21°

Strajè-Stranieri

"Che fine ha fatto la Consulta stranieri?"

Ricevi gratis le news
4

La delibera del Consiglio comunale che ne prevede l'istituzione risale ormai a due anni e mezzo fa, ma della Consulta comunale dei cittadini stranieri e apolidi residenti a Parma ancora non c'è traccia, e tantomeno del relativo regolamento per la sua elezione. A chiedere spiegazioni sulla mancata creazione dell'organismo sono ora, con un'interrogazione al sindaco, quattro consiglieri di opposizione del Pd: Carla Mantelli, Giuseppe Massari, Danilo Amadei e Natalia Borri.
Gli esponenti della minoranza, dopo aver constatato che «a quasi due anni e mezzo di distanza non sembra essere stato dato alcun seguito alla deliberazione» del 6 marzo 2007, osservano che «la presenza delle persone straniere residenti nella nostra città è in costante aumento e ha registrato un significativo picco nel 2008, con un saldo migratorio di circa 4 mila unità, valore mai raggiunto negli ultimi 10 anni», aggiungendo che «i dati testimoniano la continua crescita di un fenomeno che, già rilevante, si è ulteriormente dilatato, assumendo dimensioni inaspettate».
Secondo i quattro consiglieri del Pd, l’attivazione della Consulta, «nonostante i limiti che i gruppi di opposizione evidenziarono a suo tempo, può essere uno strumento utile al fine di coinvolgere nell’elaborazione delle politiche per l’immigrazione e delle più generali politiche cittadine gli stessi immigrati, riconoscendo un ruolo importante alle associazioni di immigrati, favorire la costruzione di una società sempre più pacifica in cui ogni persona si senta a pieno titolo appartenente alla comunità e gli eventuali conflitti si possano affrontare con modalità non violente e democratiche».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • giuliana

    18 Settembre @ 17.18

    Gio64-Nonostante abbiano tentato di portare trasparenza e chiarezza nella pubblica amministrazione, a noi cittadini viene sempre impedito di conoscere come realmente stanno le cose. Provi a chiedere in qualche segreteria scolastica a quanto ammonta la retta (scuola materna) per gli immigrati, se e chi paga l'assicurazione scolastica obbligatoria....Una mia parente ha provato, ma dopo un irrigidimento iniziale delle segretarie, non ha avuto alcuna risposta. Notare che le informazioni richieste erano generiche, non nominative. Non dobbiamo sapere perché ci ribelleremmo. Evidentemente aiutare anziani, portatori di handicap o famiglie italiane in difficoltà non fa sentire buoni come aiutare gli extracomunitari, e soprattutto, sarebbe troppo banale. Meglio che gli italiani si arrangino da soli. (La ringrazio per le sue gentili parole)

    Rispondi

  • giuliana

    18 Settembre @ 13.57

    Gio64-Nonostante abbiano tentato di portare trasparenza e chiarezza nella pubblica amministrazione, a noi cittadini viene sempre impedito di conoscere come realmente stanno le cose. Provi a chiedere in qualche segreteria scolastica a quanto ammonta la retta (scuola materna) per gli immigrati, se e chi paga l'assicurazione scolastica obbligatoria....Una mia parente ha provato, ma dopo un irrigidimento iniziale delle segretarie, non ha avuto alcuna risposta. Notare che le informazioni richieste erano generiche, non nominative. Non dobbiamo sapere perché ci ribelleremmo. Evidentemente aiutare anziani, portatori di handicap o famiglie italiane in difficoltà non fa sentire buoni come aiutare gli extracomunitari, e soprattutto, sarebbe troppo banale. Meglio che gli italiani si arrangino da soli. (La ringrazio per le sue gentili parole)

    Rispondi

  • giuliana

    16 Settembre @ 10.14

    Aumento di stranieri in un anno: 4000 unità. Le dimensioni inaspettate (?) del fenomeno colgono di sorpresa solo chi, rispetto all'immigrazione, si è coperto gli occhi e non ha saputo guardarlo nella giusta prospettiva. Invece di inventarsi delle consulte per aumentare ulteriormnte le già grandi opportunità e privilegi riservati agli stranieri, sarebbe molto meglio che fosse reso pubblico di quanto grava, come costo sociale, la politica dell'accoglienza indiscriminata e illimitata portata avanti con tanta enfas e disinvoltura. Se non si è formata una consulta, è senz'altro perché gli stessi stranieri sono consapevoli che a loro viene già concesso molto, per non dire troppo. Ai quattro consiglieri del Pd si consiglia vivamente il ripasso delle quattro operazioni.aritmetiche, a cominciare dall'addizione. Forse si accorgerebbero che aumentando e poi moltiplicando in modo sconsiderato il numero degli stranieri, ben presto la loro forza sarà tale per cui non dovranno neppure chiedere, perchè saranno loro a decidere. Nel frattempo invito i quattro consiglieri Pd a seguire l'esempio del sindaco di Varallo (VC) il quale ha reso pubblici i seguenti dati: numero (percentuale) di immigrati presenti sul territorio comunale, voci del bilancio (percentuale) che riguardano esenzioni dai ticket e servizi di tipo sociale (come, ad es. mensa e scuola bus) e l'insieme dei costi più disparati che sostiene il comune -a carico, cioè, dei cittadini-. Per il Comune in questione il risultato è stato il seguente: il 5% della popolazione immigratia assorbe una quota di spesa pari al 50% delle voci di bilancio destinate al sociale. Il sindaco si è giustamente chiesto che cosa succederà ai cittadini autoctoni quando il numero degli immigrati dovesse raggiugere il 10% della popolazione. Gli amministratori di Parma hanno mai fatto calcoli simili?

    Rispondi

    • giovanni

      16 Settembre @ 18.35

      Sig.ra Giuliana, mi complimento con lei per la sua competenza in materia, e condivido pienamente le Sue opinioni; direi però che, senza nulla togliere all'utilità e all'efficacia del Forum, varrebbe la pena che le Sue osservazioni giungessero direttamente a Palazzo. E' giusto di oggi la notizia di un consigliere PD tale Vescovi che invita l' Amministrazione ad istituire un servizio di bus navetta per la moschea di Via Campanini; mi chiedo se l'iniziativa prevede che i costi siano totalmente a carico di chi ne usufruirà o se sarà la solita barzelletta che a pagare le spese di questa infinita accoglienza siamo sempre noi indigeni autoctoni. Un saluto d ammirazione e di stima.

      Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

fotografia

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

Tieni sempre allenata la tua parmigianità con i nostri nuovi quiz

GAZZAFUN

Tieni sempre allenata la tua parmigianità con i nostri nuovi quiz

Via D'Azeglio: tutti alla Mattanza

PGN FESTE

Via D'Azeglio: tutti alla Mattanza Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

VELLUTO ROSSO

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Gestione rifiuti: bando da 44 milioni per 15 anni di affidamento del servizio

PARMA

Gestione rifiuti: bando per 15 anni di affidamento del servizio Video

Il Comune ha presentato il bando europeo sulla gestione rifiuti

BUSSETO

Tenta di investire l'ex moglie in un parcheggio: arrestato 65enne Video

L'uomo, un operaio residente a Polesine, è accusato di resistenza e stalking

FIDENZA

Muore a 51 anni, 11 giorni dopo l'incidente in bici

Giovanni Rapacioli era molto conosciuto: era il pizzaiolo-dj di via Berenini

UNIVERSITA'

Bici legate al montascale, ancora bloccata la ragazza disabile

2commenti

Rumore

«Il Comune paghi i danni della movida»

4commenti

CARABINIERI

Controlli anti-droga in piazzale Barbieri: denunciato un minorenne

Un 17enne è stato scoperto mentre cedeva hashish a una compagna

SORBOLO

Un 88enne: «Un cane mi ha aggredito e morsicato in un parcheggio»

COLLECCHIO

Va all'asilo, mamma derubata

salute

Un'équipe dell'Università di Parma studia la chirurgia mini-invasiva contro la cefalea da cervicale

In oltre il 90% dei pazienti trattati con l’intervento ha visto la completa scomparsa dei sintomi (8 su 10) o una loro netta diminuzione

PARLA L'ESPERTO

«Anziana scippata, evento traumatico»

2commenti

LUTTO

In duomo a Fidenza l'ultimo saluto a Luca Moroni

CONCORSO

Il gatto più bello di Parma: oggi alle 16 si chiude il gruppo 10

Giardino

Parco Ducale: giù il muro su viale Piacenza

Stanziati 1.281.000 euro

7commenti

Traffico

Nebbia a Parma: ancora disagi in mattinata

Guastalla

Sequestrati 3 quintali di dolci mal conservati: erano destinati anche al Parmense

La Municipale ha sequestrato un autocarro di un cittadino indiano che lavora per una ditta mantovana

FRAZIONE

«Carignano, auto troppo veloci e pochi controlli»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le scuse scomparse in un mondo incivile

di Roberto Longoni

NOSTRE INIZIATIVE

Da oggi le foto di tutti i remigini delle scuole di città e provincia

ITALIA/MONDO

CRIMINALITA'

Delitti di 'Ndrangheta nel 1992 a a Reggio Emilia: tre arresti della polizia

Massa

Lite per un parcheggio: gli spara e lo ferisce al volto

SPORT

Parma calcio

Sorpresa! Trezeguet va a salutare Crespo

2commenti

Lutto

E' morto Marino Perani, allenò il Parma Video

3commenti

SOCIETA'

SPAZIO

AstroPaolo fotografa nube marrone sulla Pianura Padana

Düsseldorf

Ultimo volo: il pilota sfiora la torre di controllo

MOTORI

ANTEPRIMA

Arona: il nuovo Suv compattodi Seat in 5 mosse Foto

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»