Strajè-Stranieri

«Eppur bisogna andar...». Migranti di ieri e di oggi

«Eppur bisogna andar...». Migranti di ieri e di oggi
0

di Giulia Coruzzi

La storia dei migranti. Di ieri e di oggi. Viaggi differenti, dinamiche diverse, ma una medesima immutata spinta, volta al raggiungimento di un’esistenza dignitosa. La comprensione delle migrazioni langhiranesi ora passa anche attraverso un progetto che ha coinvolto i gruppi giovanili (Arci Camaleonte, Marley, Ondanomala, Spazio Tribale, Web tv, Gruppo scout Cngei, Forum delle associazioni di Langhirano, Associazioni immigrati di Langhirano, Associazione Ciac) in collaborazione con le amministrazioni comunali di Langhirano e Tizzano Val Parma e finanziato dalla Commissione europea nel quadro del programma «Gioventù in azione».

«Eppur bisogna andar...», questo il nome del progetto, ha incoraggiato le giovani generazioni a tentare di comprendere l’analogia tra l’esperienza che vivono adesso i cittadini stranieri e quella degli italiani che negli anni '50 del secolo scorso lasciarono il proprio paese in cerca di un lavoro e di condizioni di vita migliori per la propria famiglia. E se gli stati d’animo paiono immutati, diversi sono invece i mezzi e le modalità degli spostamenti. Con occhio attento e fare discreto, i giovani delle associazioni langhiranesi si sono avvicinati ai migranti di ieri e di oggi, con l’intenzione di infrangere le barriere culturali e i preconcetti che influenzano l’interpretazione del fenomeno. Il progetto, attraverso incontri e interviste, ha permesso la realizzazione di un volume (a cura di Francesca Di Concetto, Rosetta Mattioli, Gabriella Anghinetti e edito da Mamma Editori) e di un dvd che raccolgono fotografie, testimonianze, documenti. Metodologicamente, il lavoro, supervisionato da Francesca Di Concetto, è stato suddiviso in due fasi: una dedicata alle interviste a soggetti di nazionalità italiana e straniera (in totale 103) e una di ricerca iconografico-documentale.

Mentre «interrogavano» i migranti sui loro viaggi, sull'integrazione, sulla vita sociale e sulle condizioni di lavoro, invitandoli a fare un bilancio dell’esperienza, i ragazzi hanno anche acquisito documenti da inserire nella pubblicazione (fotografie, lettere, passaporti, poesie, canzoni, articoli di giornale) che presto daranno vita a una mostra itinerante. «Progetti di questo tipo cambieranno la società futura - ha sottolineato Simone Bovis dell’Arci Camaleonte -. Come insegna la natura, nella diversità si trova nuova forza». I ragazzi sono stati i veri protagonisti del progetto: «Stiamo abituando i gruppi ad essere imprenditori delle proprie idee - ha spiegato Rosetta Mattioli responsabile dei Servizi sociali di Langhirano -. I giovani devono proporre e le amministrazioni sostenere le progettualità». Soddisfatto l’assessore Cristiano Casalini: «Investiamo da anni nelle politiche giovanili. “Eppur bisogna andar...” è un prodotto realizzato in maniera professionale che permette a Langhirano di conoscere un po' di più la propria storia». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La trollata epica del rapper di Parma sui profughi

tv

La "trollata epica" del rapper parmigiano Bello FiGo sui profughi Video

2commenti

20enne si schianta a folle velocità mentre fa diretta Fb

usa

Si schianta a velocità folle: in diretta Facebook Video

"Novemila euro alla Arcuri per accendere l'albero di Natale"

Manuela Arcuri

salerno

"Novemila euro alla Arcuri per accendere l'albero di Natale"

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Terremoto: cosa rischia Parma

TERREMOTO

Ma Parma quanto rischia?

1commento

Lealtrenotizie

Roberto D'Aversa

parma calcio

D'Aversa è il nuovo allenatore: "Diamo un'anima alla squadra" (Video) 

L'intervista: "Ora miglioriamo giorno per giorno. Ritroviamo la serenità" (Video)

3commenti

dal tardini

Il Parma va sotto, poi si rialza: 1-1 col Bassano. E finale incandescente Foto

2commenti

al mercato

Sorpreso a rubare, ferisce con un cutter i titolari di un banco in Ghiaia Foto

3commenti

sala baganza

Preso il 18enne che faceva da pusher ai ragazzini della Pedemontana

degrado

Nuove luci e marciapiedi più larghi e "vivibili": così sarà via Mazzini Foto

15commenti

via toscana

Urta due auto in sosta e poi fugge: è caccia al conducente

1commento

SAN LEONARDO

Arriva la sala scommesse, scoppia la polemica

10commenti

Solidarietà

Sisma, il cuore di Parma c'è

agenda

Un weekend di colori, musica, gusto e cultura

Salsomaggiore

Addio a Lorenzo, aveva solo 15 anni

1commento

social network

Via D'Azeglio, quando scopri che i ladri ti hanno preceduto...Foto

2commenti

via mazzini

Un altro pezzo di storia che se ne va: chiude Zuccheri

6commenti

controlli

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana

PENSIONI

Novità sul ricongiungimento dei contributi

1commento

tg parma

Referendum costituzionale: domani urne aperte dalle 7 alle 23 Video

gazzareporter

Scia e aerei: mistero nel cielo di Parma Video

7commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Un po' più di mezzo bicchiere

EDITORIALE

Dal sexting al ricatto: pericoli on line

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

CALIFORNIA

Incendio al concerto: 9 morti

GRAN BRETAGNA

Chiude la fonderia della campana del Big Ben

WEEKEND

IL CINEFILO

I film della settimana, da Sully a Agnus Dei  Video

VERNISSAGE

90 anni di Arnaldo Pomodoro: la sua arte invade Milano

1commento

SPORT

formula uno

Mercedes: dopo il ritiro di Rosberg, Alonso tra le ipotesi

Bis Jansrud

Sci, per l'Italia un altro podio: Fill è secondo

SOCIETA'

sesso

E' italiano il primo strumento che misura l'intensità dell'orgasmo

rifiuti abbandonati

Via Anedda e la montagna di scatole (cinesi) Foto

2commenti