Strajè-Stranieri

Comunità senegalese in festa nel segno dell'integrazione

Comunità senegalese in festa nel segno dell'integrazione
0
di Caterina Zanirato
Cinquant'anni fa il Senegal si liberava dal dominio francese diventando una repubblica autonoma. I circa 1.600 senegalesi residenti nella provincia di Parma hanno voluto festeggiare questo giorno speciale insieme alle autorità e alle associazioni del territorio che hanno permesso la loro integrazione negli ultimi 20 anni. Il presidente della comunità senegalese nella provincia, Oscar Mbengue, ha infatti organizzato una serie di eventi per spiegare agli italiani la storia e la cultura senegalese, approfittandone per trasmettere queste nozioni anche ai loro figli, nati in Italia, ma dal cuore senegalese.
Le manifestazioni per la festa dell’indipendenza del Senegal sono iniziate nella sala della Pubblica assistenza, quando la comunità senegalese ha incontrato il responsabile all’agenzia per l’associazionismo, Ferdinando Sandroni, il presidente del centro solidarietà l’Orizzonte, e il docente universitario di Economia Alessandro Arrighetti. «Voglio ringraziare tutti coloro che ci hanno accompagnato in questi 20 di immigrazione, permettendoci di integrarci e collaborando con la nostra comunità a Parma, ma anche con azioni solidali verso il Senegal», ha spiegato Mbengue. La giornata è proseguita a Fidenza, con un torneo di calcetto e una serata di festa tradizionale senegalese. Sempre a Fidenza la comunità di immigrati ha installato un maxi schermo per seguire in diretta un incontro di lotta senegalese». 
Il Comune di Parma, l’Università e Orizzonte sono da sempre impegnati sul fronte della solidarietà: «Rinnoviamo la nostra collaborazione per la continuazione del progetto Parma-Pikine con l’assistenza pubblica - spiega Sandroni -, che ha previsto la formazione di volontari senegalesi per creare un servizio di pubblica assistenza a Pikine, città nella cintura periferica di Dakar. Vogliamo anche spingerci oltre, collaborando per formare professionisti che agiscano nel campo della prevenzione sanitaria e alla lotta alla tossicodipendenza. La comunità senegalese è un esempio per il nostro territorio e spero che altri Paesi africani possano seguirla». 

Conferma l’impegno anche Berselli: «Da 8 anni abbiamo attivato una collaborazione con la città di Pikine, realizzando un centro che si occupa di disagio, proprio come noi a Parma. In questo modo abbiamo potuto collaborare per progetti contro la diffusione dell’Aids, creando pozzi d’acqua nelle scuole e avviare con il Comune il progetto di pubblica assistenza locale». Un gemellaggio tra Parma e Senegal esiste anche a livello accademico: «E' attiva una collaborazione didattica con l’università di San Luis, sia tra docenti sia tra studenti», conclude Arrighetti.  

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

social

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

1commento

La trollata epica del rapper di Parma sui profughi

tv

La "trollata epica" del rapper parmigiano Bello FiGo sui profughi Video

5commenti

20enne si schianta a folle velocità mentre fa diretta Fb

usa

Si schianta a velocità folle: in diretta Facebook Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Nidi di rondine di nonna Ida

GUSTO

La ricetta della Peppa- Nidi di rondine di nonna Ida

Lealtrenotizie

Parma, primo allenamento con D'Aversa e il nuovo staff Foto

calcio

Parma, primo allenamento con D'Aversa e il nuovo staff Foto Video

seggi

Referendum, alle 12 al voto il 24,46% dei parmigiani. Istruzioni per l'uso

referendum

File infinite al Duc per la tessera. Un lettore: "Racagni, ascensore guasto: e i disabili?"

Carabinieri

Vendono iPhone: ma è una truffa

2commenti

l'agenda

Atmosfere natalizie e sapori della tradizione: cosa fare oggi

RICERCA

Prevedere i terremoti: a che punto siamo

Salsomaggiore

«Lorenzo, un ragazzo speciale»

Il nuovo allenatore

D'Aversa: "Mi hanno chiesto di giocare a calcio". Il suo staff

L'intervista: "Ora miglioriamo giorno per giorno. Ritroviamo la serenità" (Video) - Ferrari: "Scelti non i nomi, ma gentre che avesse "fame"" (Video) - Lunedì o martedì l'annuncio del nuovo ds: è una corsa a tre

7commenti

Calcio

Brodino per il Parma. E intanto parte l'era D'Aversa

MISSIONARI

Saveriani, da sempre tra gli ultimi

PERSONAGGI

Gandini, il pistard d'oro eroe di Melbourne

elezione

Beltrami nuovo vicepresidente nazionale della Federazione medici sportivi

Intervista

Virginia Raffaele: «Ecco perché i miei personaggi fanno ridere»

1commento

Fidenza

La giunta: «L'aggregazione aiuterà il Solari»

al mercato

Sorpreso a rubare, ferisce con un cutter i titolari di un banco in Ghiaia Foto

9commenti

via mazzini

Un altro pezzo di storia che se ne va: chiude Zuccheri

11commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Ci sarebbe, magari, un "grazie" da dire

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La verità può nascondersi ma c'è

ITALIA/MONDO

alessandria

Ruba fidanzatino a figlia, condannata per violenza sessuale

1commento

CALIFORNIA

Incendio al concerto: si temono 40 vittime

WEEKEND

IL CINEFILO

I film della settimana, da Sully a Agnus Dei  Video

VERNISSAGE

90 anni di Arnaldo Pomodoro: la sua arte invade Milano

1commento

SPORT

formula uno

Mercedes, Rossi: "Io al posto di Rosberg? Bello, non potrei dire no"

SERIE A

La Juve domina: battuta l'Atalanta (3-1)

SOCIETA'

salerno

"Novemila euro alla Arcuri per accendere l'albero di Natale"

1commento

rifiuti abbandonati

Via Anedda e la montagna di scatole (cinesi) Foto

2commenti