22°

34°

Strajè-Stranieri

Cademartini, un "cervello in fuga" ad Harvard per inventare il futuro

Cademartini, un "cervello in fuga" ad Harvard per inventare il futuro
0

Roberta Marcuccilli
Si considera un ragazzo normale. «Ma - ammette - mia moglie la pensa diversamente». Parmigiano, 31 anni, emigrato negli States, la scienza nel sangue: Ludovico Cademartiri si racconta ai lettori.
Da Parma ad Harvard, come c'è arrivato?
Durante l’ultimo anno all’Ulivi scoprii un nuovo corso chiamato Scienza dei materiali, a cavallo tra la chimica e la fisica. Veniva offerto per la prima volta all’università di Parma. Interessato a entrambi i settori, mi iscrissi. Anche considerando le prospettive lavorative. Durante il mio ultimo anno universitario a Parma decisi di lasciare l’Italia e mandai diverse domande all’estero. Fui ammesso come dottorando all’università di Toronto, nel gruppo del professor Ozin, molto famoso nella Chimica dei materiali. L’anno scorso ho conseguito il dottorato e sono stato assunto come postdoctoral fellow ad Harvard da George Whitesides, uno dei chimici più famosi al mondo.
Di cosa si occupa esattamente?
A Toronto sviluppammo una nuova classe di polimeri (le molecole alla base delle plastiche, colle e altri materiali). Ad Harvard sto sviluppando nuovi metodi per il controllo e l’estinzione di fiamme, per la cattura dell’anidride carbonica, e per l’elettronica molecolare.
Che cosa l’ha spinta a lasciare l’Italia e stabilirsi negli States?
Il mio contratto ad Harvard è di due anni. È solo un trampolino per arrivare al posto fisso che mi potrebbe capitare ovunque. Lasciare il proprio Paese per periodi più o meno lunghi fa parte del normale percorso formativo degli scienziati. Questo nomadismo più o meno forzato è uno degli aspetti più belli ma anche più amari del nostro lavoro. L’emigrazione è un trauma che trovo difficile spiegare a chi non è mai andato lontano dalla propria terra.
Nell’immaginario collettivo il nostro Paese, per i giovani ricercatori, è piuttosto limitante. Il suo pensiero?
Il problema ha tre aspetti principali. Da un lato, l’Europa è un continente con una cultura radicata e un suo aspetto è che ci fidiamo relativamente poco dei giovani. Su di loro si investe poco, da loro si esige poco e ci si aspetta poco. È un problema culturale di cui si è coscienti solo marginalmente. Da un altro lato, manca in Europa una cultura diffusa dell’impatto che ha la ricerca di alto livello nella creazione di ricchezza. Il mio supervisore fondò la Genzyme nel 1982, basandosi su alcune sue scoperte. Ora si tratta di una ditta del valore di miliardi di euro e che assume migliaia di dipendenti. Non c'è nulla, in linea di principio, che renda questo impossibile in Italia. Infine, la tradizionale gestione dei finanziamenti nel nostro paese ha inavvertitamente sponsorizzato e radicato una gestione politica e non ottimale delle risorse economiche e umane. In Nord America il sistema è molto semplice. Assumere un nuovo professore in chimica costa attorno ai due milioni di dollari. Se incapace, viene licenziato al termine del periodo di prova di 5 anni e bisogna sborsare altri due milioni per assumere un altro.
Oltre alla passione per la chimica, ne ha altre?
Mia moglie e la musica.
Presto terrà un seminario a Milano.  Di cosa parlerà?
Sono stato invitato dal Dipartimento di Scienza dei Materiali dell’università Bicocca a tenere un seminario sui nuovi materiali polimerici che sviluppai a Toronto. L’appuntamento è il primo settembre.
Progetti per il futuro?
A ottobre inizierà la campagna assunzioni per posti da professore in tutto il mondo. Voglio creare materiali che limitino l’erosione del suolo e prevengano la desertificazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Scarpa italiana inguaia Ivanka,dal giudice per plagio

GOSSIP

Scarpa italiana inguaia Ivanka, dal giudice per plagio

fori imperiali

degrado

Sesso (degrado) ai Fori imperiali davanti ai turisti: è polemica

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie

gossip parmigiano

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie Gallery

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Da ovest a est il meglio degli itinerari in montagna

La presentazione dei volumi in vendita in abbinamento con la Gazzetta di Parma

NOSTRE INIZIATIVE

Da ovest a est il meglio degli itinerari in montagna

Lealtrenotizie

Ferrara rovente: temperatura percepita 48 gradi

Non s'attenua l'allerta caldo

Meteo

Ferrara rovente: temperatura percepita 49°. Parma (da podio) non scherza, 41°

La città emiliana è la più calda d'Italia

METEO

La Protezione civile E-R: "Allerta temporali per domenica"

Previsti forti precipitazioni su pianura, fascia collinare, e rilievi occidentali

ballottaggio

Parma al voto per decidere il nuovo sindaco Video: le info

corniglio

Signatico: si ribalta con la Jeep, grave un ottantenne

calcio

Il Parma si tuffa nel mercato: Faggiano punta Bianco e Piccolo. Cassano spera Video

arresto

Taccheggiatore picchia l'addetto alla sicurezza dell'Ovs per scappare

2commenti

FURTI

Ladri in azione in un'azienda di via Borsari: rubati 400kg di barre d'acciaio

fidenza

Catena di soccorsi e affetto salva un capriolo investito

traffico intenso

Autocisa: dopo una mattinata difficile, coda esaurita

Al Campus

Ladri in azione a Biologia e Fisica

3commenti

L'AGENDA

Il primo sabato d'estate da vivere nel Parmense

DUE FOSCARI

Busseto piange il ristoratore Roberto Morsia

Langhirano

I 5 stelle contro il fuoriuscito: proteste in consiglio

Fidenza

Ballotta, un restyling da 200mila euro

Suore

Due vietnamite diventano Orsoline

Lutto

Colorno piange Cadmo Padovani

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Accoglienza senza limiti. Un rischio per tutti

di Francesco Bandini

1commento

ITALIA/MONDO

Ramiseto

Ciclista muore dopo una caduta nel Reggiano

Pil

Cgia: cresce il divario Nord-Sud. Nel Meridione, uno su due a rischio povertà

2commenti

SOCIETA'

il disco

“Amused to death”, ha 25 anni il disco di Roger Waters

ferrovie

Lavori sulla Bologna-Rimini, sabato 24 e domenica 25. Ripercussione sui collegamenti con la Riviera Romagnola.

SPORT

paura

Spaventoso incidente per Baldassari in Moto2: il pilota è cosciente Video

FORMULA 1

A Baku la Mercedes torna super. Le Ferrari inseguono

MOTORI

anteprima

Volkswagen, la sesta Polo è diventata grande

MINI SUV

Citroën: C3 Aircross in tre mosse