15°

statistiche

Sono 60mila gli immigrati «parmigiani»

Sono 60mila gli immigrati «parmigiani»
1

Un bilancio nudo e crudo su chi arriva da lontano. Gli immigrati ci sono, ci saranno e, sotto non pochi aspetti, sono una ricchezza. Lo dicono i numeri. Sono 58198 le persone approdate nella nostra città – le cifre sono aggiornate a inizio 2014, le uniche attualmente a disposizione - di cui quasi diecimila studenti e 1036 bimbi nati da entrambi i genitori stranieri. E sono 3723 le imprese individuali sparse tra città e provincia gestite da chi ha lasciato la propria terra d’origine per trasferirsi qui.

Parma terza in regione
Parma è la terza a livello regionale per il numero di ditte con dirigenza straniera (in primis marocchina, romena e cinese), superata solo da Modena e Reggio. In tutta l’Emilia Romagna si parla di 36573 attività. Nell’arco di dieci anni, dal 2003 al 2013, gli immigrati sono aumentati di oltre il 62%. Più della stima complessiva regionale (la percentuale in questo caso è pari al 60,6%). In altre parole Parma è tra le terre più attrattive di tutta l’Emilia Romagna, superata solo da Ferrara, Rimini e Ravenna. Ecco il dato che emerge con forza dal dossier statistico sull’immigrazione, commissionato dalla Presidenza del consiglio dei Ministri, realizzato da Franco Pittau del Centro studi e ricerche Idos. Una radiografia dell’integrazione senza pregiudizi o buonismo, che dalle stime precise allarga il campo del confronto. Ecco l’obiettivo del convegno «Accogli l’altro? La competenza culturale delle aziende sanitarie», organizzato dall’Ausl e che ha visto professionisti del settore, docenti universitari di tutta Italia ed esperti dialogare di fronte alla platea gremita nella sede dell’Assistenza pubblica. Tra i dati più interessanti spicca sicuramente quello sui permessi di soggiorno scaduti e non rinnovati che nella nostra città sono 1493, mentre in tutta la regione sono 13440. Sintomo di un’impennata di clandestini? «No, in realtà si tratta di un discorso molto più ampio - mette i puntini sulle “i” Pittau – Parliamo degli stranieri su cui la crisi ha picchiato duro, esattamente come sui nostri connazionali. E, una volta perso il lavoro, hanno perso il permesso perché non avevano più nulla. Certo all’interno ci sarà anche una percentuale di irregolari, ma è molto inferiore rispetto al sentore comune. I settori più colpiti sono sempre gli stessi: l’industria tessile e manifatturiera e l’edilizia».

Immigrati lavoratori
La percentuale di occupati nati all’estero nella nostra città è del 9,4%, superiore alla stima nazionale (8,9%) ma inferiore rispetto al dato regionale (12,5%). I nuovi assunti arrivati da lontano sono 1852 nella nostra città e 23765 in regione. Ma quanti soldi escono dal nostro territorio per raggiungere famiglie rimaste nella patria d’origine? Da Parma sono poco meno di 45 mila euro che prendono il largo mentre in tutta l’Emilia Romagna sono oltre 443mila euro.

Serve più integrazione
Al di là dei numeri qual è il succo? «È molto semplice: la nostra regione è al massimo livello di attrattività, con un dato occupazionale alto, ma un livello socioculturale medio. In altre parole occorre lavorare maggiormente sull’integrazione». A coordinare il meeting e anche la tavola rotonda Paolo Volta, responsabile scientifico dell’evento e direttore delle Attività socio-sanitarie dell’Ausl: «Siamo perfettamente consapevoli che il consolidarsi del processo migratorio lancia alle aziende sanitarie una sfida rilevante – chiarisce Volta – sono essenziali le competenze culturali oltre che quelle operative». Partono in cerca di fortuna, lavoro fisso, la “propria dimensione”. E tra le mete spiccano quelle che non ti aspetti: dall’Argentina, al Brasile, dalla Cina all’Angola. Sono tanti i parmigiani che hanno abbandonato il Belpaese: parliamo di 22.612 persone che hanno lasciato il nostro territorio. Complessivamente, poi, gli emiliani andati lontano sono 155.279 persone.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • filippo

    15 Maggio @ 17.47

    si tra poco saranno più di noi e su una cosa ci hanno superato di sicuro: i reati di strada in cui eccellono con una % del 90......grazie PD

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

«Leone di Lernia, non mollare»

E' grave

«Leone di Lernia, non mollare»

Canale 5, Ceccherini abbandona l'Isola dei Famosi

Foto Ansa

isola dei famosi

Ceccherini litiga con Raz Degan e se ne va. Televoto: sms risarciti

1commento

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Il rugby irrompe in scena. E arriva il "bello" Sergio Muniz

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Il Carnevale della Pappa

LA PEPPA

Ricette in video: Nodini dell'amore per carnevale Video

di Paola Guatelli

Lealtrenotizie

Chiede i soldi all'ex amante per non pubblicare foto "compromettenti": 28enne parmigiana patteggia

Estorsione

Chiede soldi all'ex amante per non pubblicare foto "compromettenti": 28enne parmigiana patteggia

Inchiesta

Multe, Parma fra le città che incassano di più: è terza in Italia Dati 

Quattroruote pubblica la top ten 2016 delle città dove gli automobilisti sono più "tartassati"

5commenti

Il fatto del giorno

L'ultima verità sulla legionella

2commenti

Allarme

Quei 40 bambini «scomparsi» dalle classi

6commenti

Parma

La Corte dei Conti contesta a Pizzarotti la nomina del Dg del Comune

Lo ha annunciato il sindaco su Facebook: "Esposto di un esponente dei Pd. Sono tranquillo"

4commenti

Giustizia

Tar in via di estinzione? I ricorsi calano del 20% all'anno Video

Intervista: Sergio Conti, presidente del Tar di Parma, fa il punto nel giorno dell'apertura dell'anno giudiziario

3commenti

Marche

Due parmigiane fra le macerie per salvare le opere d'arte: "Situazione inimmaginabile"

PARMA

Si fa prestare lo scooter e scippa tre anziane: arrestato giovane indiano

Una delle vittime, cadendo, è finita al Maggiore con il bacino fratturato e oltre un mese di prognosi

5commenti

Bassa

Furti a Mezzano Superiore: nel mirino anche l'asilo e il circolo Anspi Video

Il caso

Rifiuti e videopoker nel parco

L'INCHIESTA

Maxi traffico di auto, chiesti 88 rinvii a giudizio

il caso

Legionella, nuovo incontro pubblico alla Don Milani

La trasmissione di TvParma "Lettere al direttore" seguirà l'evento

1commento

parma calcio

Parma, lotta di nervi col Venezia. Lucarelli: "Attenzione alla Feralpi" Video

TG PARMA

Corniglio: un tir resta bloccato fra le case Video

Sicurezza

A Pilastro spuntano i dossi

20commenti

tg parma

Pesticidi nel Po: dati preoccupanti, trovate anche sostanze proibite

Pubblicato un dossier Ispra

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

11commenti

EDITORIALE

L'avventura di un giorno senza telefonino

di Patrizia Ginepri

ITALIA/MONDO

SPAGNA

Discoteca offre 100 euro alle donne senza slip, è polemica

tv

Rai: anche per gli artisti arriva il tetto degli stipendi

SOCIETA'

CHICHIBIO

«Trattoria al Teatro», tutto il buono della tradizione

Fotografia

Scatti al bar per impersonare... la quotidianità

SPORT

Europa League

Harakiri Fiorentina: il Borussia vince 4-2 e passa il turno

Calcio

I play-off di Lega Pro: ecco come funzionano

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, il Suv del Biscione. Da 50.800 euro Video

SALONE

Ginevra, 126 anteprime La guida