Strajè-Stranieri

Tavolo per l'immigrazione e legalità

Tavolo per l'immigrazione e legalità
Ricevi gratis le news
2

«Il Tavolo per l’immigrazione può essere molto incisivo sulla questione della legalità». A dirlo è il questore, Gennaro Gallo, che ieri pomeriggio ha incontrato i rappresentanti del tavolo istituzionale creato dal Comune, assessorato al Welfare e inclusione, per dialogare con gli stranieri trapiantati in città. L'appuntamento fa parte degli incontri con le autorità che precedono il convegno del 12 giugno, dal titolo «Immigrati e politica. Punti di vista, visioni e proposte», organizzato dal Tavolo Immigrazione e Cittadinanza e Comune di Parma, nella sala aurea della Camera di Commercio di via Verdi. «Il nostro obiettivo è di creare un servizio per gli immigrati, non solo all’interno delle comunità» dice Ambrose Laudani, danzatore e coreografo, vicepresidente della comunità indiana «Sejuti».
«A prescindere dalle pratiche burocratiche, per le quali ci può essere una consultazione reciproca, possiamo lavorare assieme su un discorso di legalità, sulla prevenzione dell’abusivismo e dello spaccio, il vostro ruolo potrebbe essere oltremodo utile» spiega Gennaro Gallo. Il tavolo è un laboratorio costituito da sei cittadini immigrati: Aissatou Vinci, dalla Costa d’Avorio, Gentian Alimadhi, dall’Albania, Cleophas Adrien Dioma, dal Burkina Faso, Leonor Grossi, dall’Argentina, Ambrose Laudani, indiano-italiano e Farid Mansouri, presidente della Comunità islamica di Parma. «Stiamo incontrando i referenti di tutte le comunità di immigrati di Parma, - dice Cleo Dioma, coordinatore del tavolo - l’unico che non siamo riusciti ancora a trovare è quello della comunità cinese».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • toni

    28 Giugno @ 16.53

    E meglio leggere prima l'articolo fino in fondo perche poi si rischia di sparare cazzate come la giuliana o meglio la ragazza padana.

    Rispondi

  • giuliana

    14 Giugno @ 17.01

    Non si capisce dove si voglia parare. In Italia esistono delle leggi che tutti sono tenuti a rispettare. Chi non è d'accordo deve andarsene spontaneamente o attendere una giusta pedata d'incoraggiamento nel momento in cui trasgredisce. Dov'è il problema? Il problema esiste nel momento in cui i giudici, con mille pretesti e cavilli, non applicano le nostre leggi. Da qualche tempo, con sempre maggior insistenza da quando il loro numero è una forza che inizia a preoccupare, questi stranieri rivendicano trattamenti di favore in nome di non si sa che cosa. Siamo stanchi. Le loro rivendicazioni, che in questo caso sarebbero giuste- devono farle presso i loro paesi d'origine per potervi tornare più in fretta. Non possiamo farci carico dei problemi di tutta l'umanità. I problemi di casa nostra, per noi, sono più che sufficienti. E loro non devono essere, per noi, un problema in più.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fiorella Mannoia: «Sto dalla parte delle donne»

Intervista

Fiorella Mannoia: «Sto dalla parte delle donne»

2commenti

Leonessa Kira abbraccia il suo salvatore

animali

La leonessa rivede l'uomo che l'ha salvata

1commento

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Fidenza

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

ASTRI

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

Lealtrenotizie

Piene, la situazione migliora. In serata riapre il ponte di Sorbolo. Le immagini di Colorno "allagata"

parmense

Piene, la situazione migliora. Riaperto il ponte di Sorbolo. Le immagini di Colorno "allagata"

Bonaccini: "Chiederemo al governo lo stato d'emergenza". Coldiretti: "Danni per milioni di euro"

emergenza

Colorno, una decina di evacuati e danni alla Reggia. Piazza e garage allagati Video 1-2 - Le foto

Sommerso anche il cortile della Reggia

1commento

maltempo

Strade provinciali, "emergenza finita in montagna". Continuano le segnalazioni di black-out

I danni del vento al campeggio di Rigoso Video

1commento

meteo

La pioggia si "sposta" al Sud. E da venerdì nuova ondata di freddo

piena

Ecco com'è ridotta Lentigione: il video dall'elicottero

anteprima gazzetta

L'alluvione e il black-out nel Parmense: danni, disagi, paura e storie

tg parma

Colorno sott'acqua, i cittadini: "Non si poteva evitare?" Video

1commento

piena

Viarolo, auto in balia delle acque. Escluse persone all'interno

incidente

17enne investito sulla tangenziale a Sanguigna: è in Rianimazione

1commento

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

3commenti

copermio

Salvataggio in gommone di tre persone e un cane bloccati in un capannone Video

STORIA

Parma, le alluvioni e le piene del Novecento

L'evento più drammatico e disastroso resta lo straripamento del Po nel 1951

piena

Il sindaco di Sorbolo: "I cittadini non si mettano in pericolo: via dagli argini" Video

IL CASO

Via Cavour, 17enne aggredito e rapinato dal «branco»

7commenti

Brumotti

Arriva "Striscia la Notizia", fuggi fuggi di pusher in Pilotta e a San Leonardo Le foto

28commenti

Salsomaggiore

Maltempo, auto imprigionata con a bordo tre bimbi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

PARMA

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno  

1commento

ITALIA/MONDO

lutto

Addio a Everardo Dalla Noce: da "Tutto il calcio minuto per minuto" alla Borsa

luzzara/suzzara

Ha ucciso i due figli e tentato il suicidio: le condizioni migliorano

SPORT

parma 1913

Giorgino e Coly, risoluzione consensuale del contratto Video: il gol nel derby

4commenti

Sport USA

NBA, altro infortunio per Gallinari

SOCIETA'

social

Esondazioni e black-out: è derby di solidarietà tra Parma e Reggio

Aveva 104 anni

Erminio Sani, l'ultimo maggiordomo

MOTORI

VOLKSWAGEN

La Polo? Con 200 Cv diventa GTI Fotogallery

MOTO

Prova Kawasaki Z900RS