15°

Strajè-Stranieri

Permessi di soggiorno in 45 giorni

Permessi di soggiorno in 45 giorni
1
 
Mai più attese estenuanti per avere tra le mani il sospirato permesso di soggiorno. La promessa fatta l'anno scorso dall'Ufficio immigrazione della questura è stata mantenuta. Avevano detto: impiegheremo  45 giorni per sbrigare ogni pratica. Un mese e mezzo (prima si viaggiava su sei mesi-un anno) dal  momento in cui lo straniero mette piede in Posta per la richiesta del permesso al giorno in cui gli consegnano in questura il documento completo di dati anagrafici e impronte digitali.   
L'obiettivo pareva quasi un miraggio lo scorso luglio, quando a Parma (come in una quarantina di altre città) partì la sperimentazione voluta dal ministero dell'Interno, rendendo operativa la collaborazione con Poste italiane e Poligrafico dello Stato, proprio allo scopo di ridurre al massimo le lungaggini burocratiche. 
«Il nuovo sistema sta funzionando molto bene», annuncia soddisfatta la dirigente dell'Ufficio immigrazione Enrichetta Dall'Aglio. Il giorno stesso in cui lo straniero consegna la pratica all'ufficio postale riceve la data di convocazione all'Ufficio immigrazione per il rilascio delle impronte digitali. In questura gli viene subito comunicata la data di ritiro del permesso, evitando la così la vecchia trafila delle comunicazioni tramite raccomandate, che spesso non venivano neppure ritirate. 
Anche tutte le domande presentate prima del 1° luglio 2009 (e quindi trattate ancora con il vecchio sistema) sono in fase di smaltimento: resta una sacca di circa 500 pratiche tuttora sospese (per problemi giudiziari o amministrativi, documentazione incompleta o perché i richiedenti convocati per la fotosegnalazione non si sono presentati). «Contiamo di smaltirle tutte entro giugno», assicura Enrichetta Dall'Aglio e così anche questo scoglio sarà superato. Un dato illuminante: nel 2009 sono stati distribuiti ventimila permessi di soggiorno. Un gran lavoro per la seconda sezione dell'Immigrazione, che tira il fiato dopo anni difficili (il progetto era partito nel dicembre 2006) ed è finalmente messo nelle condizioni di marciare al meglio.  
C'è un però. «Perché questo sistema continui a funzionare bene è essenziale che l'utenza collabori», annota la dirigente e fissa i tre «doveri» essenziali per mantenere la procedura così veloce.  Il primo consiglio è la puntualità negli appuntamenti, e cioé il  rispetto del termine di convocazione che viene consegnato all'ufficio postale. «Se una persona non si presenta in questura danneggia prima di tutto se stessa, perché fa slittare i tempi di rilascio, danneggia il nostro lavoro e anche le altre persone che sono in attesa». Chi richiede il rilascio o il rinnovo del permesso di soggiorn si deve preoccupare  che la documentazione sia completa, «meglio aspettare qualche giorno in più piuttosto che presentarla incompleta, visto che in quel caso siamo costretti a sospenderla e i tempi inevitabilmente si allungano».
Ultimo consiglio ai migranti: rispettare gli orari, che vuol dire non presentarsi in ritardo ma nemmeno troppo in anticipo. «Se l'appuntamento è fissato per le dieci basta presentarsi una decina di minuti prima e don due ore prima, intasando inutilmente i nostri uffici».  «Nostro impegno è  mantenere il trend dei 45 giorni, però ci vuole la collaborazione», rimarca il concetto l'ispettore capo Eugenio Assante. 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Mimo

    24 Aprile @ 20.04

    Mah... vedere per credere

    Rispondi

Video

3commenti

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

parodia con Parma/Karma canzone vincitrice sanremo

parodia

Si sorride con il prosciutto di Parma in "salsa" Occidentali's Karma Video

Aereo intercettato sui cieli della Germania

germania

Il pilota non risponde: volo di linea scortato da jet da guerra

Jessica allena i glutei

GOSSIP

Sexy allenamento di Jessica Immobile: boom di clic 

Notiziepiùlette

Ultime notizie

I dieci errori da evitare in palestra

FITNESS

I dieci errori da evitare in palestra

Lealtrenotizie

Finto malato e assenteista, infermiere condannato

CORTE DEI CONTI

Finto malato e assenteista, infermiere condannato

3commenti

Collecchio

Rapina alla Cariparma: giallo sui colpi di arma da fuoco. Video: l'arresto dei ladri

Il servizio del Tg Parma: la testimonianza di un giovane - Video

1commento

Sicurezza

Blitz nelle cattedrali del degrado

2commenti

FISCO

Condomini, è guerra contro le scadenze impossibili

Salso

Righe blu, e la mezz'ora gratis?

Fidenza

Concari, quando la medicina è una missione

CCV

Ventuno progetti per Parma

1commento

A TEATRO

«Mar del Plata», il rugby contro la dittatura

calcio

Cerri, che gioia il gol in A

1commento

CULTURA

Tahar Ben Jelloun a Parma: "Più educazione per sconfiggere l'Isis"

Palazzo del Governatore gremito

GAZZAREPORTER

Degrado in Oltretorrente Foto

Un lettore racconta con le immagini una passeggiata abortita

3commenti

anteprima GAZZETTA

Pomeriggio di paura a Collecchio Video

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

LEGA PRO

Parma- Samb 4-2: il film del match Video

Via Mazzini

Le baby gang fanno paura: negozianti sotto assedio

12commenti

Parma

Trasporti, gara a BusItalia. Tep all'attacco: "Verificheremo se l'assegnazione è legittima"

Offerte eccessivamente al ribasso - dice la Tep - possono poi avere pesantissime ripercussioni sul servizio, sugli utenti e sui lavoratori

14commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

5commenti

EDITORIALE

I figli, la droga e una mamma "condannata" per troppo amore

di Carlo Brugnoli

2commenti

ITALIA/MONDO

modena

Mail "trappola" che annuncia donazione: truffata la Croce Rossa di Carpi

san polo d'enza

Magnete sul contatore per risparmiare: commerciante denunciato per furto

1commento

SOCIETA'

LA BACHECA

44 offerte per chi cerca lavoro

auto

Addio al libretto di circolazione: il documento sarà unico

1commento

SPORT

Vietnam

Rigore inesistente: la squadra resta immobile per protesta

ATLETICA

"Ayo" Folorunso vince i 400: guarda la straordinaria rimonta Video

MOTORI

SUPERCAR

Ferrari 812 Superfast,
la nuova berlinetta da 800 Cv

nuovo kit

Mercedes Classe A Next, un passo più avanti