19°

Strajè-Stranieri

Permessi di soggiorno: stop alle attese infinite

Permessi di soggiorno: stop alle attese infinite
1

Ilaria Moretti
Bandite le attese infinite. A  Parma i tempi per il rilascio o il rinnovo del permesso di soggiorno si sono a dir poco ristretti: se fino a qualche mese fa aspettare un anno o più dal giorno della richiesta era la prassi
(tanto che a volte «l'agognata carta» arrivava già scaduta),  da luglio la burocrazia ha pigiato sull'acceleratore, riducendo l'attesa a circa due mesi e mezzo. Lo dicono all'Ufficio Immigrazione della Questura e lo confermano i sindacati: le cose vanno decisamente meglio. Non è così in tutta Italia, però. Un servizio del Sole-24 ore fissa in dieci mesi la tempistica a livello nazionale.
Il cambio di passo
Cosa è cambiato a Parma? «Dal 1° luglio scorso - spiega da borgo Riccio, Enrichetta Dall'Aglio, dirigente dell'Ufficio Immigrazione  - la nostra Questura ha aderito a una sorta di sperimentazione che ha modificato in parte il sistema». La parola d'ordine? Semplificazione. Oggi gli stranieri  sanno quando dovranno presentarsi per la prima volta in borgo Riccio (per la fotosegnalazione) il giorno stesso in cui presentano il kit compilato con i documenti negli  uffici postali: è proprio lì che ricevono il foglio con la data della prima convocazione in questura.
Fino al giugno scorso, invece, dovevano aspettare che il kit spedito venisse smistato da un centro servizi ad hoc e da qui inviato sia in forma cartacea sia via computer alla questura. Solo a quel punto l'Ufficio Immigrazione spediva, con raccomandata, l'avviso di convocazione. Ma non sempre era facile rintracciare il destinatario. Risultato: se per questo primo incontro oggi basta aspettare due settimane, prima ci volevano mesi. Non solo:  la data della seconda convocazione in Questura per la consegna del permesso, al contrario di prima, viene indicata su un foglio il giorno stesso della fotosegnalazione, accelerando ulteriormente i tempi.  Alla fine, dalla prima tappa alle Poste passano «due mesi, due mesi e mezzo» assicura la Dall'Aglio. Il limite dei 20 giorni per il «rilascio, il rinnovo o la conversione» del permesso, previsto dal Testo unico per l'Immigrazione non sembra più un obiettivo impossibile. Anzi. A dare una mano anche la maggiore funzionalità del sistema a livello informatico. «Ovvio che offrire un servizio migliore per noi non può che essere una soddisfazione» puntualizza la dirigente.
Le pratiche arretrate
 Non sono tutte rose e fiori, però. Gli uffici di borgo Riccio hanno ancora sul «groppone» una serie di pratiche avviate con il vecchio sistema prima di luglio. Ma la Dall'Aglio assicura: «Stiamo facendo di tutto per smaltire anche questa piccola quota di permessi in arretrato».
Il permesso elettronico
Dal dicembre del 2006 il permesso di soggiorno cartaceo è stato sostituito da quello elettronico: un passaggio sotto molti aspetti rivoluzionario che però aveva allungato a dismisura i tempi di consegna. «C'è stato bisogno di affinare la tecnica» evidenza la dirigente. Parma sembra avere imboccato la strada giusta: «La soluzione è stata positiva ma non ci stanchiamo di raccomandare di inserire nel kit tutta la documentazione necessaria». Se non lo si fa si rallentano i tempi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Lucy Dìaz

    31 Gennaio @ 17.20

    Una notizia positiva per porre fine ad una situazione sconcertante. Vorrei se possibile capire la percentuale di stranieri che hanno beneficiato o stanno beneficiando di questo nuovo sistema, dichiaro di essere molto scettica al riguardo, in quanto mio fratello ha consegnato tutti i documenti, fatto il fotosegnalamento, lasciato le impronte digitali ma tutt'ora non abbiamo avuto più notizie, nonostante siano passati 4 mesi e comunque sono a conoscenza di altri casi simili.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - La centrale del latte di via Torelli Video

MILTO 5

Fotografia

Un alieno a Parma: ecco chi è Milto5, "campione di selfie"  Video

3commenti

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

TV

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Foto tratta dal sito ufficiale del ristorante

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Lealtrenotizie

Hashish e marijuana: sequestri di droga a scuola e nel parcheggio fra viale dei Mille e viale Vittoria

Controlli

Hashish e marijuana: sequestri di droga a scuola e nel parcheggio fra viale dei Mille e viale Vittoria Foto

Stupefacenti anche nel parco Falcone e Borsellino

Incidente

Auto fuori strada fra San Secondo e Soragna: la vittima è un 50enne moldavo

Gazzareporter

Vetri in frantumi: auto prese di mira nel parcheggio di via Palermo Foto

1commento

Montechiarugolo

«Mio nipote sequestrato in Tunisia»

Droga

San Leonardo, stavolta niente «rito»

9commenti

Viabilità

Il Comune: corsie per bus, traffico ridotto fra Lungoparma e ponte di Mezzo

Annunciati controlli della Municipale in via Farnese

Tragedia

«Giovanni adesso è insieme a Dio»

borgotaro

Oggi i funerali di Danilo Savani

Imprenditori

Morto Primo Ferrari, una vita per il latte

CALCIO

Buffon a quota 1000

Fidenza

Sottopasso, i residenti propongono un progetto alternativo

CONCERTO

Mario Biondi al Regio, voce e ricordi

PROGETTO

Sala, c'è una badante per te: apre uno sportello

LEGA PRO

Parma, Ferrari: "Crediamo nei play-off, servono nuovi stimoli" Video

lettera aperta

Studentessa del Melloni ai coetanei: "Fate della vostra vita un capolavoro"

2commenti

EMERGENZA CRIMINALITA'

La 48 ore dei ladri: quattro case svaligiate, razzie sulle auto e spaccate Video

9commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Il pianeta delle scimmie e quello dei robot

IL CASO

I vitalizi e le pensioni d'oro che fanno indignare

di Stefano Pileri

14commenti

ITALIA/MONDO

L'ATTACCO

Il sindaco di Londra: sventati 13 attacchi in 4 anni Video

Luca Donadel

"La verità sui migranti": il video che fa discutere il web

5commenti

SOCIETA'

COLORNO

Con il Fai a scoprire l'appartamento del duca don Ferdinando Fotogallery

PGN

In campo con la Polisportiva gioco

SPORT

F1: SI PARTE

Il calendario 2017 e le dirette tv

LA POLEMICA

Cipollini disintegra il ciclismo italiano

MOTORI

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery

LA PROVA

Fiat 500L Living a metano