12°

Strajè-Stranieri

L'Africa di Carlo Raimondi «Vendo tutto e vado là»

L'Africa di Carlo Raimondi «Vendo tutto e vado là»
Ricevi gratis le news
1

 Francesco Saccardin

«Con l’orfanotrofio siamo già arrivati al tetto e abbiamo gettato le fondamenta del nuovo ospedale». La luce brilla negli occhi di Carlo Raimondi quando parla della «sua» Africa: reduce dal dodicesimo viaggio in Camerun («Ho passato lì anche il mio dodicesimo Natale, quella la sento ormai come casa mia») questo imprenditore con la vocazione del prossimo, parla della sua esperienza, dei progetti futuri e racconta alcuni aneddoti.
«Oltre alle strutture già in costruzione - spiega - pensiamo di produrre energia elettrica sfruttando l’acqua del fiume che scorre vicino al villaggio (Mfuntè, pochi chilometri dalla frontiera con la Nigeria, ndr); sarebbe qualcosa di incredibile per i miei fratelli africani, vorrebbe dire poter avere la luce, un frigorifero per congelare i cibi e magari una tv, lì non sanno nemmeno cosa sia anche se tutti i bambini girano con la maglietta di Eto'o, il calciatore dell’Inter che in Camerun è un vero idolo». 
Carlo, che rientrerà nel Continente Nero nel prossimo mese di novembre, non sa stare con le mani in mano e già pensa al prossimo 21 giugno, quando nel suo agriturismo, Selva Smeralda, darà una festa di beneficenza per raccogliere fondi per gli 11 villaggi del distretto di Mfuntè e per il «Carlo Hill Project», il progetto che ha già portato alla costruzione di due scuole per oltre 300 giovani che altrimenti non avrebbero mai imparato a leggere e scrivere. La notizia che comunque anticipa va ben oltre tutto questo e la lascia trapelare a denti stretti: «Sì, sto pensando di vendere tutto quello che possiedo e trasferirmi per sempre in Africa, la mia esperienza di imprenditore e la presenza sul posto sono necessarie, è un’idea che ho per la testa da tempo, prima o poi ce la farò». 
E' un vulcano, questo «ragazzo» di 70 anni suonati, innamorato dell’Africa che ormai gli è entrata nel sangue e della quale sciorina aneddoti e racconti: come quello della bambina che vedendolo in difficoltà con una tanica d’acqua di 30 litri lo aiuta, spiegandogli che va portata in testa per limitare lo sforzo e distribuire il peso, o come quando ogni mattina, dopo la messa delle cinque e mezzo, tutti i bimbi del villaggio lo circondano per una carezza o una stretta di mano chiamandolo «papà Carlo».
«Quella è la mia terra», ripete, e la luce gli brilla negli occhi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Stefano

    02 Aprile @ 09.26

    Carlo, sei un uomo dal cuore eccezionale, e in Te la presenza di Dio si manifesta la Tua opera, che con amore doni a chi ha bisogno, anche nei momenti in cui la Tua vita subisce un duro colpo. Ti sono vicino con tutto il mio affetto e con tutta la mia stima per l'esempio di amore che hai dato a tutti noi. Grazie. Tuo stefano

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Cani e gatti: sai tutto su di loro?

GAZZAFUN

Cani e gatti: sai tutto su di loro?

'Chi' annuncia: tra Belen e Iannone è finita

Gossip Sportivo

Lui la vuole sposare, lei no: Belen e Iannone si lasciano

Fausto Leali sui social, "io derubato da 4 slavi"

MONZA BRIANZA

Fausto Leali sui social: "Derubato da quattro slavi"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso: Giorgio Pasotti dagli spot del Mulino Bianco al Pezzani

VELLUTO ROSSO

Giorgio Pasotti dagli spot del Mulino Bianco al Pezzani Video

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Furto presso la concessionaria Boselli Moto di via La Spezia, 189/C

Parma

Sfondano la vetrina della concessionaria Boselli e rubano quattro moto nuove

Intervento della polizia in via La Spezia

CARABINIERI

Coltivano marijuana in casa: coppia agli arresti domiciliari a Colorno

Due 37enni sono stati arrestati in flagrante: sequestrate piante e 180 di marijuana in essiccazione

PARMA

Inseguimento nella notte a San Pancrazio: un uomo abbandona l'auto e fugge

Dopo l'alt dei carabinieri, un africano alla guida di una Peugeot 307 è fuggito a fari spenti a tutta velocità

Furto

Il ladro va in cantina e trova... il grande fratello

PARMA

Centro Antiviolenza, aumentano le donne che chiedono aiuto: 265 quest'anno

Sono aumentate rispetto al 2016 le vittime di violenza che si sono rivolte all'associazione

L'intervista

Il carabiniere investito: «Voglio tornare sulla strada»

Lutto

Addio Roberta, maestra di una volta

Sicurezza

La Cittadella al buio: nessuno ci va più

1commento

ospedale

Ortopedia: ecco le nuove sale operatorie

Sono dotate delle più moderne attrezzature. Vaienti: «Più qualità e più sicurezza»

SOLIDARIETA'

La lotta di Isabella contro la Fop: via alla raccolta fondi

IL COMPLEANNO

I settant'anni di Nevio Scala

1commento

Libro

Mazzamurro: «Quando eravamo in trincea, negli anni di piombo»

TRIBUNALE

Guerra tra vicini, 82enne patteggia 1 anno

social

Rimosse le condoglianze per Riina: Facebook si scusa con la famiglia del boss

La salma del boss tumulata a Corleone (Guarda)

Intervista esclusiva

Francesca Archibugi in Gazzetta: "Vi racconto 'Gli sdraiati' " Video

La regista romana parla con Filiberto Molossi del suo film, uno dei più attesi della stagione

sciame sismico

Quattro piccole scosse di terremoto tra Fornovo, Corniglio e Varano

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Milano sconfitta dalla politica incapace

di Vittorio Testa

LETTERE

Il primo posto è di Mattia

4commenti

ITALIA/MONDO

POLIZIA

Donna uccisa in un parco a Milano

VERCELLI

Maltrattamenti all'asilo: arrestate tre maestre

SPORT

CHAMPIONS

Finisce senza reti la sfida fra Juve e Barcellona

rugby

Andrea De Marchi: 100 presenze con le Zebre

SOCIETA'

SPECIALE ORIENTAMENTO

Al via le iscrizioni 3.0: si fanno solo on line

Musica

«Sei un mito»: in tantissimi all'Euro Torri per Max Pezzali Gallery

MOTORI

Motori

Tesla Roadster 2, da 0 a 100 km/h in 1,9 secondi Gallery

GAS

Suzuki, la gamma Hybrid acquista l'alimentazione a GPL Fotogallery