15°

Strajè-Stranieri

Emergenza sfratti: Neffae rischia di tornare in strada

Emergenza sfratti: Neffae rischia di tornare in strada
5
Pierluigi Dallapina
Storie diverse, unite dalla disperata ricerca di un tetto sopra la testa. 
Neffae, il marocchino di 33 anni che viveva con la moglie e i due bambini dentro ad un furgone, parcheggiato in via Isola, ieri mattina era sotto le finestre del Duc, accompagnato dagli attivisti della Rete diritti in casa, per chiedere una sistemazione per la propria famiglia. 
Con lui c'era anche Weyneshet Wondemu, etiope di 50 anni, che come Neffae è in cerca di un alloggio. 
«Il 7 marzo - precisa l'uomo - dovremo abbandonare l'albergo che ci ha ospitato per qualche giorno. Da quel momento io, mia moglie, e i miei due bambini di 2 e di 3 anni torneremo in strada».
Stessa storia per la signora Wondemu, anche lei abituata a dormire in auto. «Dopo aver dovuto lasciare la casa d'emergenza che mi era stata assegnata a Corcagnano - racconta - ho dormito in auto con i miei due figli, uno di 20 e l'altro di 22 anni». 
Un alloggio per queste due famiglie, e per tutte quelle che rischiano di essere sbattute in strada, è la richiesta avanzata dai rappresentanti della Rete diritti in casa.
«Servono politiche abitative più serie - taglia corto Katia Torri - e in questa critica non mi rivolgo solo al Comune, ma anche alla Regione e allo Stato».
 
 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Ario Leonardis

    09 Marzo @ 03.01

    Mi spiace per il signor Neffae e la sua famiglia, capisco che sia scomodo vivere in un furgone ed apprezzo molto che persone gentili abbiano a cuore il problema. Però, io non ho neanche un furgone per viverci dentro, e sarei molto felice di averne uno tutto mio. Ma per me, che sono italiano, non si muove nessuno. Io non chiedo una casa, non potrei pagare l'affitto. Ma sarei felice se mi si offrisse un furgone per viverci dentro. Pensiamo anche alla povera gente che dorme negli scatoloni o sopra una panchina. Grazie di cuore a nome di tutte le persone, molte italiane, che vivono peggio del signore in questione. Facciamo il possibile per Lui ma anche per tutti quelli che vivono peggio di Lui. Grazie !!! Ario Leonardis Chiavari ( GE ) Per aiuto od " insulti " la mia email è : arioleonardis@gmail.com

    Rispondi

  • gazzettadiparma.it

    06 Marzo @ 11.50

    Non nel fine settimana, anche perchè dipendiamo da un meccanismo milanese che non si può modificare dalla redazione. Ma sicuramente lunedì segnaleremo immediatamente questo rischio. Grazie ancora

    Rispondi

  • Cristiano

    06 Marzo @ 11.28

    Ma certo!L'idea che aveste un senso dell'humor cosi macabro non mi aveva nemmeno sfiorato.La mia voleva essere una segnalazione con sorriso.Ma cambiare Banner?Non è possibile?

    Rispondi

  • gazzettadiparma.it

    06 Marzo @ 10.44

    Ovviamente sono coincidenze involontarie, anche perchè sul web la pubblicità cambia più spesso e va in automatico. Allo stesso tempo, la pubblicità (che nel web è ancor più provvidenziale, visto che il prodotto è offerto gratuitamente ai lettori) nulla toglie allo spessore della denuncia. Comunque grazie per la segnalazione,anche se la cosa potrà continuare a verificarsi.

    Rispondi

  • Cristiano

    06 Marzo @ 10.14

    Complimenti per la scelta dei Banner da associare al pezzo... So che nel lavoro capita:è chi non fa niente che non "pesta" mai.Ma divani molto comodi ed un banner da "Dormito bene?" associato ad un disoccupato che rischia di tornare a dormire in un furgone con i bimbi...

    Rispondi

Video

3commenti

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

parodia con Parma/Karma canzone vincitrice sanremo

parodia

Si sorride con il prosciutto di Parma in "salsa" Occidentali's Karma Video

Aereo intercettato sui cieli della Germania

germania

Il pilota non risponde: volo di linea scortato da jet da guerra

Jessica allena i glutei

GOSSIP

Sexy allenamento di Jessica Immobile: boom di clic 

Notiziepiùlette

Ultime notizie

I dieci errori da evitare in palestra

FITNESS

I dieci errori da evitare in palestra

Lealtrenotizie

Finto malato e assenteista, infermiere condannato

CORTE DEI CONTI

Finto malato e assenteista, infermiere condannato

3commenti

Collecchio

Rapina alla Cariparma: giallo sui colpi di arma da fuoco. Video: l'arresto dei ladri

Il servizio del Tg Parma: la testimonianza di un giovane - Video

1commento

Sicurezza

Blitz nelle cattedrali del degrado

2commenti

FISCO

Condomini, è guerra contro le scadenze impossibili

Salso

Righe blu, e la mezz'ora gratis?

Fidenza

Concari, quando la medicina è una missione

CCV

Ventuno progetti per Parma

1commento

A TEATRO

«Mar del Plata», il rugby contro la dittatura

calcio

Cerri, che gioia il gol in A

1commento

CULTURA

Tahar Ben Jelloun a Parma: "Più educazione per sconfiggere l'Isis"

Palazzo del Governatore gremito

GAZZAREPORTER

Degrado in Oltretorrente Foto

Un lettore racconta con le immagini una passeggiata abortita

3commenti

anteprima GAZZETTA

Pomeriggio di paura a Collecchio Video

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

LEGA PRO

Parma- Samb 4-2: il film del match Video

Via Mazzini

Le baby gang fanno paura: negozianti sotto assedio

12commenti

Parma

Trasporti, gara a BusItalia. Tep all'attacco: "Verificheremo se l'assegnazione è legittima"

Offerte eccessivamente al ribasso - dice la Tep - possono poi avere pesantissime ripercussioni sul servizio, sugli utenti e sui lavoratori

14commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

5commenti

EDITORIALE

I figli, la droga e una mamma "condannata" per troppo amore

di Carlo Brugnoli

2commenti

ITALIA/MONDO

modena

Mail "trappola" che annuncia donazione: truffata la Croce Rossa di Carpi

san polo d'enza

Magnete sul contatore per risparmiare: commerciante denunciato per furto

1commento

SOCIETA'

LA BACHECA

44 offerte per chi cerca lavoro

auto

Addio al libretto di circolazione: il documento sarà unico

1commento

SPORT

Vietnam

Rigore inesistente: la squadra resta immobile per protesta

ATLETICA

"Ayo" Folorunso vince i 400: guarda la straordinaria rimonta Video

MOTORI

SUPERCAR

Ferrari 812 Superfast,
la nuova berlinetta da 800 Cv

nuovo kit

Mercedes Classe A Next, un passo più avanti