21°

31°

Bologna

Impedito ingresso in discoteca a ragazzi di colore

Titolare, "nessuna discriminazione"

Impedito ingresso in discoteca a ragazzi di colore
Ricevi gratis le news
4

Un caso di 'apartheid’ in uno dei locali più frequentati della vita notturna bolognese. L’edizione cittadina di 'Repubblica" denuncia così, in un reportage, la vicenda che riguarda il locale 'l'Arterìà, dove è stato negato l'accesso ad alcuni ragazzi per il solo apparente motivo di essere di colore. Un episodio che ha sollevato forti discussioni in città.
Il quotidiano ha raccontato le lunghe file fuori dalla struttura, venerdì sera, per diversi ragazzi di colore cui, alla fine, i bodyguard della discoteca hanno negato l’entrata. La motivazione sarebbe, secondo la spiegazione fornita dal buttafuori del locale, il fatto che nei giorni scorsi una rissa ha visto coinvolti alcuni ragazzi neri, uno dei quali è stato trovato in possesso di un coltello. «Noi non ci possiamo fare niente - ha detto il buttafuori - per un pò è così, non li facciamo passare neanche se sono accompagnati. Poi quando si saranno calmate le acque ricominceremo a farli entrare».
Alcune segnalazioni sul comportamento del locale erano partite, sempre nei giorni scorsi, dagli operatori dei centri di accoglienza in cui vengono accolti i profughi in arrivo dall’altra parte del Mediterraneo. Secondo quanto osservato, venerdì sera all’Arterìa «bianchi, maschi e femmine, entravano senza problemi. I neri invece no, tutti fermi in una fila che non scorreva mai, finchè non si scoraggiavano e andavano via».
Un comportamento che dalla discoteca negano abbia a che fare con discriminazioni. «Nessuna discriminazione - ha spiegato il titolare della struttura - il mio è l’unico locale in centro che accoglie ragazzi di colore, se un buttafuori ha detto quelle cose se ne assumerà la responsabilità. Certo - ha aggiunto - qui stiamo soffrendo molto la convivenza con i profughi dei centri di accoglienza che sono molto aumentati nell’ultimo periodo e queste situazioni possono creare disagio».
Matteo Lepore, assessore al turismo e al commercio del Comune di Bologna ha annunciato che chiederà spiegazioni al locale. «A Bologna?- ha detto - non ci può essere spazio per alcun atteggiamento di razzismo e questo episodio non va sottovalutato. Spero che l’episodio si chiarisca».
Il caso sarà approfondito anche dalla polizia di Bologna. «E' una questione che va approfondita - è stato il breve commento della Questura - bisogna verificare l’eventuale richiesta di interventi alla Polizia». A quanto appreso, al momento in mancanza di esposti sul caso, non c'è un interesse alla vicenda da parte della Procura. (ANSA).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • filippo

    08 Marzo @ 20.00

    La repubblica...quella che scriveva che con mare nostrum cominciava il riscatto morale ed economico dell'italia.-....

    Rispondi

  • sabcarrera

    08 Marzo @ 15.32

    Si spiega leggendo "A riportare il caso è un reportage del quotidiano "la Repubblica""

    Rispondi

  • annamaria

    08 Marzo @ 15.10

    Subito a parlare di razzismo. Se non si fossero fatti entrare ragazzi di un qualsiasi paesino emiliano o lombardo o altro, per evitare eventuali scontri, avremmo parlato di razzismo?. Io non amo le discoteche, tantomeno i bodyguard, ma non si continui a negare che i problemi con sempre nuovi profughi ci sono e ci saranno sempre di più. I profughi che arrivano non sono sempre poveretti e brave persone, sono spesso ragazzi ben messi, abituati ad una vita certo non pacifica e pronti a rifarsi. Se si vogliono aiutare veramente le persone oneste, è necessaria meno retorica, urlare meno al razzismo, punire chi qui viene per delinquere. Altrimenti anche i veri atti di razzismo perderanno totalmente di credibilità

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia

tg parma

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia Video

Nuda in giro per Bologna: individuata e super-multa

SOCIAL

Bologna, la ragazza che passeggiava nuda rivela: "E' un esperimento sociale" Video

2commenti

"Vietato annoiarsi" a Bedonia: foto dalla piscina

PISCINe 

"Vietato annoiarsi" a Bedonia Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ferragosto di una volta: Parma deserta nel 1988

TG PARMA

Come eravamo: Parma deserta nel Ferragosto del 1988 Video

2commenti

Lealtrenotizie

Barcellona colpita dall'Isis, la testimonianza di una parmigiana

tg parma

Barcellona colpita dall'Isis, la testimonianza di una parmigiana Video

amichevole

Finisce uno a uno la sfida fra Parma e Empoli

Al Tardini segna Evacuo su rigore. Risponde Donnarumma

METEO

Temporali, vento e caldo domani in Emilia-Romagna

Le previsioni per il Parmense

carabinieri

Arrestate tre rom: così fecero bottino al Famila di Salso Il video

10commenti

ANTEPRIMA GAZZETTA

Barcellona, i testimoni parmigiani raccontano l'orrore

Il vicecaporedattore Stefano Pileri anticipa i servizi della Gazzetta di domani

via bixio

Entra di notte al bar e fa bottino: arrestato grazie a un passante

PASIMAFI

Scandalo sanità, no alla libertà per Fanelli

1commento

fontevivo

Nuovo guasto e allagamenti, il sindaco Fiazza: "Chiederemo risarcimento" Video

bassa reggiana

Violenza sessuale su un minorenne disabile: revocati i domiciliari al 21enne

Elisoccorso

Ora gli «angeli» dell'emergenza volano anche di notte

tg parma

Ricordato il sacrificio di Charlie Alfa Video

BORGOTARO

Diawara forse ucciso da un malore?

MONCHIO

«Mi vuoi sposare»? Sorpresa alla sagra

Università

Preso lo scassinatore seriale dell'ateneo

1commento

Sissa

Moto, i centauri disabili tornano in sella grazie a Pattini

viabilità

Tangenziale sud: partono i lavori (e i possibili disagi)

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

ITALIA/MONDO

barcellona

Due italiani tra le vittime. Bruno ucciso per proteggere i figli. Caccia a Moussa

Turku

Attacco in Finlandia: un morto e 8 feriti

SPORT

Incidenti stradali

Ritirata patente al calciatore Kabashi

Calciomercato

Telenovela Kalinic, l'ultima puntata è incredibile

SOCIETA'

gazzareporter

Limiti di velocità... al Parco Ducale Foto

MINISTERO

Niente nido e scuola dell'infanzia per i bimbi non vaccinati

2commenti

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti