19°

29°

Strajè-Stranieri

La messa? E' diventata poliglotta

La messa? E' diventata poliglotta
Ricevi gratis le news
1

Quando messa fa rima con integrazione. E rappresenta un punto di partenza per dare spazio a culture diverse. In diocesi, negli ultimi anni, sono aumentate le celebrazioni in lingua straniera, per venire incontro alle esigenze dei numerosi immigrati che popolano il nostro territorio. Al momento sono previste messe in inglese, francese, tagalog (idioma filippino), polacco e singalese. A queste se ne aggiungono altre in ucraino e tigrino (la lingua di Eritrei ed Etiopi dell’etnia tigrina), che seguono però un rito cattolico diverso da quello romano. Una delle comunità più attive e numerose è quella filippina, che si ritrova nella chiesa di Sant'Uldarico e raduna in media 80-100 persone alle celebrazioni. Da oltre 5 anni, invece, padre Paul Isaac, amministratore parrocchiale di Vicofertile, celebra la messa in inglese in Santa Cristina, con una media di quasi 100 fedeli a domenica. A Colorno la messa in polacco celebrata da don Pawel Wolczynski due volte al mese (da settembre a giugno), raduna 30 -40 persone provenienti dalla provincia e dalle zone rivierasche del Po. Nei giorni scorsi è stato inviato a tutte le parrocchie un manifesto con l’elenco delle messe in lingua straniera che vengono celebrate in diocesi. «L'invio del manifesto - spiega don Sergio Aldigeri, direttore dell’ufficio Migrantes e parroco di Sant'Uldarico - è un invito ad affrontare in modo coordinato e a livello diocesano il problema di una pastorale che tenga conto della presenza sempre più numerosa di persone straniere in un mondo che cambia in modo vertiginoso». Di fronte ai quasi 50 mila stranieri presenti in provincia e ai 24 in città, non si può non desiderare «di superare le generose iniziative di emergenza, - prosegue - che caratterizzano tutte le nostre comunità ecclesiali, per fissare dei criteri per una pastorale d’insieme, tanto auspicata da documenti pontifici ed ecclesiali». Secondo don Aldigeri rispondere alle esigenze degli stranieri non significa soltanto «tradurre» la messa, ma fare spazio a esperienze e sensibilità differenti. Fondamentale quindi che le comunità «“accoglienti” e quelle “accolte” - aggiunge il parroco di Sant'Uldarico - diano origine a una nuova convivenza comunitaria e solidale in cui albanesi, moldavi, rumeni, filippini, ucraini, senegalesi, ghanesi, ivoriani, nigeriani, latinoamericani, polacchi e tutti gli altri popoli del mondo trovino aiuto non solo per l’emergenza ma anche per un futuro stabile».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Fabrizio

    31 Maggio @ 09.54

    ma fargli imparare l'italiano no? io se devo andare a lavorare in un paese straniero imparo prima l'idioma locale certo non pretendo che loro imparino il mio... più che integrazione loro è integrazione nostra

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Tutti al Begio day a Berceto

Era qui la festa

Tutti al Begio day a Berceto Foto

Grey's Anatomy 14 stupisce ancora, parla italiano

Stefania Spampinato

Tv

Grey's Anatomy 14: il cast parla sempre più italiano

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia

tg parma

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Maternità, rubate le due preziose sonde di un ecografo

Furto

Maternità, rubate le due preziose sonde di un ecografo

6commenti

incendio

Doppio focolaio a Panocchia: notte di fiamme e lavoro

Doppio intervento

Escursionisti in difficoltà in Appennino

varano

Così i vigili del fuoco hanno recuperato l'uomo scivolato nel calanco Video

weekend

In barca e sui sentieri, tra amor e trota: l'agenda della domenica

Protesta

«Cittadella abbandonata»

Fidenza

Spargono olio davanti ai negozi

LA STORIA

Angelo e Simba, quei due cani che hanno commosso tutti

SERIE B

Nuovi crociati crescono

Salsomaggiore

Pubblica in lutto: è morto Spalti

Personaggio

Ettore, cinquant'anni a tu per tu con la pietra

varano

Scivola per 50 metri in un calanco: i vigili del fuoco arrivano dall'alto Foto

FIDENZA

Addio all'ostetrica Mara Maini: ha fatto nascere migliaia di bambini

brescia

Cellino riabilita Ghirardi: "A Parma ha fatto tanto". La rabbia del web

8commenti

La testimonianza

«Io, molestata da un maniaco al Campus»

7commenti

Testimonianze

Parmigiani a Barcellona: «Abbiamo visto tanta solidarietà tra la gente»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

Marina di pietrasanta

Rapina all'alba al Twiga di Briatore, banditi armati

NAPOLI

In codice rosso aspetta 4 ore: muore 23enne

5commenti

SPORT

Moto

Paolo Simoncelli: "Marco sarebbe campione del mondo"

Moto

Travolto dopo l'incidente, paura per Federico Caricasulo

SOCIETA'

perugia

Oca lo becca al parco, nonno risarcito dalla Regione

IL DISCO

Elton John e quell'omaggio a John Lennon

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti