stranieri

Profughi: da lunedì puliranno i cortili delle scuole

Lavori utili per i richiedenti asilo: approvata una convenzione tra Comune e Fondazione Caritas Sant’Ilario

Da lunedì puliranno i cortili delle scuole
31
 

Pulizia di aree verdi e dei cortili interni di alcuni istituti scolastici, rimozione del manto nevoso sui marciapiedi durante l’inverno, rimozione di graffiti a firma di vandali sui muri e rimozione di erbacce vicino i monumenti più importanti della città.

L’amministrazione comunale, tramite il progetto “Mi impegno a Parma”, è pronta ad impiegare in piccoli lavoretti i richiedenti asilo del territorio: ben 462 in tutta la provincia, in 25 strutture. Cinque di queste, come ricorda una determina del settore Sociale dell’ente, sono gestite nel territorio comunale da Fondazione Caritas Sant’Ilario (in rappresentanza anche del convento dei frati minori Santissima Annunziata e dell’associazione San Giuseppe), Comunità Betania, associazione Gruppo Amici, Aurora Domus e associazione Svoltare Onlus. Ed è proprio con loro che adesso si sta per intraprendere un percorso fatto di accoglienza e impegno civico rivolto ai stranieri che si sono visti spalancare le porte della città nel momento più difficile della propria esistenza. Tramite il progetto da poco abbandonato dal Forum Solidarietà, il Comune, perseguendo i principi del cosiddetto “Nuovo Welfare di Parma” voluto dall’assessore Rossi, ha intenzione di aumentare ed incentivare dei percorsi di integrazione e fiducia reciproca, dando la possibilità ai richiedenti asilo ospitati in città di girare per il territorio comunale rendendosi davvero utili alla comunità. L’idea di un progetto del genere è stata più volte ribadita proprio dalla Rossi, che adesso, superati gli intoppi burocratici finora riscontrati e ricordati anche in un’intervista alla Gazzetta durante l’estate, è finalmente riuscita a portare a casa un risultato inseguito da molto tempo.

La Fondazione Caritas Sant’Ilario svolgerà il ruolo di capofila e riferimento per il Comune, gestendo anche il budget economico di 2.500 euro che l’ente mette a disposizione per l’acquisto di forniture per lo svolgimento delle attività di tutti i volontari.

Un contributo da liquidare «a fronte di note spese documentate alle scadenze prestabilite e comunque dopo l’avvio delle attività».

Tutte le realtà coinvolte avranno inoltre il compito di redigere un report finale sull’attività svolta. La convenzione è stata approvata da qualche giorno e, assicurano dal Comune, già dalla prossima settimana diventerà normalissimo incrociare i primi richiedenti asilo alle prese con lavori di manutenzione per le vie della città. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • bila

    25 Settembre @ 11.56

    Il job act comincia a funzionare!

    Rispondi

  • Gio

    25 Settembre @ 11.11

    Giorgio R.

    Sembra che siano i primi che arrivano in italia ! Prima vu' cumprà, poi immigrati, poi clandestini a volte, poi "migranti" che ne vediamo tantissimi però qui a bighellonare, ecco la nuova formula per garantire la "tranquillità", profughi che danni sono arrivati in Italia anche dai Balcani con i Kalashnikov clandestini. Profugo pure l'Ivoriano che ha massacrato due anziani violentando anche la donna. Di quanti non sappiamo più nulla ? Non hanno mai fatto del male. Qui sta arrivando miseria e non c'è lavoro ma solo TASSE ALTE DA PAGARE che fanno chiudere le aziende e suicidare 37 persone al mese in Italia. Ma quelli non si vedono come non si vedono le migliaia di bambini italiani NON nati a causa delle TASSE E DEL POCO LAVORO. Già perché noi se non ci sono le basi per dar da mangiare ai nostri figli non ne facciamo al contrario di altri che li fanno morire di fame ma ne continuano a fare SEI DI MEDIA PER FAMIGLIA. Alcuni ne hanno anche sedici. Noi ci sentiamo veramente presi in giro perché poi vengono a frequentare scuole pagate dagli italiani con sacrifici a cominciare dalle materne ! Ma se non c'è chi paga chiudono come mai ?

    Rispondi

  • Gio

    25 Settembre @ 11.04

    Giorgio R.

    Le spese di trasporto, sanitarie, scolastiche (prima o dopo arrivano i numerosi figli con il ricongiungimento famigliare pagato per gli over 65 ecc. ecc.) POSSIAMO CONTINUARE A MANTENERE TUTTI A SCAPITO DELLE NOSTRE NASCITE ?? Se abbiamo tasse altissime e non riusciamo a fare figli o ne facciamo pochi è perché ci rendiamo conto che paghiamo tantissimo ed inutile raccontare storie se qualcuno è completamente mantenuto altri devono pagare ! Allora se noi non possiamo fare figli (per esempio ormai anche le scuole materne sono tabù per gli italiani che devono RIPAGARE rette altissime se vogliono far frequentare i figli colpevoli di avere qualcosa dopo generazioni e loro invece GRATIS TUTTO. Cominciano a chiudere e avere problemi diverse materne perché se non frequentate da italiani nessuno paga. Allora loro hanno la colpa di fare troppi figli senza pensare che non hanno cibo....NON hanno da mangiare. Allora ditemi è giusto ? E' solamente una macchina da soldi per qualche italiano onlus e coop accoglienza altro che storie. Ingiustizie verso un popolo per che cosa ? Carceri piene e poche storie e scuse, pusher a go go, non siamo più tranquilli neanche a casa nostra e adesso sembra che non ne siano già arrivati a MILIONI negli ultimi trent'anni creando danni enormi e FACENDO AUMENTARE LE TASSE DIRETTE E INDIRETTE. ADESSO TAGLI ALLA SANITA' PER ALTRI .....UNMILIARDOETRECENTOMILIONIDIEURO ! Diriffe o dirafffe qualcuno paga !!!

    Rispondi

  • Gio

    25 Settembre @ 09.40

    Giorgio R.

    Come se non ne fossero arrivati a MILIONI negli ultimi trent'anni. Visto che ormai anche la parola migrante non funziona più ecco che si inventano queste cose. Ma allora tutti quelli che vediamo bighellonare o spacciare droga non spazzano i cortili ? TASSE ALTE BALZELLI ASSURDI E NOI DOBBIAMO CONTINUARE A CREDERE A TUTTO ? Intanto non c'è la guerra in tanti paesi di provenienza di queste persone come per esempio l'Ivoriano che ha ucciso due persone e violentando una donna anziana !Ma io dico perché n Africa continuano a fare dai 6 ai 16 FIGLI se dopo vengono qui e noi non possiamo più farne per mantenere loro e i loro figli ? Scusate ma non si può vedere gente giovane e forte che non ha lottato nel proprio paese per avere democrazia e servizi e cambiare qualcosa ma vengono qui a spazzare cortili ? Pappa pronta non fa crescere i popoli e gli italiani che dopo aver strapagato tasse alte devono pagare per mandare i figli alle materno MA PER LORO TUTTO GRATIS. A Felino una scuola chiude perché se non sono frequentate da italiani nessuno paga e quindi SI CHIUDE. Altro che dire che loro danno da lavorare alle insegnanti !!!!!!! Questa è una colossale presa in giro e comunque si deve agire nei loro paesi facendo capire di fare meno figli e poi agire sulle multinazionali che appositamente creano certe situazioni e dare loro possibilità di avere acqua e sussistenza. Il resto scusate lo vedo solamente come un colossale interesse a SFRUTTARE CERTE SITUAZIONI A SCAPITO di tutto. Degrado,, carceri piene, spaccio e schifo di ogni genere miseria e LE TASSE SONO ASSURDE E NON C'E' LAVORO A CADUTA A CAUSA della macchina da soldi che uccide il nostro paese e 37 persone si tolgono la vita tutti i mesi.m Ma ogni volta si inventano qualcosa di nuovo ma siamo stanchi !

    Rispondi

  • Bastet

    25 Settembre @ 09.32

    che amarezza,però! con tutti gli italiani che hanno chiesto un lavoro.....perché questo denaro non è mai saltato fuori? puliscono i cortili (speriamo non dietro compenso,a questo punto) e prendono ogni giorno tot! per gli italiano che hanno perso lavoro.....non si trova nulla? @ Carlo : ""Io però personalmente non li avrei impiegati in ambienti scolastici a contatto con minori." Non suona vagamente razzista? " No! suona tristemente preoccupante. entrano tutti,senza controlli.....secondo lei stupratori e pedofili ,entrano qui e dicono che a casa loro stupravano e molestavano bimbi????? manco le generalità ai controllori TEP,danno! ma scherziamo? ma lei ha figli? se no,si vede!!!! se si.......poverini! abbiate pazienza.....ma una persona normale ,per i propri figli,si preoccupa. i commenti di marihugo sono spassosissimi! se vuole che gli faccia leggere interventi e opinioni di chi,a causa di questa invasione barbarica,si è visto negare strutture per l'infanzia(nidi/materne) e alloggio popolare...non ha che da chiedere.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Bertolucci: "In Ultimo tango la Schneider non era consenziente"

Maria Schneider e Marlon Brando in "Ultimo tango a Parigi"

Cinema

Bertolucci: "In Ultimo tango la Schneider non era consenziente" Video

2commenti

Belen e Cuccarini, il sexy tango infiamma la tv

televisione

Belen e Cuccarini, il sexy tango infiamma la tv

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

social

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

autovelox

CONTROLLI

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Strazio e pianto: Ilaria muore a 30 anni

Sorbolo

Strazio e pianto: Ilaria muore a 30 anni

Referendum

I dati definitivi: il No vince con il 59,11% in Italia, nel Parmense ottiene il 52,63%

1commento

referendum

Renzi si è dimesso. Oggi da Mattarella

Stravincono i No (leggi) a quasi il 60% - Euro prima giù poi recupera - Grillo: "Subito al voto con l'Italicum" - Shock nella Ue 

3commenti

Salsomaggiore

Squilli di tromba al funerale di Lorenzo, ucciso da una malattia a 15 anni

POLFER

Bimba smarrita, poliziotta le fa da mamma

Collecchio

Pedone investito nella notte a Lemignano: è in Rianimazione

Omicidio Della Pia

La madre di Alessia: «Mia figlia? E' stata dimenticata»

1commento

comune

Il parco ex Eridania sarà "Parco della Musica"

Lega Pro

Come sarà il primo Parma di D'Aversa

Pellegrino

E' morto Fortini, il presidente della corale

Lutto

Addio a Ronchini, al «pisonär»

LA STORIA

Suor Assunta, una vocazione nata sulla spiaggia

RICERCA

I terremoti si possono prevedere? Ecco a che punto siamo

Parla l'esperto. La nuova frontiera? Imparare a leggere i segnali prima delle scosse

Collecchio

Il parcheggio del cimitero è una discarica

referendum PARMA

In provincia vince (di poco) il No. In città il Sì Risultati comune per comune

463 sezioni su 470: 52.54 il No. In città Si al 50.33%. No, record a Albareto, il Si bene a Bore

5commenti

calcio

Parma, primo allenamento con D'Aversa e il nuovo staff Foto Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Ci sarebbe, magari, un "grazie" da dire

di Michele Brambilla

8commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

La verità può nascondersi ma c'è

ITALIA/MONDO

Referendum

Anziano vota e muore al seggio a Marina di Carrara

referendum

Pelù denuncia: "Ho avuto la matita cancellabile". Ma ecco perché è valida

4commenti

SOCIETA'

tv

La "trollata epica" del rapper parmigiano Bello FiGo sui profughi Video

11commenti

IL DISCO

“L'indiano” di De Andrè, 35 anni dopo

SPORT

lega pro

La Reggiana (con Pordenone e Venezia) prende il largo. Parma a 7 punti dalla vetta

4commenti

rally

Monza, quinto successo di Rossi!

MOTORI

BOLOGNA

Esplora il Motor Show in meno di un minuto Video

NOVITA'

Q2, l'Audi che farà strage di cuori (femminili)