10°

20°

Strajè-Stranieri

I thailandesi di Parma incollati alla tv

1

 Caterina Zanirato

 Non c’è mattina che passi senza che Noi e Mapran accendano la televisione per vedere cosa succeda a Bangkok. Da quattro anni non abitano più in Thailandia, ma le due giovani, che ora lavorano nel centro massaggi Shivago di borgo Bruno Longhi, sono ancora molto legate alla loro terra e la guerriglia che si è scatenata in questi giorni le spaventa. Soprattutto perché Noi Unyo Maneechan è fidanzata con un poliziotto di Bangkok, che vive quotidianamente nell’occhio del ciclone. «Mio figlio di 8 anni e mia madre vivono a Sakon Nakhon, vicino al Laos, e in quella zona sono sicura non stia succedendo nulla – spiega Noi -. Il vero caos è a Bangkok, dove si trova il mio ragazzo. Fortunatamente l’ho sentito anche oggi al cellulare ed è tranquillo: la guerriglia si scatena solo nelle piazze e i cittadini non vengono coinvolti». Entrambe di religione buddista, Noi e Mapran, prendono quanto sta succedendo con relativa calma e ottimismo: «Non so cosa succederà, ma sono sicura che tra una settimana finirà tutto – spiega Noi -. Era già successo qualche anno fa che delle guerriglie si ribellassero al potere, poi ritornò tutto come prima. Così anche questa volta non cambierà nulla. E’ una situazione molto triste, ma fortunatamente mio figlio e la mia famiglia vivono in campagna e lì non succede mai nulla».
 Mapran, invece, è più pessimista: insieme al marito, 4 anni fa, decisero di trasferirsi all’estero alla ricerca di fortuna: con uno stipendio medio occidentale riescono a mantenere tutta la famiglia: «Ogni mattina accendo la tivù e cerco di capire cosa stia succedendo – spiega -. Sono molto triste: la situazione di Bangkok peggiora sempre di più. Chissà cosa succederà domani: c’è una crisi molto profonda».
Uno dei titolari del centro massaggi Shivago è tornato proprio ieri dalla Thailandia: «Sono stato lì per 2 mesi e mezzo e ogni anno risiedo in Thailandia per un lungo periodo per seguire corsi di aggiornamento sui massaggi – spiega Gualberto Palmieri -. Sinceramente io mi sono fermato a lungo nella zona nord del Paese, dove di questi problemi se ne sente parlare pochissimo, se non per qualche manifestazione pacifica. Per rientrare in Italia però sono dovuto passare per Bangkok: devo dire che si avverte tensione, ma la gente comune è relativamente tranquilla. In aeroporto i controlli sono bene o male gli stessi di sempre, se non per la presenza di cani anti esplosivi.  Comunque, la Thailandia continua a rimanere un paradiso: non è più quella di 10 anni fa, ma nemmeno il mondo è tranquillo come 10 anni fa…». 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Beteljuce

    20 Maggio @ 20.28

    Bell' articolo. Bravi, io vivo nel Siam, e la Thailandia rinasce dalle sue ceneri più bella e splendente che mai, perchè il siam impara dai propri errori, noi no. Ciao

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Blu Trieste

Gazzareporter

Blu Trieste: le foto di Ruggero Maggi

Giovedì nozze per Alessia, prima trans a sposarsi

gossip

Giovedì nozze per Alessia, prima trans a sposarsi Gallery

Brigitte, la prof che sposò l'allievo e ora sogna l’Eliseo con Emmanuel

macron

Brigitte, la prof che sposò l'allievo e ora sogna l’Eliseo Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Fare, vedere, mangiare: ecco l'App Pgn

GIOVANI

L'App Pgn è più ricca: scaricala e scopri le novità

Lealtrenotizie

Bocconi killer, un nuovo caso

ALLARME

Bocconi killer, un nuovo caso

lutto

Fidenza piange il pittore Mario Alfieri

Stazione

Quei tombini instabili che tolgono il sonno

AL REGIO

De Andrè, Cristiano canta Fabrizio

SACERDOTE

Don Ubaldo, da Tabiano alla Siberia

LUTTO

Addio a Valenti, lo sportivo

Parma

«La Marina? Un'opportunità per i giovani»

Calcio

Parma, la parola ai tifosi

Parma

Auto ribaltata a San Ruffino: 4 feriti

Comune

Ultimo Consiglio: scintille sulla questione Fiera. Bilancio comunale: avanzo di 54 milioni

Dall'Olio: "Multe per 13 milioni, il massimo di sempre". Scontro Bosi-Nuzzo. Parcheggi sotterranei mai costruiti: il Comune pagherà 661mila euro anziché 192mila

6commenti

Anteprima Gazzetta

Bocconi killer: avvelenato un cane al Parco Ducale

droga

Spacciava cocaina a Colorno: arrestato

3commenti

CREMONA

Grande commozione all'addio a Alberto Quaini

INCHIESTA

Nessun soccorso per gli animali selvatici. I cittadini: "Telefonate a vuoto mentre muoiono"

L'assessore regionale Caselli spiega che nessuna associazione del Parmense ha risposto al bando 

6commenti

lettere al direttore

"Quei ragazzini che lanciano sassi a Traversetolo"

6commenti

Parma

Coppini, sì del Consiglio all'iter per l'ampliamento della sede di strada Vallazza

La minoranza si divide fra astenuti e favorevoli

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La storia ci insegna. Purtroppo

1commento

REPORTAGE

La guerra delle cipolle nella sfida per l'Eliseo

di Luca Pelagatti

ITALIA/MONDO

Primarie Pd

Renzi, Emiliano e Orlando: divisi su tutto nel dibattito tv

BOLOGNA

Killer ricercato: rubato nella zona un kit di pronto soccorso

SOCIETA'

medicina

Tre tazzine di caffè al giorno diminuiscono il rischio di cancro alla prostata

IL VINO

La Freisa compie cinquecento anni. Festa con Kyè di Vajra

SPORT

BASEBALL

Gilberto Gerali general manager della Nazionale

Moto

Tragedia nel motociclismo, morto Dario Cecconi

MOTORI

NOVITA'

Toyota Yaris: l'ora del restyling

OPEL

La Insignia tutta nuova è Grand Sport