-5°

Strajè-Stranieri

Gentian, il clandestino che diventò avvocato

Gentian, il clandestino che diventò avvocato
4

 Caterina Zanirato

Ho teso la mano a Parma e i suoi cittadini me l’hanno afferrata». Gentian Alimadhi, 37enne di origine albanese, ieri è diventato cittadino italiano dopo 17 anni dalla prima volta in cui ha toccato il suolo del nostro Paese. 
Sorride, mentre l’assessore alle Politiche sociali, Lorenzo Lasagna, gli legge il giuramento che dovrà ripetere, dichiarando fedeltà alle leggi dello Stato e alla Costituzione. «Sono avvocato, conosco bene la Costituzione, la stimo e la rispetto» commenta. 
Sul barcone della speranza
Ma è inevitabile che nel momento del conferimento della sua nuova cittadinanza i ricordi di tutti gli sforzi fatti ritornino alla mente: Gentian è infatti arrivato a Otranto quando aveva 20 anni, da clandestino e senza parlare una parola di italiano, a bordo di uno dei tanti barconi della speranza. 
«Vivevo in un container»
E poi, passo dopo passo, si è tracciato la sua strada: «Avevo 20 anni quando ho deciso di venire a vivere in Italia - racconta -. Ero iscritto a Architettura, ma in Albania non potevo continuare a vivere. Così ho raggiunto mio fratello a Parma». 
«All’inizio - continua Gentian - è stata molto dura: vivevo in un container, abusivo e clandestino. Ho trovato lavoro in un calzaturificio della provincia, dove mi sono spaccato la schiena per dimostrare il mio valore. Era la prima volta che lavoravo in vita mia. Se riguardo le foto di allora sembro malato, una larva umana. Ma i miei sforzi sono serviti qualcosa: nel '96, grazie alla sanatoria, mi è stato dato un permesso di soggiorno. Mi sembrava di sognare». 
Dalla fabbrica all'università
Raggiunto questo primo obiettivo, però, Gentian non si è fermato: «Ho continuato a lavorare in questa fabbrica, ma ho iniziato a frequentare l’università. Volevo cambiare la mia vita: studiavo di notte, lavoravo di giorno. E’ stata molto dura, ma nel 2003 sono riuscito a laurearmi, mentre nel 2005 mi sono iscritto all’albo dei patrocinatori legali, E nel 2009 sono diventato avvocato. Nel frattempo ho conosciuto la ragazza che sarebbe diventata mia moglie, dalla quale ho avuto una splendida bambina, Noemi». 
Parma città aperta
Una vita intensa, che Gentian ha portato avanti senza ripensamenti: «Ora vivo Parma come la mia città. Jacques Delors, il padre dell’Europa, afferma che l’educazione non compirebbe la sua missione se non formasse cittadini radicati nelle loro culture, ma non di meno aperti a quelle degli altri per il progresso della società. Questo principio lo vedo rispettato da Parma». 
Lasagna commosso
Commosso, durante la cerimonia, anche l'assessore Lasagna: «Gentian è un esempio per tutti. Il suo è un messaggio di fiducia nel futuro, per noi e per i suoi connazionali». 
 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Davide

    22 Aprile @ 16.46

    dentro solo chi lavora.

    Rispondi

  • CEDRIC

    18 Aprile @ 23.11

    ..peccato perchè la maggior parte dei suoi concittadini delinquerano e non rispettano la nostra legge come ha fatto lui!lavorer nisba.....gli danno anche 15 mila euro per avviare un'attività!vero VASCO ERRANI!

    Rispondi

  • giuseppe

    10 Aprile @ 21.36

    una bellissima storia di integrazione! complimenti! dimostrazione che in italia l integrazione è possibile al di là di ogni forma di razzismo che sta prendendo piede nel nostro paese. Credo che con certi membri in parlamento queste belle storie saranno sempre meno nel corso degli anni se i politici e le televisioni da loro controllate non iniziano a diffondere valori diversi da quelli attuali.

    Rispondi

    • brunilda

      07 Giugno @ 20.54

      Bravo ,Gentian poi non e vero che tutti gli albanesi sono delinquenti ....,non dimentichiamo che la mafia in Albaniaha delle origine italiane.

      Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

White Lion: i latini a Pilastro

Pgn Feste

White Lion: i latini a Pilastro Foto

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy

Australian Open

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy Foto

Acquisto auto nuova: le 6 soluzioni più efficaci

CONSIGLI

Acquistare un'auto nuova: le 6 soluzioni più efficaci

Notiziepiùlette

Incidente Cascinapiano
Incidente Cascinapiano

Filippo, addio con la maglia numero 8

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Filippo, le lacrime e il colore dei ricordi sulla bara bianca

Langhirano

Filippo, le lacrime e il colore dei ricordi sulla bara bianca

commemorazione

Il liceo Bertolucci si prende per mano: "Ciao Filippo"

Polemica

«Sulla legionella ci hanno preso in giro»

3commenti

Tg Parma

Tenta di truffare un anziano e gli strappa i soldi dal portafogli: denunciato

Weekend

Feste di Sant'Antonio, musica e fuoristrada: l'agenda

IL CASO

«Ci hanno tolto il figlio per uno schiaffo»

1commento

Langhirano

Antonella, quel sorriso si è spento troppo presto

primarie pd

Dall'Olio-Scarpa: c'è l'accordo

centro italia

Parma, un'altra partenza degli angeli del soccorso Foto

lega pro

D'Aversa: "In campo anche alcuni dei nuovi arrivati" Video

lirica

Roberto Abbado direttore del Festival Verdi dal 2018

E nasce a Parma il comitato scientifico

Parlano gli studenti

«La Maturità 2018? Premia chi non studia»

Il caso

Anziana disabile derubata in viale Fratti

1commento

Lutto

Albino Rinaldi, il signore dei «Baci»

Tg Parma

Alfieri: "Parma deve tornare ad essere la nostra casa"

tg parma

Trentenne parmigiano aggredito e rapinato da una baby gang in centro

9commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

EDITORIALE

Un morto nell'Italia dello scaricabarile

di Paola Guatelli

ITALIA/MONDO

soccorsi

Altri 4 estratti dalle macerie del Rigopiano, ma c'è una quarta vittima

I Parete

"Viva anche Ludovica": Giampiero riabbraccia la famiglia

WEEKEND

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

IL DISCO

Avalon, un sound sofisticato e una copertina leggendaria

1commento

SPORT

Parma Calcio

Coric, risoluzione consensuale del contratto

Sport

MotoGP: tutti i piloti Foto

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto