-4°

Strajè-Stranieri

Il cuore di Parma in Africa

Il cuore di Parma in Africa
Ricevi gratis le news
1

 Un viaggio iniziato nel 2004 tra Parma e Bujumbura, in Burundi. Migliaia di chilometri di distanza che portano la città ducale a vivere un progetto internazionale di lotta alla fame. Si chiama «Maison Parma», il centro agroalimentare realizzato in Burundi dall’associazione Parmaalimenta, in collaborazione con il Comune e la Provincia e con il contributo della Fondazione Cariparma. «La Fondazione è lieta - afferma il consigliere anziano Enore Guerra - di aver dato il suo contributo ad un progetto estremamente importante». L'obiettivo dell’iniziativa è contribuire alla sicurezza alimentare e alla riduzione della povertà, partendo dall’organizzazione e produzione dei prodotti fino alla loro commercializzazione e sostenendo i produttori locali con l’attività di microcredito.
Una piccola ma grande impresa di lotta alla fame quindi, come la definisce Silvia Marchelli, presidente di Parmaalimenta: «Maison Parma ha aperto le porte ai cittadini più poveri del mondo. Il nostro è un lavoro quotidiano, molto intenso ma che dà grandi soddisfazioni, perché tutti insieme lavoriamo per dare un futuro migliore a centinaia di famiglie». Il centro, diventato operativo da poche settimane, continua a pensare in grande: «Stiamo costruendo anche le cucine, per avviare corsi di formazione alimentare per i bambini malnutriti» continua la Marchelli. Un importante successo in termini di sostenibilità alimentare: «Questo è un progetto di fondamentale importanza, un esempio anche per altri paesi che ancora non camminano da soli - commenta Ferdinando Sandroni, Delegato del sindaco all’associazionismo e alla cooperazione -. E’ per questo che Parma è onorata di parteciparvi». Un’importanza riconosciuta anche dalla Fao, dalle Regioni dell’Emilia Romagna e dei Paesi della Loira. Sono più di quattrocento i finanziamenti di microcredito, concessi alla popolazione in questi anni. «Maison Parma» rappresenta un’esperienza concreta di cooperazione tra territori, organismi internazionali e svariati enti pubblici e privati che lottano insieme contro la fame e la povertà «un gioiello, - come lo definisce il vicepresidente della Provincia, Pier Luigi Ferrari -, ma anche una sfida di cui Parma deve sentirsi onorata».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • parmaalimenta

    28 Maggio @ 09.19

    Un particolare ringraziamento va a tutti i soci di parmaalimenta (Comune e Provincia di Parma, Comune di Collecchio, Comune di San Secondo P.se, CNA, Legacoop, Azienda Ospedaliera, Dipartimento di economia dell'Università degli Studi di Parma, Consorzio Solidarietà Sociale,Circoscrizione territoriale dei soci di Banca Etica, Copador, Associazione Mwassi), ai soci sostenitori, ai progettisti del centro, gli architetti Lorenzo Giuffredi e Federica Guareschi insieme al geom. Giancarlo Gelmi, e a tutte le persone che in questi anni hanno contribuito e collaborato alla realizzazione di questo progetto.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Tom Petty

Tom Petty

MUSICA

Tom Petty è morto per overdose accidentale

Cracco si è sposato (Lapo Elkann testimone) Gallery

milano

Cracco si è sposato (Lapo Elkann testimone) Gallery

Addio ad Anna Campori, Giovanna nel 'Corsaro Nero'

TELEVISIONE

Addio ad Anna Campori, Giovanna nel "Corsaro Nero" Video

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

“Pat Garrett & Billy the Kid”, il mito secondo Dylan

IL DISCO

“Pat Garrett & Billy the Kid”, il mito western secondo Dylan

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Danneggiamento in via D'Azeglio

via d'azeglio

Prima minaccia i clienti, poi lancia bottiglie contro le vetrine: inseguito e bloccato

Testimonianza

«Un truffatore mi ha rubato l'identità: insultato e minacciato da mezza Italia»

CARIGNANO

Raccolte 500 firme per non chiudere l'asilo

incidente

Frontale nella notte al Botteghino: due feriti

WEEKEND

Teatro, escursioni e lo spettacolo dei fuoristrada: l'agenda 

GAZZAREPORTER

"Il Cortile del Guazzatoio è ancora un parcheggio"

mobilità

Maxi zone a velocità limitata nel Cittadella e nel Montanara Video

1commento

SQUADRA MOBILE

Nella borsa aveva un chilo di marijuana: 34enne arrestata

1commento

politica

Pizzarotti: "Nel M5s restano solo gli yes man. Con me usata la linea sovietica"

3commenti

Turandot a Torino

La danzatrice Cabassi: «Strage sfiorata, io c'ero»

FURTI

In "gita" per rubare giubbotti: fermati in due, uno è minorenne

Chiesa

Enrico, il chimico che ha scelto la tonaca

TECNOLOGIA

Alla Stazione sperimentale gli alimenti si stampano in 3D

Poste Italiane

Quella raccomandata in viaggio da oltre 40 giorni e mai recapitata

Dopo l'alluvione

Argini dell'Enza: lavori per 330mila euro tra Sorbolo e Coenzo

il caso

Episodio di omo-transfobia in via Cavour: insultato un 37enne Video

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Smartphone al volante? L'auto progredisce. L'uomo regredisce

di Aldo Tagliaferro

CHICHIBIO

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

politica

Nessun accordo, è shutdown in Usa: bloccate le attività federali

Francia

La Vedova nera delle Costa azzurra condannata a 22 anni

SPORT

STORIE DI EX

Prandelli ancora un flop, via anche dall'Al Nasr

tennis

Griglia di partenza rovente: al via i regionali a squadre indoor

SOCIETA'

PARMA

Luigine, proseguono le trattative: ne parla anche "Striscia la notizia" Video

BASSA REGGIANA

Due "super siluri" pescati a Boretto

MOTORI

LA NOVITA'

Nuova Dacia Duster: il low cost diventa un eroe borghese

NOVITA'

Gamma Fiat 500 Mirror, infotainment "allo specchio"