16°

Strajè-Stranieri

Più alunni stranieri in classe: in un anno aumento del 10%

0

 Caterina Zanirato

Gli studenti stranieri nelle scuole parmigiane sono in continuo aumento. I dati dell’osservatorio scolastico provinciale riferiti all’anno scolastico 2008/2009 parlano chiaro: gli alunni con cittadinanza non italiana sono 7.417, ben 9,7% in più rispetto allo scorso anno.
Nelle scuole superiori il dato diminuisce di poco, aumentando del 7,7% (1.729 stranieri iscritti), per un totale di incidenza sugli alunni del 10,4%. Nella scuola secondaria di primo livello, invece, gli stranieri sono 1.721, con un’incidenza del 15,9% e un aumento del 25%, nella scuola primaria gli stranieri sono 2.675 e nella scuola di infanzia 1.292. Le loro nazionalità sono varie: l’etnia più numerosa è quella albanese (15%), seguita da quella marocchina (11,4%), moldava (9,7%), indiana (7,7%), tunisina (7,2%), rumena (6,9%), filippina (4%). 
Presenti anche alunni provenienti dalla ex Jugoslavia, Ghana, Costa d’Avorio e Cina. Focalizzando l’attenzione sulle scuole superiori, inoltre, si nota che gli studenti stranieri crescono di numero, soprattutto negli istituti professionali e tecnici (21 e 12 % di incidenza), mentre la percentuale rimane bassa nei licei scientifici (4,2%), licei classici (4,2%), istituti magistrali (3,9%), e licei d’arte o musicali (4,1%). Proprio per facilitare l’apprendimento scolastico di alunni stranieri appena arrivati in Italia, e quindi con scarse conoscenze della lingua italiana, si è sviluppato il progetto della Provincia di Parma, in collaborazione con il centro universitario per la cooperazione internazionale, «Te lo spiego con parole tue». Una rete di 32 insegnanti volontari, con conoscenze di lingue straniere o madrelingua, si metteranno a disposizione degli studenti stranieri per aiutarli a capire meglio la lingua italiana anche a livello tecnico e matematico. L’obiettivo è proprio quello di aiutarli a non perdere i contenuti delle materie che vengono insegnate in una lingua che non è la loro, per le quali non hanno ancora raggiunto le competenze specifiche necessarie. Tutti gli insegnati che si sono prestati a questo progetto, inoltre, sono stati formati attraverso appositi corsi tenuti da Marco Mezzadri, docente di didattica dell’italiano all’Università di Parma.
«Abbiamo voluto dare una risposta al cambiamento che ha investito la nostra società - spiega Giuseppe Romanini, assessore provinciale alle politiche scolastiche - e che ha investito le istituzioni scolastiche. Vogliamo aiutare i nuovi arrivati che, penalizzati dalla lingua, rischiano di rimanere indietro, soprattutto alle superiori. Per questo abbiamo costituito una rete di professori volontari, per il momento 32, di madrelingua straniera o con opportune competenze che possano seguire gli studenti stranieri insegnando loro l’italiano specifico per imparare alcune materie tecniche, come la matematica». Con lui Mezzadri, del Cuci: «Abbiamo voluto coinvolgere le associazioni di volontariato e i singoli individui. Si tratta di professori non solo esperti di una lingua straniera, ma anche di una precisa materia, che daranno le opportune conoscenze agli studenti che provengono dal loro paese in una sorta di doposcuola». 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen tra bacio passionale e vestito d'oro: il web impazzisce

social

Belen tra bacio passionale e vestito (sexy) d'oro: il web impazzisce Gallery

Alessia sposa Michele, prima trans a dire 'sì'

CASERTA

Alessia sposa Michele, prima trans a dire sì

Giovanni Lindo Ferretti

Giovanni Lindo Ferretti

Parma

Rimandato il concerto di Giovanni Lindo Ferretti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Senza colori: la vita in bianco e nero dei daltonici

SALUTE

Senza colori: la vita in bianco e nero dei daltonici

di Patrizia Celi

Lealtrenotizie

La vittima di una bulla: «Non voglio più andare a scuola»

Bullismo

La vittima di una bulla: «Non voglio più andare a scuola»

2commenti

elezioni 2017

Pellacini si ritira dalla corsa a sindaco: "Sosterrò Scarpa"

Raggiri

L'ombra della truffa dietro quei rilevatori di gas

1commento

meteo

Tra pioggia e arcobaleno in città, neve al Lago Santo Video

ordinanza

Niente alcol in lattine o bottiglie durante lo Street Food Festival

gazzareporter

Rottura a un tombino: cortile della Pilotta allagato Video

3commenti

IL CASO

Ponte Verdi, i sindaci pronti alla disobbedienza civile

gazzareporter

Quando il buongiorno è uno spettacolo: l'arcobaleno "in posa" Foto

Inviate anche le vostre foto

LEGA PRO

Parma, adesso si cambia

Noceto

L'appello: «Salviamo l'oratorio di San Lazzaro»

Alimentare

Parmacotto, previsti 60 milioni di ricavi

PARMA

Bocconi avvelenati: caccia ai killer dei cani

tg parma

Laminam: il caso arriva alla commissione ambiente della Regione Video

INTERVISTA

L'8 maggio Nucci al Regio per l'Hospice

foto dei lettori

Spettacolo (della natura) nei cieli di Parma Gallery

3commenti

36a giornata

I play-off se il campionato finisse oggi: rientra l'Albinoleffe (partite e date)

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Vale di più un morto o 100 morti?

EDITORIALE

Alitalia, perché sono tutti colpevoli

di Aldo Tagliaferro

1commento

ITALIA/MONDO

IL CASO

Venezia, conta-persone per frenare l'accesso di turisti

BRINDISI

Operazione antiterrorismo, un arresto e un espulso Video

SOCIETA'

trump-macri

Melania e Juliana: le first lady (bellissime) rubano la scena ai presidenti Foto

Bologna

Pranza al ristorante e si sente male: donna muore dopo 5 giorni

SPORT

Ciclismo

Michele Scarponi, murales sulle strade del Giro

calcio

Ecco la nuova maglia della Juve: ce la svela (con gaffe) Cuadrado

MOTORI

MOTO

500 Miles: da Parma la 24 ore delle Harley

GOLF E UP!

Volkswagen, niente Iva sulle elettriche