19°

Strajè-Stranieri

Tavolo per l'immigrazione e legalità

Tavolo per l'immigrazione e legalità
2

«Il Tavolo per l’immigrazione può essere molto incisivo sulla questione della legalità». A dirlo è il questore, Gennaro Gallo, che ieri pomeriggio ha incontrato i rappresentanti del tavolo istituzionale creato dal Comune, assessorato al Welfare e inclusione, per dialogare con gli stranieri trapiantati in città. L'appuntamento fa parte degli incontri con le autorità che precedono il convegno del 12 giugno, dal titolo «Immigrati e politica. Punti di vista, visioni e proposte», organizzato dal Tavolo Immigrazione e Cittadinanza e Comune di Parma, nella sala aurea della Camera di Commercio di via Verdi. «Il nostro obiettivo è di creare un servizio per gli immigrati, non solo all’interno delle comunità» dice Ambrose Laudani, danzatore e coreografo, vicepresidente della comunità indiana «Sejuti».
«A prescindere dalle pratiche burocratiche, per le quali ci può essere una consultazione reciproca, possiamo lavorare assieme su un discorso di legalità, sulla prevenzione dell’abusivismo e dello spaccio, il vostro ruolo potrebbe essere oltremodo utile» spiega Gennaro Gallo. Il tavolo è un laboratorio costituito da sei cittadini immigrati: Aissatou Vinci, dalla Costa d’Avorio, Gentian Alimadhi, dall’Albania, Cleophas Adrien Dioma, dal Burkina Faso, Leonor Grossi, dall’Argentina, Ambrose Laudani, indiano-italiano e Farid Mansouri, presidente della Comunità islamica di Parma. «Stiamo incontrando i referenti di tutte le comunità di immigrati di Parma, - dice Cleo Dioma, coordinatore del tavolo - l’unico che non siamo riusciti ancora a trovare è quello della comunità cinese».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • toni

    28 Giugno @ 16.53

    E meglio leggere prima l'articolo fino in fondo perche poi si rischia di sparare cazzate come la giuliana o meglio la ragazza padana.

    Rispondi

  • giuliana

    14 Giugno @ 17.01

    Non si capisce dove si voglia parare. In Italia esistono delle leggi che tutti sono tenuti a rispettare. Chi non è d'accordo deve andarsene spontaneamente o attendere una giusta pedata d'incoraggiamento nel momento in cui trasgredisce. Dov'è il problema? Il problema esiste nel momento in cui i giudici, con mille pretesti e cavilli, non applicano le nostre leggi. Da qualche tempo, con sempre maggior insistenza da quando il loro numero è una forza che inizia a preoccupare, questi stranieri rivendicano trattamenti di favore in nome di non si sa che cosa. Siamo stanchi. Le loro rivendicazioni, che in questo caso sarebbero giuste- devono farle presso i loro paesi d'origine per potervi tornare più in fretta. Non possiamo farci carico dei problemi di tutta l'umanità. I problemi di casa nostra, per noi, sono più che sufficienti. E loro non devono essere, per noi, un problema in più.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

MILTO 5

Fotografia

Un alieno a Parma: ecco chi è Milto5, "campione di selfie"  Video

3commenti

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri 1988 - Taglio del nastro al Centro Torri Video

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

TV

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Foto tratta dal sito ufficiale del ristorante

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Lealtrenotizie

San Leonardo, stavolta niente «rito»

Droga

San Leonardo, stavolta niente «rito»

Tragedia

«Giovanni adesso è insieme a Dio»

Montechiarugolo

«Mio nipote sequestrato in Tunisia»

CALCIO

Buffon a quota 1000

CONCERTO

Mario Biondi, voce e ricordi

Imprenditori

Morto Primo Ferrari, una vita per il latte

Fidenza

Sottopasso, i residenti propongono un progetto alternativo

PROGETTO

Sala, c'è una badante per te: apre uno sportello

lettera aperta

Studentessa del Melloni ai coetanei: "Fate della vostra vita un capolavoro"

1commento

dopo l'attacco

Il terrore e la città bloccata: il video del nostro Matteo Scipioni a Londra

EMERGENZA CRIMINALITA'

La 48 ore dei ladri: quattro case svaligiate, razzie sulle auto e spaccate Video

8commenti

il fatto del giorno

"Bisogna salvare il quartiere San Leonardo" Video

1commento

foto dei lettori

"Scene di ordinaria... stazione: la sosta che blocca decine di bus" Foto

20commenti

Via Cavagnari

Ragazzino morsicato da un cane: scoppia una lite violenta

2commenti

Parma

Nel Piano mobilità il pezzo mancante della tangenziale

Opera da 12 milioni a est della città

5commenti

collecchio

Lo strazio dell'addio a "Gio", sempre a fianco degli ultimi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Il pianeta delle scimmie e quello dei robot

IL CASO

I vitalizi e le pensioni d'oro che fanno indignare

di Stefano Pileri

11commenti

ITALIA/MONDO

LONDRA

Attacco a Westminster: 4 morti. Smentita l'identità dell'assalitore Video

LONDRA

Ventottenne bolognese ferita ma già dimessa

SOCIETA'

Concorso

La Grande Bellezza dell'Oltretorrente: i video dei ragazzi e le interviste

COLORNO

Con il Fai a scoprire l'appartamento del duca don Ferdinando Fotogallery

SPORT

SONDAGGIO

Il Parma andrà in serie B? Avete fiducia? Votate

2commenti

LA POLEMICA

Cipollini disintegra il ciclismo italiano

MOTORI

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery

LA PROVA

Fiat 500L Living a metano