Strajè-Stranieri

Permessi di soggiorno: stop alle attese infinite

Permessi di soggiorno: stop alle attese infinite
1

Ilaria Moretti
Bandite le attese infinite. A  Parma i tempi per il rilascio o il rinnovo del permesso di soggiorno si sono a dir poco ristretti: se fino a qualche mese fa aspettare un anno o più dal giorno della richiesta era la prassi
(tanto che a volte «l'agognata carta» arrivava già scaduta),  da luglio la burocrazia ha pigiato sull'acceleratore, riducendo l'attesa a circa due mesi e mezzo. Lo dicono all'Ufficio Immigrazione della Questura e lo confermano i sindacati: le cose vanno decisamente meglio. Non è così in tutta Italia, però. Un servizio del Sole-24 ore fissa in dieci mesi la tempistica a livello nazionale.
Il cambio di passo
Cosa è cambiato a Parma? «Dal 1° luglio scorso - spiega da borgo Riccio, Enrichetta Dall'Aglio, dirigente dell'Ufficio Immigrazione  - la nostra Questura ha aderito a una sorta di sperimentazione che ha modificato in parte il sistema». La parola d'ordine? Semplificazione. Oggi gli stranieri  sanno quando dovranno presentarsi per la prima volta in borgo Riccio (per la fotosegnalazione) il giorno stesso in cui presentano il kit compilato con i documenti negli  uffici postali: è proprio lì che ricevono il foglio con la data della prima convocazione in questura.
Fino al giugno scorso, invece, dovevano aspettare che il kit spedito venisse smistato da un centro servizi ad hoc e da qui inviato sia in forma cartacea sia via computer alla questura. Solo a quel punto l'Ufficio Immigrazione spediva, con raccomandata, l'avviso di convocazione. Ma non sempre era facile rintracciare il destinatario. Risultato: se per questo primo incontro oggi basta aspettare due settimane, prima ci volevano mesi. Non solo:  la data della seconda convocazione in Questura per la consegna del permesso, al contrario di prima, viene indicata su un foglio il giorno stesso della fotosegnalazione, accelerando ulteriormente i tempi.  Alla fine, dalla prima tappa alle Poste passano «due mesi, due mesi e mezzo» assicura la Dall'Aglio. Il limite dei 20 giorni per il «rilascio, il rinnovo o la conversione» del permesso, previsto dal Testo unico per l'Immigrazione non sembra più un obiettivo impossibile. Anzi. A dare una mano anche la maggiore funzionalità del sistema a livello informatico. «Ovvio che offrire un servizio migliore per noi non può che essere una soddisfazione» puntualizza la dirigente.
Le pratiche arretrate
 Non sono tutte rose e fiori, però. Gli uffici di borgo Riccio hanno ancora sul «groppone» una serie di pratiche avviate con il vecchio sistema prima di luglio. Ma la Dall'Aglio assicura: «Stiamo facendo di tutto per smaltire anche questa piccola quota di permessi in arretrato».
Il permesso elettronico
Dal dicembre del 2006 il permesso di soggiorno cartaceo è stato sostituito da quello elettronico: un passaggio sotto molti aspetti rivoluzionario che però aveva allungato a dismisura i tempi di consegna. «C'è stato bisogno di affinare la tecnica» evidenza la dirigente. Parma sembra avere imboccato la strada giusta: «La soluzione è stata positiva ma non ci stanchiamo di raccomandare di inserire nel kit tutta la documentazione necessaria». Se non lo si fa si rallentano i tempi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Lucy Dìaz

    31 Gennaio @ 17.20

    Una notizia positiva per porre fine ad una situazione sconcertante. Vorrei se possibile capire la percentuale di stranieri che hanno beneficiato o stanno beneficiando di questo nuovo sistema, dichiaro di essere molto scettica al riguardo, in quanto mio fratello ha consegnato tutti i documenti, fatto il fotosegnalamento, lasciato le impronte digitali ma tutt'ora non abbiamo avuto più notizie, nonostante siano passati 4 mesi e comunque sono a conoscenza di altri casi simili.

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Novemila euro alla Arcuri per accendere l'albero di Natale"

Manuela Arcuri

salerno

"Novemila euro alla Arcuri per accendere l'albero di Natale"

1commento

Celentano Tribute Show: ecco chi c'era al Fuori Orario Foto

feste

Celentano Tribute Show: ecco chi c'era al Fuori Orario Foto

Rosy Maggiulli torna... in pista

Monza

Rosy Maggiulli torna... in pista

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Terremoto: cosa rischia Parma

TERREMOTO

Ma Parma quanto rischia?

1commento

Lealtrenotizie

Nuove luci e marciapiedi più larghi e "vivibili": ecco come sarà via Mazzini Foto

degrado

Nuove luci e marciapiedi più larghi e "vivibili": così sarà via Mazzini Foto

3commenti

via toscana

Scontra due auto in sosta e poi fugge: è caccia al conducente

1commento

SAN LEONARDO

Arriva la sala scommesse, scoppia la polemica

1commento

agenda

Un weekend di colori, musica, gusto e cultura

Salsomaggiore

Addio a Lorenzo, aveva solo 15 anni

social network

Via D'Azeglio, quando scopri che i ladri ti hanno preceduto...Foto

Lega Pro

Parma, sfida delicata contro il Bassano. Diretta dalle 14.30

E alle 21.30 la partita in differita su Tv Parma

Raid notturno

All'asilo di San Prospero rubati i soldi per l'altalena

PENSIONI

Novità sul ricongiungimento dei contributi

rifiuti abbandonati

Via Anedda e la montagna di scatole (cinesi) Foto

Progetto

L'auditorium a Busseto? Per ora non si fa

Palanzano

Sandra, la «musicista» delle campane

LEGA PRO

D'Aversa per la panchina, ballottaggio Sensibile-Faggioni per il ds. E' questione di ore Video

gazzareporter

Scia e aerei: mistero nel cielo di Parma Video

6commenti

incidente

Auto si ribalta a Fidenza: un ferito grave

parma senza amore

Dieci frigoriferi (con materasso e rifiuti) sul marciapiede di via Boraschi

14commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Un po' più di mezzo bicchiere

EDITORIALE

Dal sexting al ricatto: pericoli on line

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

francia

Parigi, tutti salvi. Il rapinatore in fuga

PISA

Bimba di 6 anni muore soffocata da una spugna a scuola

WEEKEND

IL CINEFILO

I film della settimana, da Sully a Agnus Dei  Video

VERNISSAGE

90 anni di Arnaldo Pomodoro: la sua arte invade Milano

1commento

SPORT

ERA IL 2005

Rosberg, quel giorno a San Pancrazio...

1commento

SERIE A

Il Napoli travolge l'Inter di Pioli: 3 a 0

MOTORI

NOVITA'

Q2, l'Audi che farà strage di cuori (femminili)

BOLOGNA

Le ragazze
del Motor Show Fotogallery