21°

31°

Polizia municipale

Accampamento e "mercatino" in via dei Mercati: multati slovacchi e moldavi

Accampamento e "mercatino" in via dei Mercati: multati slovacchi e moldavi

Foto d'archivio

Ricevi gratis le news
2

Non è stata una buona Santa Lucia né per gli slovacchi accampati davanti al Sert, nè per i trasportatori moldavi che stazionano in via dei Mercati.

Sabato mattina gli agenti della polizia municipale sono intervenuti in forze davanti al Sert per un’operazione anti-degrado.
Due ufficiali in servizio, insieme ad otto agenti, hanno identificato 7 persone provenienti dalla Slovacchia, tutti con i documenti in regola. Di questi uomini, due erano sdraiati su un materasso appoggiato a terra a lato del muro del Sert, con a fianco numerosi cartoni. I due sono stati multati per la violazione dell’articolo 21 del Regolamento di Polizia Urbana. Nessuna contestazione per gli altri. Tutti però sono stati diffidati dall'utilizzo del luogo oggetto di controllo come dormitorio e dal fermarsi in zona.

Vista la stagione fredda, riferisce la Municipale, gli agenti hanno offerto al gruppo una sistemazione in strutture d’emergenza del Comune, ma la proposta è stata rifiutata.
Prima di abbandonare la zona gli agenti hanno allertato il servizio Iren Ambiente per la pulizia dell’area davanti all’ambulatorio del Servizio Tossicodipendenze, per la rimozione dei cartoni e dei rifiuti e per la sanificazione del selciato e dei muri dell’edificio dove apparivano evidenti le tracce di escrementi umani o animali. I vigili continueranno comunque a mantenere monitorata la zona. 

Sempre sabato gli agenti hanno controllato, in strada Mercati, l’attività di import export da e per i Paesi dell’Est, che trova ormai un consueto punto di stoccaggio, consegna e ritiro delle merci nella zona antistante il circolo della Colombofila. Sono stati controllati 3 veicoli e 5 persone. Quasi tutti erano moldavi con cittadinanza rumena, regolari sul territorio italiano, e i veicoli reano idonei alla circolazione su strada e al trasporto merci. Visto però che i due rimorchi erano utilizzati in modo stanziale per le giornate di sabato e domenica come magazzini di stoccaggio delle merci (accatastate anche su bancali in terra) e che l’attività veniva pubblicizzata con un cartello di circa 2 metri per 1 metro attaccato ad uno dei veicoli, gli agenti hanno multato entrambi i conducenti per la violazione al Codice della strada, per l’occupazione abusiva di suolo pubblico e per la pubblicità abusiva, disponendo il pagamento in contanti (obbligatorio per le sanzioni ai veicoli targati esteri) per un importo totale di 528 euro (a sconto di legge già calcolato). 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Labandieraitaliana

    21 Dicembre @ 12.15

    Michele mi sa che ogni tanto sbalumi! Meno male che ogni tanto la municipale si dá una mossa e controlla questi "giri" e si occupa di degrado che ormai in città sta dilagando. Per il rudo non preoccuparti che tanto Iren ci fa già spendere milioni per il rudo indifferenziato lasciato dagli incivili per strada, quindi due cartoni in più non fanno differenza. Per quanto riguarda i vigili pizzarottini mi sa che con tutti gli scioperi e le manifestazioni di questi ultimi anni fatti dove erano tutti in piazza di amanti di Pizzarotti c'è ne sono pochi anche tra loro. Spaiot

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia

tg parma

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia Video

Nuda in giro per Bologna: individuata e super-multa

SOCIAL

Bologna, la ragazza che passeggiava nuda rivela: "E' un esperimento sociale" Video

2commenti

"Vietato annoiarsi" a Bedonia: foto dalla piscina

PISCINe 

"Vietato annoiarsi" a Bedonia Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ferragosto di una volta: Parma deserta nel 1988

TG PARMA

Come eravamo: Parma deserta nel Ferragosto del 1988 Video

2commenti

Lealtrenotizie

«Eravamo lì 40 minuti prima dell'inferno»

PARMIGIANI A BARCELLONA

«Eravamo lì 40 minuti prima dell'inferno»

Testimonianze

Parmigiani a Barcellona: «Abbiamo visto tanta solidarietà tra la gente»

weekend

Un sabato tra amor, musica e... castelli di sabbia: l'agenda

La testimonianza

«Io, molestata da un maniaco al Campus»

Escursionismo

Rifugi, quelle case dove abita la natura

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Varano Melegari

La Polisportiva Varanese si tinge di Milan

Amichevole

Parma e Empoli non si fanno male

Lutto

Morto Maurizio Carra

Teatro

E' morta l'attrice Tania Rochetta

tg parma

Barcellona colpita dall'Isis, la testimonianza di una parmigiana Video

amichevole

Finisce uno a uno la sfida fra Parma e Empoli

Al Tardini segna Evacuo su rigore. Risponde Donnarumma

METEO

Temporali, vento e caldo domani in Emilia-Romagna

Le previsioni per il Parmense

carabinieri

Arrestate tre rom: così fecero bottino al Famila di Salso Il video

10commenti

ANTEPRIMA GAZZETTA

Barcellona, i testimoni parmigiani raccontano l'orrore

Il vicecaporedattore Stefano Pileri anticipa i servizi della Gazzetta di domani

via bixio

Entra di notte al bar e fa bottino: arrestato grazie a un passante

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

ITALIA/MONDO

barcellona

Due italiani tra le vittime. Bruno ucciso per proteggere i figli. Caccia a Moussa

Turku

Attacco in Finlandia: un morto e 8 feriti

SPORT

Incidenti stradali

Ritirata patente al calciatore Kabashi

Calciomercato

Telenovela Kalinic, l'ultima puntata è incredibile

SOCIETA'

gazzareporter

Limiti di velocità... al Parco Ducale Foto

MINISTERO

Niente nido e scuola dell'infanzia per i bimbi non vaccinati

2commenti

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti