’immigrazione  riceverà le domande per colf e badanti extracomunitarie.  Acquisito il parere della questura su eventuali motivi ostativi  al rilascio del permesso di soggiorno, il datore di lavoro e il  lavoratore saranno convocati per la verifica delle dichiarazioni  rese per via informatica nella domanda di emersione,  l'acquisizione delle documentazioni reddituali o sanitarie  necessarie, la verifica dell’avvenuto versamento del contributo  di 500 euro. Successivamente si procederà alla stipula del  contratto di soggiorno attraverso la sottoscrizione  dell’apposito modello da parte del datore di lavoro e del  lavoratore.
In Italia, secondo una recente fotografia della categoria  scattata dal Censis, per una famiglia su dieci colf e badanti  sono ormai indispensabili. Dal 2001 ad oggi il loro numero è  aumentato del 37%: in totale sono circa 1 milione e mezzo, di  cui il 71,6% è di origine immigrata. Lavorano in media 35 ore  alla settimana e guadagnano circa 930 euro netti al mese. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

2commenti

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Tutto pronto per gli Stones a Lucca. Mozzarella compresa Le set list del tour

OGGi

Gli Stones a Lucca: mandateci le vostre foto

Grande Fratello doccia

televisione

Doccia "hot" della "piccola" Belen: ascolti alle stelle e polemiche

2commenti

Laura, la prima sposa single d'Italia: abito, festa e viaggio di nozze

Brianza

Laura, la prima sposa single d'Italia: abito, festa e viaggio di nozze Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La parola all'esperto

ECONOMIA

Torna "La parola all'esperto". Inviate i vostri quesiti

Lealtrenotizie

Venezia-Parma 0-1: crociati in vantaggio grazie a Di Cesare, inutile la reazione dei padroni di casa

serie B

Venezia-Parma 0-1: crociati in vantaggio grazie a Di Cesare, inutile la reazione dei padroni di casa

Contatto sospetto tra Frattali e Moreo nell'area del Parma: l'arbitro lascia proseguire e ammonisce Domizzi per proteste

2commenti

carabinieri

Giallo a Guardasone: arsenale in un dirupo

tg parma

Profughi a San Michele Tiorre, in arrivo i primi otto Video

3commenti

incidenti

Camion perde tubo, auto schiacciata: quattro feriti Foto

Schianto in viale Villetta: in tre all'ospedale

donne in difficoltà

A Corcagnano la prima casa di accoglienza gestita da una comunità migrante

borgotaro

A casa coi genitori, disoccupati e spacciatori: arrestati due fratelli

droga

San Paolo, arrestato il pusher dei giardinetti

1commento

disperso

Fungaiolo non fa rientro a casa: ricerche da ieri sera tra Bardi e il Piacentino

INCHIESTA

La Massese resta piena di pericoli

2commenti

weekend

Tra porcini, stinco e giardini incantati: l'agenda del sabato

fidenza

Ruba sul treno: inseguito e bloccato da un altro straniero

bambini

Giocampus Day: è qui la festa (con Paltrinieri) Foto

DELITTO DI BASILICAGOIANO

Il giudice: «Habassi colpito e seviziato per un'ora»

BORGOTARO

Laminam, tornano i cattivi odori

controlli

Autovelox, autodetector, speedcheck: la mappa della settimana

POLIZIA

Al setaccio le strade della droga

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

GAZZAFUN

Dalla margherita alla "frutti di mare": vota le 10 pizze più buone

EDITORIALE

La Catalogna e il ritorno delle piccole patrie

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

sisma

Terremoto in Messico: il bilancio è di 293 morti, 8 sono stranieri

uragani

Maria: cede una diga a Portorico, evacuazione di massa

SPORT

Moto

Settima pole di Martin, Bastianini in scia

Calciomercato

Ferrero: "Senza il blocco cinese Schick all'Inter"

SOCIETA'

tg parma

La Pilotta svela i suoi spazi segreti Video

Il disco compie 50 anni

"Days of future passed", il capolavoro dei Moody Blues che ispirò anche i Nomadi

MOTORI

LA NOVITA'

Al volante della nuova Volvo XC60. Ecco come va

auto&moda

Jaguar E-Pace, Debutto con Palm Angels Fotogallery