-3°

Strajè-Stranieri

L'Africa di Carlo Raimondi «Vendo tutto e vado là»

L'Africa di Carlo Raimondi «Vendo tutto e vado là»
1

 Francesco Saccardin

«Con l’orfanotrofio siamo già arrivati al tetto e abbiamo gettato le fondamenta del nuovo ospedale». La luce brilla negli occhi di Carlo Raimondi quando parla della «sua» Africa: reduce dal dodicesimo viaggio in Camerun («Ho passato lì anche il mio dodicesimo Natale, quella la sento ormai come casa mia») questo imprenditore con la vocazione del prossimo, parla della sua esperienza, dei progetti futuri e racconta alcuni aneddoti.
«Oltre alle strutture già in costruzione - spiega - pensiamo di produrre energia elettrica sfruttando l’acqua del fiume che scorre vicino al villaggio (Mfuntè, pochi chilometri dalla frontiera con la Nigeria, ndr); sarebbe qualcosa di incredibile per i miei fratelli africani, vorrebbe dire poter avere la luce, un frigorifero per congelare i cibi e magari una tv, lì non sanno nemmeno cosa sia anche se tutti i bambini girano con la maglietta di Eto'o, il calciatore dell’Inter che in Camerun è un vero idolo». 
Carlo, che rientrerà nel Continente Nero nel prossimo mese di novembre, non sa stare con le mani in mano e già pensa al prossimo 21 giugno, quando nel suo agriturismo, Selva Smeralda, darà una festa di beneficenza per raccogliere fondi per gli 11 villaggi del distretto di Mfuntè e per il «Carlo Hill Project», il progetto che ha già portato alla costruzione di due scuole per oltre 300 giovani che altrimenti non avrebbero mai imparato a leggere e scrivere. La notizia che comunque anticipa va ben oltre tutto questo e la lascia trapelare a denti stretti: «Sì, sto pensando di vendere tutto quello che possiedo e trasferirmi per sempre in Africa, la mia esperienza di imprenditore e la presenza sul posto sono necessarie, è un’idea che ho per la testa da tempo, prima o poi ce la farò». 
E' un vulcano, questo «ragazzo» di 70 anni suonati, innamorato dell’Africa che ormai gli è entrata nel sangue e della quale sciorina aneddoti e racconti: come quello della bambina che vedendolo in difficoltà con una tanica d’acqua di 30 litri lo aiuta, spiegandogli che va portata in testa per limitare lo sforzo e distribuire il peso, o come quando ogni mattina, dopo la messa delle cinque e mezzo, tutti i bimbi del villaggio lo circondano per una carezza o una stretta di mano chiamandolo «papà Carlo».
«Quella è la mia terra», ripete, e la luce gli brilla negli occhi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Stefano

    02 Aprile @ 09.26

    Carlo, sei un uomo dal cuore eccezionale, e in Te la presenza di Dio si manifesta la Tua opera, che con amore doni a chi ha bisogno, anche nei momenti in cui la Tua vita subisce un duro colpo. Ti sono vicino con tutto il mio affetto e con tutta la mia stima per l'esempio di amore che hai dato a tutti noi. Grazie. Tuo stefano

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

gossip

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

2commenti

concerti

musica

Caos biglietti U2: ira dei fan, seconda data e esposto Codacons

Isola dei Famosi: esclusa Wanna Marchi (e la figlia). C'è la pornostar

televisione

Isola dei Famosi: esclusa Wanna Marchi (e la figlia). C'è la pornostar

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Conchiglioni crescenza e mostarda

GUSTO

La ricetta della Peppa: Conchiglioni crescenza e mostarda

Lealtrenotizie

Auto travolge persone alla fermata dell'autobus fra Cascinapiano e Torrechiara

cascinapiano

Travolto da un'auto sotto gli occhi della sorella: muore un 17enne

La vittima è Filippo Ricotti. Il ricordo della "sua" Langhiranese Calcio e del Liceo Bertolucci

14commenti

consiglio comunale

Botta e risposta D'Alessandro-Vescovi sui vaccini La diretta

polizia

Mostrava un coltello ai passanti in via Mazzini: denunciato Alongi

7commenti

Epidemia

Legionella: domani la verità

2commenti

furto

Via Dalmazia, i ladri se ne vanno con i coltelli

manifestazione

"Natale in vetrina crociata", grande entusiasmo per le premiazioni Video Gallery

Inizia il coro, poi segue tutta la sala: oltre cento bimbi cantano l'inno del Parma - Video

Il caso

Parrocchie in campo contro le povertà

4commenti

parma calcio

D'Aversa: "Manca un esterno mancino. Primo posto? Ci proviamo" Video

maltempo

Piano neve e ghiaccio, il Comune: "Ecco cosa devono fare i cittadini"

2commenti

Basilicagoiano

Allarme droga tra i minorenni

1commento

COMMEMORAZIONE

Quelle pietre davanti alle case chi fu deportato

via emilia

Scontro auto-camion a Parola: muore il 60enne Giancarlo Morini Video

Lutto

Addio ad Angelo Ferri, il «fontaner»

tg parma

Famiglia sfrattata a Collecchio: accolta in parrocchia a Parma Video

BORGOTARO

Addio al partigiano Ollio, commerciante pluridecorato

Raid

Boschi di Carrega, auto forzate nel parcheggio

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Politicamente corretto: l'ipocrisia al potere

di Michele Brambilla

13commenti

EDITORIALE

L'orrore in diretta? E' la tv del Medioevo

di Francesco Monaco

ITALIA/MONDO

terrorirismo

Istanbul, preso il terrorista della strage di Capodanno: "Ha confessato"

1commento

salute

Influenza: oltre 3 milioni a letto, il picco la prossima settimana

SOCIETA'

Fra Salimbene

Chi ha rotto la porta dei bagni dei maschi?

1commento

roma

Colosseo nel mirino dei vandali: scritte con lo spray su un pilastro

SPORT

PUGILATO

Fragomeni è tornato: l'ungherese Polster finisce al tappeto

Calcio

I 10 giocatori più cari al mondo Video

CURIOSITA'

Correggio

“Mai più”: le opere di Bruno Canova per il Giorno della Memoria Foto

animali

Il cervo curioso entra in chiesa Video