21°

Strajè-Stranieri

Emergenza sfratti: Neffae rischia di tornare in strada

Emergenza sfratti: Neffae rischia di tornare in strada
5
Pierluigi Dallapina
Storie diverse, unite dalla disperata ricerca di un tetto sopra la testa. 
Neffae, il marocchino di 33 anni che viveva con la moglie e i due bambini dentro ad un furgone, parcheggiato in via Isola, ieri mattina era sotto le finestre del Duc, accompagnato dagli attivisti della Rete diritti in casa, per chiedere una sistemazione per la propria famiglia. 
Con lui c'era anche Weyneshet Wondemu, etiope di 50 anni, che come Neffae è in cerca di un alloggio. 
«Il 7 marzo - precisa l'uomo - dovremo abbandonare l'albergo che ci ha ospitato per qualche giorno. Da quel momento io, mia moglie, e i miei due bambini di 2 e di 3 anni torneremo in strada».
Stessa storia per la signora Wondemu, anche lei abituata a dormire in auto. «Dopo aver dovuto lasciare la casa d'emergenza che mi era stata assegnata a Corcagnano - racconta - ho dormito in auto con i miei due figli, uno di 20 e l'altro di 22 anni». 
Un alloggio per queste due famiglie, e per tutte quelle che rischiano di essere sbattute in strada, è la richiesta avanzata dai rappresentanti della Rete diritti in casa.
«Servono politiche abitative più serie - taglia corto Katia Torri - e in questa critica non mi rivolgo solo al Comune, ma anche alla Regione e allo Stato».
 
 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Ario Leonardis

    09 Marzo @ 03.01

    Mi spiace per il signor Neffae e la sua famiglia, capisco che sia scomodo vivere in un furgone ed apprezzo molto che persone gentili abbiano a cuore il problema. Però, io non ho neanche un furgone per viverci dentro, e sarei molto felice di averne uno tutto mio. Ma per me, che sono italiano, non si muove nessuno. Io non chiedo una casa, non potrei pagare l'affitto. Ma sarei felice se mi si offrisse un furgone per viverci dentro. Pensiamo anche alla povera gente che dorme negli scatoloni o sopra una panchina. Grazie di cuore a nome di tutte le persone, molte italiane, che vivono peggio del signore in questione. Facciamo il possibile per Lui ma anche per tutti quelli che vivono peggio di Lui. Grazie !!! Ario Leonardis Chiavari ( GE ) Per aiuto od " insulti " la mia email è : arioleonardis@gmail.com

    Rispondi

  • gazzettadiparma.it

    06 Marzo @ 11.50

    Non nel fine settimana, anche perchè dipendiamo da un meccanismo milanese che non si può modificare dalla redazione. Ma sicuramente lunedì segnaleremo immediatamente questo rischio. Grazie ancora

    Rispondi

  • Cristiano

    06 Marzo @ 11.28

    Ma certo!L'idea che aveste un senso dell'humor cosi macabro non mi aveva nemmeno sfiorato.La mia voleva essere una segnalazione con sorriso.Ma cambiare Banner?Non è possibile?

    Rispondi

  • gazzettadiparma.it

    06 Marzo @ 10.44

    Ovviamente sono coincidenze involontarie, anche perchè sul web la pubblicità cambia più spesso e va in automatico. Allo stesso tempo, la pubblicità (che nel web è ancor più provvidenziale, visto che il prodotto è offerto gratuitamente ai lettori) nulla toglie allo spessore della denuncia. Comunque grazie per la segnalazione,anche se la cosa potrà continuare a verificarsi.

    Rispondi

  • Cristiano

    06 Marzo @ 10.14

    Complimenti per la scelta dei Banner da associare al pezzo... So che nel lavoro capita:è chi non fa niente che non "pesta" mai.Ma divani molto comodi ed un banner da "Dormito bene?" associato ad un disoccupato che rischia di tornare a dormire in un furgone con i bimbi...

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - Il "nuovo" Ponte Italia

Highlander: San Patrick's

Pgn

Highlander: San Patrick's, le foto della festa

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

musica

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Foto tratta dal sito ufficiale del ristorante

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Lealtrenotizie

Raffaele Sollecito: «La mia vita riparte da Parma»

Dopo l'assoluzione

Raffaele Sollecito: «La mia vita riparte da Parma»

"Vivo a Barriera Bixio, lavoro e ho buoni amici"

3commenti

allarme

Piazzale Lubiana, trovata polpetta con chiodi: chiusa l'area cani

1commento

Autosole

L'ambulanza tampona, il paziente a bordo trasferito sull'elicottero

AGENDA

Un weekend alla scoperta dei castelli

Il candidato

Laura Cavandoli: Il centrodestra si divide

1commento

Profughi

«Lasciati senza cibo per 7 giorni»

5commenti

TRAFFICO

Baganzola, accesso alle fiere al rallentatore. Code per chi arriva dall'A1

Formaggio

La grana del grana

Salsomaggiore

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano

Sentenza

Multa ingiusta, Equitalia condannata

Autostrada

Auto sbanda in A1: muore un 53enne, traffico in tilt per ore Video

Diversi chilometri di coda anche tra Fidenza e Fiorenzuola verso Milano a causa di un altro incidente

Testimonianza

Bloccata in coda in A1: "Ho spento la macchina, attesa senza fine"

6commenti

Bedonia

Domani riapre la stagione di pesca

PARMA

Suonava in Pilotta: multato per la terza volta il fisarmonicista Giovanni 

19commenti

gazzareporter

Fontanini o.... Corcagnano?

ANTEPRIMA GAZZETTA

Raffaele Sollecito si trasferisce a Parma: intervista esclusiva Video

Accusato con Amanda Knox dell'omicidio Kercher, Sollecito è stato assolto. Ha scelto di vivere a Parma

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

EDITORIALE

Truffe, anziani e soldi sotto il materasso

di Carlo Brugnoli

ITALIA/MONDO

stanotte

Torna l'ora legale: ricordarsi di mandare avanti le lancette

Treviso

Il giudice girerà armato: "Lo Stato non c'è, devo difendermi"

2commenti

WEEKEND

cinema

Weekend ricco al cinema: i due consigli del CineFilo Video

IL DISCO

Nasce il fenomeno Sex Pistols

SPORT

Formula 1

La prima pole è firmata Hamilton

Mondiali

l'Italia batte l'Albania (2-0)

MOTORI

prova su strada

Kia Niro, il «nativo ibrido»

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery