-7°

Stranieri

Gli ivoriani: "Un nuovo presidente per la comunità nazionale"

A Parma, dove vive il maggior numero di immigrati, si è tenuta l'assemblea generale straordinaria. Il Comitato dei saggi all'attacco: "Boblae è in carica da 8 anni ma non è stata rieletta"

Gli ivoriani: "Un nuovo presidente per la comunità nazionale"

Ivoriani

0

Il futuro della comunità ivoriana in Italia passa da Parma. Nella nostra città infatti vive il gruppo più numeroso, a livello nazionale, di immigrati arrivati dalla Costa D’Avorio. Sono circa 300: di questi, 250 appartengono alla comunità We e arrivano dalla parte occidentale di un Paese per anni martoriato dalla guerra civile. Nei giorni scorsi i responsabili di tutte le associazioni Ciwit - che rappresentano tutte le comunità We in Italia - si sono dati appuntamento nella sala civica di via Marchesi. Sono arrivati da Torino, Brescia, Firenze, Bologna, e l’occasione lo richiedeva. E’ stato Michel Djindea Oulouade, ivoriano residente a Parma e presidente del Comitato dei saggi della Comunità We italiana a convocare un’assemblea generale straordinaria, per discutere del ruolo di Brigitte Boblae, anche lei residente in provincia di Parma e presidente dell’associazione Ciwit nazionale.
«La nostra associazione - spiega Michel Djindea Oulouade - sta vivendo da tempo una situazione di stallo. La presidente è in carica da 8 anni e in tutto questo tempo non ha reso conto del suo operato. Il mandato doveva essere biennale, ma alla sua scadenza, senza convocare l’assemblea e senza essere rieletta, ha prolungato la sua carica, e così anche per i mandati successivi. Ora siamo qui per chiedere, come Comitato dei saggi, le sue dimissioni e definire una data per le nuove elezioni».
Non si tratta solo di una questione formale. Dalla presidenza dipende tutta l’attività dell’associazione. «La regione da cui veniamo - precisa Michel Djindea Oulouade - è stata una delle più colpite dalla guerra. La situazione oggi è apparentemente più tranquilla, ma la gente continua a morire, uccisa dai ribelli che vogliono appropriarsi delle nostre terre. Tanti ivoriani, tra cui moltissimi giovani, stanno scappando: in Togo, in Ghana, in Liberia. Vogliamo batterci affinché possano rientrare nel loro Paese, e per questo dobbiamo aprire un dialogo con il governo ivoriano. Una voce da sola non otterrà nulla, ma se saremo uniti ci dovranno ascoltare e potremo chiedere al governo più garanzie». «Negli ultimi anni - aggiunge Genevieve Oulouade, presidente della comunità We di Parma e provincia - Brigitte Boblae non ha fatto nulla, non ha mai convocato assemblee generali, né dimostrato di aver lavorato per l’associazione. Siamo stati pazienti, ma ora è tempo di indire nuove elezioni».
Il nuovo presidente nazionale potrebbe essere ancora di Parma? «Difficile dirlo - risponde -: ci sarà una votazione democratica. Quel che è certo è che Parma resta un luogo di riferimento importante per la nostra comunità. Non solo perché siamo il gruppo più numeroso in Italia ma anche perché, a differenza di altre città, abbiamo spazi in cui poterci ritrovare e spesso i nostri connazionali vengono qui per incontrarsi, celebrare feste e matrimoni».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fa sesso con il pitbull: arrestato un 23enne

usa

Fa sesso con il pitbull: arrestato un 23enne

1commento

MusicaU2, tutto esaurito a Roma. Annunciata la seconda data

Musica

U2, tutto esaurito a Roma: annunciata la seconda data

Eva Herzigova

Eva Herzigova

L'INDISCRETO

Bellezze mozzafiato e vallette a Sanremo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Conchiglioni crescenza e mostarda

GUSTO

La ricetta della Peppa: Conchiglioni crescenza e mostarda

Lealtrenotizie

Incidente sulla via Emilia: traffico bloccato a Parola

Fidenza

Incidente sulla via Emilia: traffico bloccato a Parola

CLASSIFICA DEL "Sole"

I sindaci più amati in Italia: Pizzarotti al terzo posto, consenso in aumento

Forte discesa del gradimento fra i cittadini per Virginia Raggi a Roma

14commenti

Parma

Due milioni di euro per ristrutturare il ponte sul Taro

1commento

Parma

Trovati in un giorno 3 veicoli rubati: uno scooter, una Clio e una Fiat Ritmo

Calcio

Il Parma acquista Munari: oggi la presentazione con Edera Video

Il centrocampista ha già giocato con la maglia crociata in serie A e in Coppa Italia

LA STORIA

«Grazie a mio marito ho una nuova vita»

FIDENZA

Meningite, la conferma: non c'è rischio contagio

il caso

Minacce e insulti: Bello FiGo, a rischio concerti di Foligno e Torino

Al rapper parmigiano-ghanese sono state cancellate tre date in meno di un mese

16commenti

Senzatetto

Viaggio fra gli «invisibili». Ed è polemica fra Comune e Diocesi

3commenti

Parma

Terremoto: scossa di magnitudo 2.2 in Appennino

Berceto

Dopo 67 anni la cicogna torna a Pelerzo

La storia

In via Po circondati dal degrado

1commento

Omicidio

«Ho prestato la mia auto a Turco, era solo un favore»

meteo

Domenica coi fiocchi: la neve imbianca il Parmense

Inviate le vostre foto

2commenti

natura

Cronache di ghiaccio: un Appennino di gelida bellezza Foto

Tendenza

Anche a Parma è vinilmania

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Politicamente corretto: l'ipocrisia al potere

di Michele Brambilla

5commenti

EDITORIALE

Le sfide della città

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

Roma

Si arrampicano sul cancello del Colosseo e cadono: un ferito grave

1commento

BOLOGNA

Stupra disabile nel bagno di un bar: la Lega Nord chiede la castrazione chimica

SOCIETA'

Parma

Giocampus Neve da tutto esaurito

curiosità

E' il "lunedì nero": è considerato il giorno più triste dell'anno

SPORT

auto

L'auto protagonista alla Dakar? La Panda 4x4

tennis

Australia Open: Vinci e Schiavone ko all'esordio

ANIMALI

sant'antonio

Benedizione degli animali a Bannone  Gallery Video

animali

Il cervo curioso entra in chiesa Video