14°

Strajè-Stranieri

Il fruttivendolo oggi parla un'altra lingua

Il fruttivendolo oggi parla un'altra lingua
0

Roberta Marcuccilli
No, non è una vita facile quella dei fruttivendoli. Si alzano tre ore prima delle serrande dei loro negozi. «Troppa fatica, è un mestiere che gli italiani non cercano più». Probabile.
 Certo è che proliferano i punti vendita di frutta e verdura gestiti da stranieri. Egiziani, pakistani, indiani. Abilissimi commercianti che puntano su prezzi più bassi e orari molto elastici. Alcuni saltano la pausa pranzo e aprono anche la domenica. E i parmigiani, un tempo scettici, si fidano di più. «Il sessanta percento della nostra clientela è composto da italiani - spiega Usman Gani, pakistano, dipendente di una bottega di via Saffi gestita dallo zio Muhammad Shahzad -, facciamo il possibile per accontentarli». La loro giornata lavorativa inizia alle 8,40 e termina alle 22, prevede una pausa pranzo di un’ora e mezza. «La domenica - aggiunge Muhammad - restiamo aperti dalle 10 alle 22». Per la gioia di clienti che spesso, durante la settimana, non trovano neanche il tempo per fare la spesa. Ma quello di via Saffi non è un comune negozio di frutta e verdura, perché tra mele, avocadi e clementine spuntano prodotti alimentari di ogni genere, borse, coperte. Persino tinte per capelli, tappeti e valigie. «Io compro qui anche la crema per il viso - ammette Pasqualina Galbiati -. E trovo sempre dell’ottima frutta di stagione».
Poi c’è chi, come Maurizio Salvarani, prova ad accontentarli un po’ tutti: «Risiedo in via Saffi e credo che il modo migliore per tenere in vita un quartiere sia sostenerne il commercio. Io provo a non far torto a nessuno, oggi qua domani là». Ci spostiamo in Oltretorrente, via Imbriani. Singh Sukhjinder, indiano, titolare di un negozio di ortofrutta, racconta la sua giornata: sveglia alle 4,30, tutte le mattine. Alle 5 è già in via dei Mercati a selezionare la frutta. Alza la serranda alle 8,30 e l’abbassa dodici ore dopo. Dorme poco. «Questo è l’unico negozio etnico in cui compro - confessa una cliente -, è molto pulito e la qualità della frutta non è diversa da quella che si trova nei supermercati. Purtroppo - aggiunge - non posso dire lo stesso di altre attività gestite da stranieri in questo quartiere, alcune sono frequentate da persone che bevono e urinano per strada. Servono provvedimenti, si è creata una situazione insostenibile». E tra i principali acquirenti dei negozi di ortofrutta gestiti da stranieri ci sono anche gli studenti: «A noi interessa il risparmio - dicono Walter Doria e Gianni Soloperto -. La qualità c’è e i prezzi sono decisamente convenienti». L’uva in offerta a un euro e 29 centesimi al chilogrammo è andata a ruba. E accanto alle mele a 75 centesimi ci sono anche quelle, con tanto di marchio «Melinda», a un euro e 99. Perché il segreto sta anche nella scelta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Il lago Santo visto dal drone

Fotografia

Il lago Santo visto dal drone Foto

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Il rugby irrompe in scena. E arriva il "bello" Sergio Muniz

Serenate al balcone: i vicini protestano ma "Topolino" canta ancora

Napoli

Serenate al balcone: i vicini protestano ma "Topolino" canta ancora Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lavagna, la droga e il troppo amore

EDITORIALE

I figli, la droga e una mamma "condannata" per troppo amore

di Carlo Brugnoli

13commenti

Lealtrenotizie

Investe una donna in via Venezia e si dilegua: caccia all'auto

Parma

Investe una donna in via Venezia e si dilegua: caccia all'auto pirata

Il conducente si è fermato dopo l'incidente ma poi è ripartito: ora la polizia municipale lo cerca

Anteprima Gazzetta

Auto di lusso rubate e rivendute all'estero: 88 richieste di rinvio a giudizio Video

TG PARMA

Corniglio: un tir resta bloccato fra le case Video

Parma

"Spazio verde": quinto furto in tre anni Foto

Inchiesta

Tecnici Bonatti uccisi in Libia: rischio di processo per 6 persone

Convegno

Come cambiano il territorio e la sua economia: la presentazione di "Top 500" Foto

parmense

Commercialista dalla vita agiata ed evasore totale: incastrato dalla Finanza

2commenti

Trasporto pubblico

Con Busitalia tornerà Mauro Piazza: "I timori per il personale? Solo terrorismo"

13commenti

parma calcio

Parma, manca l'insostituibile Baraye: Scaglia in attacco? Video

Caritas

Parma, un «esercito» di poveri

2commenti

vigili

Sicurezza e giovani, Noè: "Nessun allarme" Video

Nel 2016 400 interventi del Nucleo antiviolenza per tutelare donne e minori

7commenti

Langhirano

Bimbo di due anni cade dalla finestra

1commento

RICERCA

Batteri resistenti agli antibiotici: l'Efsa lancia l'allarme

L'Italia è fra i Paesi più a rischio

il caso

Legionella, domani nuovo incontro pubblico alla Don Milani

1commento

Scuola

Iscrizioni: scientifico e tecnici, il «sorpasso»

langhirano

Camion ribaltato a Cascinapiano: Massese chiusa per due ore Foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

7commenti

TV PARMA

Alle 21,15 debutta "Sembra Ieri": riscopriamo la Parma degli anni '80 Video

ITALIA/MONDO

Lampedusa

La spiaggia dei Conigli è la più bella d'Italia secondo Tripadvisor

MAFIA

Ucciso e dato in pasto ai maiali: 4 arresti nell'Ennese

SOCIETA'

modena

Travestito da water, era alla guida completamente ubriaco

3commenti

Fotografia

Scatti al bar per impersonare... la quotidianità

SPORT

RUGBY

Palazzani: "Sei Nazioni, un'emozione unica. Zebre: domenica c'è l'Ulster" Video

LEGA PRO

Parma-Samb 4-2:
il film del match Video

MOTORI

motori

Ecco Stelvio, il primo suv Alfa Romeo Video

SUPERCAR

Ferrari 812 Superfast,
la nuova berlinetta da 800 Cv