-5°

Strajè-Stranieri

"Che fine ha fatto la Consulta stranieri?"

4

La delibera del Consiglio comunale che ne prevede l'istituzione risale ormai a due anni e mezzo fa, ma della Consulta comunale dei cittadini stranieri e apolidi residenti a Parma ancora non c'è traccia, e tantomeno del relativo regolamento per la sua elezione. A chiedere spiegazioni sulla mancata creazione dell'organismo sono ora, con un'interrogazione al sindaco, quattro consiglieri di opposizione del Pd: Carla Mantelli, Giuseppe Massari, Danilo Amadei e Natalia Borri.
Gli esponenti della minoranza, dopo aver constatato che «a quasi due anni e mezzo di distanza non sembra essere stato dato alcun seguito alla deliberazione» del 6 marzo 2007, osservano che «la presenza delle persone straniere residenti nella nostra città è in costante aumento e ha registrato un significativo picco nel 2008, con un saldo migratorio di circa 4 mila unità, valore mai raggiunto negli ultimi 10 anni», aggiungendo che «i dati testimoniano la continua crescita di un fenomeno che, già rilevante, si è ulteriormente dilatato, assumendo dimensioni inaspettate».
Secondo i quattro consiglieri del Pd, l’attivazione della Consulta, «nonostante i limiti che i gruppi di opposizione evidenziarono a suo tempo, può essere uno strumento utile al fine di coinvolgere nell’elaborazione delle politiche per l’immigrazione e delle più generali politiche cittadine gli stessi immigrati, riconoscendo un ruolo importante alle associazioni di immigrati, favorire la costruzione di una società sempre più pacifica in cui ogni persona si senta a pieno titolo appartenente alla comunità e gli eventuali conflitti si possano affrontare con modalità non violente e democratiche».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • giuliana

    18 Settembre @ 17.18

    Gio64-Nonostante abbiano tentato di portare trasparenza e chiarezza nella pubblica amministrazione, a noi cittadini viene sempre impedito di conoscere come realmente stanno le cose. Provi a chiedere in qualche segreteria scolastica a quanto ammonta la retta (scuola materna) per gli immigrati, se e chi paga l'assicurazione scolastica obbligatoria....Una mia parente ha provato, ma dopo un irrigidimento iniziale delle segretarie, non ha avuto alcuna risposta. Notare che le informazioni richieste erano generiche, non nominative. Non dobbiamo sapere perché ci ribelleremmo. Evidentemente aiutare anziani, portatori di handicap o famiglie italiane in difficoltà non fa sentire buoni come aiutare gli extracomunitari, e soprattutto, sarebbe troppo banale. Meglio che gli italiani si arrangino da soli. (La ringrazio per le sue gentili parole)

    Rispondi

  • giuliana

    18 Settembre @ 13.57

    Gio64-Nonostante abbiano tentato di portare trasparenza e chiarezza nella pubblica amministrazione, a noi cittadini viene sempre impedito di conoscere come realmente stanno le cose. Provi a chiedere in qualche segreteria scolastica a quanto ammonta la retta (scuola materna) per gli immigrati, se e chi paga l'assicurazione scolastica obbligatoria....Una mia parente ha provato, ma dopo un irrigidimento iniziale delle segretarie, non ha avuto alcuna risposta. Notare che le informazioni richieste erano generiche, non nominative. Non dobbiamo sapere perché ci ribelleremmo. Evidentemente aiutare anziani, portatori di handicap o famiglie italiane in difficoltà non fa sentire buoni come aiutare gli extracomunitari, e soprattutto, sarebbe troppo banale. Meglio che gli italiani si arrangino da soli. (La ringrazio per le sue gentili parole)

    Rispondi

  • giuliana

    16 Settembre @ 10.14

    Aumento di stranieri in un anno: 4000 unità. Le dimensioni inaspettate (?) del fenomeno colgono di sorpresa solo chi, rispetto all'immigrazione, si è coperto gli occhi e non ha saputo guardarlo nella giusta prospettiva. Invece di inventarsi delle consulte per aumentare ulteriormnte le già grandi opportunità e privilegi riservati agli stranieri, sarebbe molto meglio che fosse reso pubblico di quanto grava, come costo sociale, la politica dell'accoglienza indiscriminata e illimitata portata avanti con tanta enfas e disinvoltura. Se non si è formata una consulta, è senz'altro perché gli stessi stranieri sono consapevoli che a loro viene già concesso molto, per non dire troppo. Ai quattro consiglieri del Pd si consiglia vivamente il ripasso delle quattro operazioni.aritmetiche, a cominciare dall'addizione. Forse si accorgerebbero che aumentando e poi moltiplicando in modo sconsiderato il numero degli stranieri, ben presto la loro forza sarà tale per cui non dovranno neppure chiedere, perchè saranno loro a decidere. Nel frattempo invito i quattro consiglieri Pd a seguire l'esempio del sindaco di Varallo (VC) il quale ha reso pubblici i seguenti dati: numero (percentuale) di immigrati presenti sul territorio comunale, voci del bilancio (percentuale) che riguardano esenzioni dai ticket e servizi di tipo sociale (come, ad es. mensa e scuola bus) e l'insieme dei costi più disparati che sostiene il comune -a carico, cioè, dei cittadini-. Per il Comune in questione il risultato è stato il seguente: il 5% della popolazione immigratia assorbe una quota di spesa pari al 50% delle voci di bilancio destinate al sociale. Il sindaco si è giustamente chiesto che cosa succederà ai cittadini autoctoni quando il numero degli immigrati dovesse raggiugere il 10% della popolazione. Gli amministratori di Parma hanno mai fatto calcoli simili?

    Rispondi

    • giovanni

      16 Settembre @ 18.35

      Sig.ra Giuliana, mi complimento con lei per la sua competenza in materia, e condivido pienamente le Sue opinioni; direi però che, senza nulla togliere all'utilità e all'efficacia del Forum, varrebbe la pena che le Sue osservazioni giungessero direttamente a Palazzo. E' giusto di oggi la notizia di un consigliere PD tale Vescovi che invita l' Amministrazione ad istituire un servizio di bus navetta per la moschea di Via Campanini; mi chiedo se l'iniziativa prevede che i costi siano totalmente a carico di chi ne usufruirà o se sarà la solita barzelletta che a pagare le spese di questa infinita accoglienza siamo sempre noi indigeni autoctoni. Un saluto d ammirazione e di stima.

      Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

3commenti

"Cold Chairs": un inno alla vita"!

musica

Bataclan, da Collecchio l'omaggio dei "The Lemon Flavour" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Pasticcio di patate formaggi e verdure

LA PEPPA CONSIGLIA

La ricetta - Pasticcio di patate formaggi e verdure

Lealtrenotizie

I crociati ritrovano la vittoria grazie a Evacuo: Parma-Santarcangelo 1-0

Stadio Tardini

Parma batte Santarcangelo 1-0 e "aggancia" il Venezia Foto Video

Evacuo firma il gol della vittoria. Il Parma è momentaneamente in vetta, a 42 punti, in attesa di Reggiana-Venezia

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

TESTIMONIANZA

«Preso a calci e pugni per divertimento»

6commenti

gazzareporter

Muri imbrattati, a volte ritornano... Con provocazione al sindaco Foto

polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

Weekend

Una domenica tra musica e fuoristrada: l'agenda

La storia

Rocco e Giulia, salumieri a Innsbruck

1commento

Protezione civile

I volontari parmigiani al lavoro nelle Marche

elezioni

Pizzarotti, è ufficiale: "Mi ricandido" Video . Dall'Olio si ritira: "Sostengo Scarpa"

25commenti

graffiti

Il sottopasso dello Stradone? Galleria di street art Foto

Polemica

«Sulla legionella ci hanno preso in giro»

5commenti

GRANDE FIUME

Il Po in secca? Attrazione per i turisti

1commento

PEDEMONTANA

Polizia municipale, multe in aumento

2commenti

bedonia

Violenze sul padre per anni, arrestato un 40enne Video

IL CASO

Vigili, la Fabbri si scusa con Bonsu e lo risarcisce

Lettera al giovane ghanese, che riceverà 20mila euro

Langhirano

Filippo, le lacrime e il colore dei ricordi sulla bara bianca

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

TERREMOTO

La Grandi rischi: "Diga su una faglia riattivata: se il suolo cade nel lago, c'è effetto Vajont"

tragedia

Rigopiano: soccorsi senza sosta, ma le speranze sono deboli

SOCIETA'

Reggiolo

Rave party abusivo in un capannone in disuso: identificati 200 giovani

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

SPORT

TARDINI

Vittoria un po' sofferta ma 3 punti importanti: il commento di Paolo Grossi Video

sky

Caressa ricorda Filippo Ricotti prima di Milan-Napoli

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto