21°

32°

Strajè-Stranieri

"Terra d'asilo": borse lavoro per i rifugiati politici

"Terra d'asilo": borse lavoro per i rifugiati politici
1

Arrivano da Costa d’Avorio, Camerun, Sud Africa, Somalia, Eritrea; Paesi in cui guerre e conflitti ne fanno dei perseguitati, per motivi politici, di razza o religione. Non sono solo «immigrati», «clandestini»: sono «rifugiati», che in Italia chiedono asilo politico. A Parma dieci di loro hanno avuto la possibilità concreta di essere accolti, seguiti, di trovare una casa e, soprattutto, un lavoro.
Il progetto «Terra d’asilo», promosso da Provincia di Parma, Ciac, Forum Solidarietà, Azienda Usl, da una rete di 26 Comuni del parmense e da alcune associazioni di volontariato nell’ambito del Festival dei Diritti Umani, prevede infatti l’attivazione di percorsi di formazione in borsa lavoro. «Il progetto consiste nell’inserimento temporaneo, per tre mesi, in un’azienda del territorio - spiega Emilio Rossi, presidente Ciac e vicepresidente di Forum Solidarietà -. All’azienda, che non deve sostenere alcun costo, perchè assicurazione Inail  e sussidio mensile sono a carico della onlus, è richiesto solo di offrire una reale possibilità di formazione ai borsisti». Del progetto si è parlatonei giorni scorsi   in  una cena  cui hanno partecipato, insieme all’assessore provinciale alle Politiche Sociali, Marcella Saccani, sia ragazzi rifugiati, sia imprenditori che hanno aderito al progetto e che hanno raccontato la loro positiva esperienza.
Dal 2004 sono state attivate 70 borse lavoro, che nel 50% dei casi si sono poi trasformate in assunzione; e anche chi non è stato assunto dall’azienda, ha trovato lavoro entro un anno nello stesso settore in cui ha avuto la possibilità di formarsi. «Alle aziende non costa nulla e può dare solo benefici - aggiunge Rossi -: in un periodo in cui trovare personale in alcuni settori non è semplice, penso ad esempio ai lavori stagionali. Per i ragazzi rifugiati, poi, è un’opportunità concreta di farsi conoscere, di imparare un mestiere e di costruirsi un futuro».
«Per farlo il lavoro è indispensabile, dal punto di vista economico e della dignità - racconta Georges, fuggito dal Camerun e arrivato a Parma  due  anni fa -. Nel nostro Paese non possiamo più tornare, perché rischiamo la vita. Qui ho trovato persone disposte a darmi fiducia, e io ne ho data a loro. E’ così che si costruiscono i rapporti».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • milad

    10 Giugno @ 23.23

    che devono fare iraniani che ancora sono in iran ma la causa polotica non possono starci.per favore consiglia

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Scarpa italiana inguaia Ivanka,dal giudice per plagio

GOSSIP

Scarpa italiana inguaia Ivanka, dal giudice per plagio

fori imperiali

degrado

Sesso ai Fori imperiali davanti ai turisti: è polemica

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie

gossip parmigiano

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie Gallery

Notiziepiùlette

Ultime notizie

botta e risposta pizzarotti / scarpa

ELEZIONI 2017

Pizzarotti-Scarpa, la sfida finale Video-intervista doppia

di Chiara Cacciani

15commenti

Lealtrenotizie

Affluenza a Parma: 30,94% alle 19

elezioni 2017

Affluenza a Parma: 30,94% alle 19  Video

Calo in tutti i Comuni dell'Emilia-Romagna che vanno al ballottaggio

1commento

Felino

Tenta una strage in famiglia: la figlia è gravemente ustionata. Arrestato

Nella notte a Poggio di Sant'Ilario Baganza

sanità

Caso di chikungunya: disinfestazione in due vie Video - I consigli

degrado

Maxi raid vandalico in via Toscana con il catrame: vetrine e auto imbrattate, gomme tagliate anche alle bici

4commenti

polizia

Torna all'Esselunga per un altro furto (di supercalcolici): denunciato un 22enne

3commenti

VIOLENZA

Ancora risse davanti alla stazione

7commenti

gazzareporter

San Pancrazio, il degrado continua Gallery

CHIESA

Montecchio, cambia il parroco: arriva don Orlandini da Reggio

Don Romano Vescovi, originario di Neviano, lascia Bibbiano per l'eremo di Salvano (Quattro Castella)

tg parma

Al Regio l'assemblea dell'Upi con il ministro Graziano Delrio Video

polizia

Furto al Bar Squisjto ad Alberi di Vigatto

Noceto

Addio a Petrini, titolare dell'Aquila Romana

MAMIANO

I padroni sono alla sagra di San Giovanni, e i ladri tentano il colpo

CRIMINALITA

Monticelli, automobilista insegue gli scippatori in viale Marconi

2commenti

Sant'Ilario d’Enza

Ladro aveva in auto del parmigiano rubato, sarà donato alla Caritas

Notato dai Cc vicino a supermarket, aveva precedente specifico

1commento

SERIE B

Mercato: Lucarelli domani annuncia il suo futuro

Abitudini

Auricolari, quando il rischio si corre a piedi

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Il partito dell'astensione e del disinteresse

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

MALTEMPO

Frane, smottamenti e vento forte: danni al Nord-Est Foto

Boretto

La villetta va a fuoco, famiglia salvata dal gatto

SOCIETA'

Elezioni 2017

Votare turandosi il naso? A Piacenza qualcuno lo ha fatto davvero... Video

il disco

“Amused to death”, ha 25 anni il disco di Roger Waters

SPORT

formula 1

Gara pazza. Hamilton e Vettel fanno a botte. E Ricciardo brinda...

Moto

Valentino Rossi da leggenda ad Assen, battuto Petrucci

MOTORI

anteprima

Volkswagen, la sesta Polo è diventata grande

MINI SUV

Citroën: C3 Aircross in tre mosse