Strajè-Stranieri

Cademartini, un "cervello in fuga" ad Harvard per inventare il futuro

Cademartini, un "cervello in fuga" ad Harvard per inventare il futuro
0

Roberta Marcuccilli
Si considera un ragazzo normale. «Ma - ammette - mia moglie la pensa diversamente». Parmigiano, 31 anni, emigrato negli States, la scienza nel sangue: Ludovico Cademartiri si racconta ai lettori.
Da Parma ad Harvard, come c'è arrivato?
Durante l’ultimo anno all’Ulivi scoprii un nuovo corso chiamato Scienza dei materiali, a cavallo tra la chimica e la fisica. Veniva offerto per la prima volta all’università di Parma. Interessato a entrambi i settori, mi iscrissi. Anche considerando le prospettive lavorative. Durante il mio ultimo anno universitario a Parma decisi di lasciare l’Italia e mandai diverse domande all’estero. Fui ammesso come dottorando all’università di Toronto, nel gruppo del professor Ozin, molto famoso nella Chimica dei materiali. L’anno scorso ho conseguito il dottorato e sono stato assunto come postdoctoral fellow ad Harvard da George Whitesides, uno dei chimici più famosi al mondo.
Di cosa si occupa esattamente?
A Toronto sviluppammo una nuova classe di polimeri (le molecole alla base delle plastiche, colle e altri materiali). Ad Harvard sto sviluppando nuovi metodi per il controllo e l’estinzione di fiamme, per la cattura dell’anidride carbonica, e per l’elettronica molecolare.
Che cosa l’ha spinta a lasciare l’Italia e stabilirsi negli States?
Il mio contratto ad Harvard è di due anni. È solo un trampolino per arrivare al posto fisso che mi potrebbe capitare ovunque. Lasciare il proprio Paese per periodi più o meno lunghi fa parte del normale percorso formativo degli scienziati. Questo nomadismo più o meno forzato è uno degli aspetti più belli ma anche più amari del nostro lavoro. L’emigrazione è un trauma che trovo difficile spiegare a chi non è mai andato lontano dalla propria terra.
Nell’immaginario collettivo il nostro Paese, per i giovani ricercatori, è piuttosto limitante. Il suo pensiero?
Il problema ha tre aspetti principali. Da un lato, l’Europa è un continente con una cultura radicata e un suo aspetto è che ci fidiamo relativamente poco dei giovani. Su di loro si investe poco, da loro si esige poco e ci si aspetta poco. È un problema culturale di cui si è coscienti solo marginalmente. Da un altro lato, manca in Europa una cultura diffusa dell’impatto che ha la ricerca di alto livello nella creazione di ricchezza. Il mio supervisore fondò la Genzyme nel 1982, basandosi su alcune sue scoperte. Ora si tratta di una ditta del valore di miliardi di euro e che assume migliaia di dipendenti. Non c'è nulla, in linea di principio, che renda questo impossibile in Italia. Infine, la tradizionale gestione dei finanziamenti nel nostro paese ha inavvertitamente sponsorizzato e radicato una gestione politica e non ottimale delle risorse economiche e umane. In Nord America il sistema è molto semplice. Assumere un nuovo professore in chimica costa attorno ai due milioni di dollari. Se incapace, viene licenziato al termine del periodo di prova di 5 anni e bisogna sborsare altri due milioni per assumere un altro.
Oltre alla passione per la chimica, ne ha altre?
Mia moglie e la musica.
Presto terrà un seminario a Milano.  Di cosa parlerà?
Sono stato invitato dal Dipartimento di Scienza dei Materiali dell’università Bicocca a tenere un seminario sui nuovi materiali polimerici che sviluppai a Toronto. L’appuntamento è il primo settembre.
Progetti per il futuro?
A ottobre inizierà la campagna assunzioni per posti da professore in tutto il mondo. Voglio creare materiali che limitino l’erosione del suolo e prevengano la desertificazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Malore alle prove del concerto: operato Al Bano

Roma

Al Bano operato dopo un malore: "Paura passata, il cuore sta ballando"

Poligoni

Polygons

Il cucchiaio del futuro da 1milione di $. Non ancora in vendita

3commenti

Chiara Ferragni regina Instagram 2016, in top Papa e Fedez

2016

La Ferragni regina di Instagram. Secondo? Vacchi. C'è il Papa

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso 6 dicembre

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Via Torelli: scippata, cade e si rompe un femore

CRIMINALITA'

Via Torelli: scippata, cade e si rompe un femore

OMICIDIO

Elisa accoltellata alle spalle

GASTRONOMIA

La sfida degli anolini: ecco chi ha vinto

A SALSO

Quella «Bisbetica» di Nancy Brilli

Traversetolo

Falso incaricato del Comune cerca di carpire dati ai residenti

Salsomaggiore

Greta Ampollini, 13enne promessa del karate Video

Salsomaggiore

Greta, promessa del karate

ROGO

Fidenza, scoppia un incendio:

Via D'Azeglio

Il nuovo supermercato? No del Comune a causa dei camion

via d'azeglio

Un coro di no per la chiusura del supermercato Videoinchiesta

In arrivo una sala slot? (Leggi)

1commento

Poviglio

Fanno esplodere il bancomat: filiale semidistrutta, caccia all'uomo fra Parma e Reggio  Video

2commenti

TRAVERSETOLO

Ladri in azione a colpi di mazza nel negozio. Poi la fuga

1commento

raccolta firme

La Cittadella si illumina con l'albero di Natale Video

Per ribadire il "no" alla chiusura del chiosco

Parma

Elvis e Raffaele hanno celebrato l'unione civile: "Ora siamo una famiglia"

Cerimonia nella Palazzina dei matrimoni con il vicesindaco

1commento

Traffico

Pericolo nebbia: visibilità 80 metri fino a Bologna in A1 Tempo reale

Scontro fra due auto: statale 63 chiusa per due ore nel Reggiano, 4 feriti

ospedale

Day hospital oncologico: nuova organizzazione

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Quando le notizie false diventano un'epidemia

di Paolo Ferrandi

IL DIRETTORE RISPONDE

Quelli che «Io? Mai stato renziano»

4commenti

ITALIA/MONDO

crisi

Mattarella: "Governo a breve. Prima del voto armonizzare le leggi"

cremona

Presepe negato, la diocesi: "E' tutto un malinteso"

WEEKEND

IL CINEFILO

Da "Captain Fantastic" a "Non c'è più religione": i film della settimana

45 ANNI DOPO

Tarkus, il capolavoro di Emerson Lake & Palmer

SPORT

Parma Calcio

D'Aversa: "Vinta una partita, non risolto i problemi". I convocati

sci cdm

Goggia 2ª in gigante Sestriere, vince Worley

MOTORI

AL VOLANTE

I consigli utili per guidare nella nebbia

4commenti

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti