20°

31°

madregolo

Ragazzi da tutto il mondo per imparare a fare la pizza

Intercultura: Una serata speciale per undici giovani ospitati nelle famiglie. Al Christine una lezione di cucina ma anche di costume

Ragazzi da tutto il mondo per imparare a fare la pizza
0

E’stata una serata speciale per 11 giovani stranieri del gruppo di Afs Intecultura Parma che hanno fatto tappa al Christine di Madregolo dove, per una sera, hanno vissuto un’esperienza unica: imparare a fare la pizza e servirla anche agli altri 30 giovani italiani in partenza per diversi Paesi stranieri, sempre del gruppo Afs Intercultura Parma.
Gli 11 giovani stranieri, tra i 15 e i 17 anni, sono in Italia ormai da un anno e provengono da tutto il mondo: Tine Renaux dal Belgio, Stephanie James dalla Nuova Zelanda, Belen Barbery dalla Bolivia, Qiyao Ciuan dalla Cina, Bettina Bacskai dall’Ungheria, Dzenita Basic dalla Bosnia Erzegovina, Alena Sonego dalla Svizzera, Bengisu Yildir dalla Turchia, Yanisa Piyanijdamrong dalla Tailandia, Gracia Maria Alvakado dall’Honduras e Aslan King da Hong Kong. I giovani hanno provato l’esperienza di cucinare una pizza e servirla ai compagni italiani. I gestori del locale, Antonio e Anna Maria, li hanno accompagnati in un percorso per conoscere i segreti nella preparazione del piatto italiano più famoso al mondo. E, al termine della serata, i ragazzi hanno ricevuto anche un diploma simbolico di provetti pizzaioli. Per i partecipanti la tappa al Christine è stata un’occasione per vedere da vicino come comportarsi in cucina, come servire i piatti, in un clima di amicizia fra giovani affiatati e contenti di condividere un’esperienza unica nel suo genere. L’Italia per loro è un Paese ricco di cultura e di tante proposte. La considerano una nazione attenta all’ambiente, anche se, come ha sottolineato Qiyao Ciuan, non mancano alcuni limiti: «i trasporti pubblici sono spesso in ritardo e gli italiani a volte sono un po’ pigri». Contenta di questa esperienza anche Dzenita Basic, una ragazza della Bosnia Erzegovina che frequenta la terza all’Ulivi. «Sono venuta in Italia attratta dalla cultura e dallo stile di vita degli italiani che si sono dimostrati persone ospitali e solari». Stephanie James dalla Nuova Zelanda dice di essere rimasta colpita dai colori di Parma, dal cielo stellato, dalla storia della città. I giovani sono ospitati da famiglie italiane, come ha spiegato Maria Grazia Cucchi Rizzi, responsabile per l’ospitalità da parte di Intecultura. Anche i ragazzi italiani hanno la possibilità di trascorrere un anno scolastico all’estero. E’ possibile scegliere fra quasi tutti i Paesi del mondo. Chi sceglie di vivere questa esperienza ha a disposizione un'occasione unica per guardare al mondo con occhi diversi. Lisa Lambertini, responsabile per Intercultura dell’accoglienza dei giovani italiani all’estero, descrive la possibilità di vivere queste esperienze all'estero «fondamentale per la formazione dei giovani». Molto spesso andare all’estero permette inoltre di apprendere più lingue. Lo sa bene una giovane ragazza italiana, in partenza per la Costa Rica dove imparerà spagnolo e inglese.
Per saperne di più sull'iniziativa è possibile fare riferimento al sito di Intecultura: www.intercultura.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Morto svedese Nyqvist, Mikael Blomkvist in Millenium

Lutto nel cinema

E' morto l'attore Michael Nyqvist, Mikael Blomkvist in Millenium

Serena Williams incinta e senza veli su Vanity Fair

Serena Williams sulla copertina di Vanity (Ed. Usa)

Il caso

Serena Williams incinta e senza veli su Vanity Fair

"Bidonata" alle nozze porta gli invitati al ristorante. Risarcimento in arrivo?

sassari

"Bidonata" alle nozze porta gli invitati al ristorante. Risarcimento in arrivo?

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Autovelox e autodetector: la mappa dei controlli

Autovelox (foto d'archivio)

CONTROLLI

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana 

Lealtrenotizie

Vetri rotti: la mappa dei vandali/ladri

il caso

Vetri rotti, vandali/ladri in azione: la mappa dell'emergenza

paura

70enne si ritrova con i ladri in casa in zona via La Spezia

contratto

Lucarelli crociato per il 10° anno: sarà il più vecchio della B

6commenti

carabinieri

Presi e denunciati i due scippatori di Monticelli: sono giovanissimi

3commenti

Acquedotto

Guasto riparato, torna l'acqua in via Spezia

Il ripristino dell'erogazione è già avvenuto a fine mattinata, dopo una breve interruzione

IL CASO

Truffa milionaria, agente immobiliare condannato a 7 anni e mezzo

furti

Svaligiato il circolo Rapid

2commenti

ATENEO

Preghiera musulmana, inaugurato lo spazio

24commenti

il caso

Sequestro Dall'Orto, nuove indagini dopo 29 anni

TRIBUNALE

Armi e bossoli in casa, primi due patteggiamenti per la banda dei sardi

Intervista

Ermal Meta: «Il mio sogno si chiama musica»

La foto "virale"

Gocce di pioggia su di loro: ed è record di clic

Impresa

L'America's Cup parla parmigiano

SERIE B

Le vacanze dei crociati

LUTTO

La morte di don Bricoli, storico parroco di Riccò e di Vizzola

Incidente

Ciclista investito alle porte di Basilicagoiano (Video)

E' ricoverato in Rianimazione

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

3commenti

EDITORIALE

Pd, quanti errori dietro l'ennesima batosta

di Stefano Pileri

7commenti

ITALIA/MONDO

salute

Vaccini: in Sardegna, tetano dopo 30 anni. Morta bimba a Roma per morbillo

Lavoro

"Furbetti del cartellino": 50 indagati a Piacenza

SOCIETA'

salute

Drogometro, in 8 minuti scova gli ''sballati'' alla guida

INFORMATICA

Maxi attacco hacker in Russia e Ucraina

SPORT

SEMIFINALE

Gli azzurrini in dieci: la Spagna dilaga

vela

Coppa America, trionfo New Zealand. Primo sfidante Luna Rossa. Azzurra? Forse torna

MOTORI

LA PROVA

Nissan, 10 anni di Qashqai. Ecco come va il nuovo Foto Dati tecnici

ANTEPRIMA

Arona, ecco il Suv compatto secondo Seat