Strajè-Stranieri

Irma, la peruviana che ha sposato Parma

Irma, la peruviana che ha sposato Parma
0

di Ilaria Graziosi

Giuro di essere fedele alle leggi dello Stato italiano». Un filo di voce, quello con cui legge queste poche parole. La mano destra che trema, poggiata sul Codice civile. Irma Segundo, peruviana, classe 1966, è diventata così cittadina italiana. 
Di fronte al vicesindaco Paolo Buzzi e circondata dall’affetto sincero delle numerose famiglie parmigiane dove per tanti anni ha prestato servizio, con grande dedizione, come collaboratrice domestica. 
«Irma è una donna speciale, onesta, solare, che sa farsi volere bene». E’ questa la frase che continuano a ripetere tutte le persone giunte ieri mattina in Comune per starle a fianco durante le cerimonia ufficiale di consegna della cittadinanza. E dev'essere proprio vero perché negli occhi di Irma c'è tutta la riconoscenza e l’affetto per queste famiglie che, per lei, non sono state solo semplici datori di lavoro, ma l’hanno supportata moralmente anche nei momenti più difficili. 
«Quando arrivi in Italia da un altro Paese non è semplice ambientarsi - racconta la donna - ci sono usanze e tradizioni completamente diversi. Per non parlare della lingua. Io sono arrivata in Italia 19 anni fa: facevo la maestra elementare a Lima, ma ad un certo punto ho deciso di cambiare radicalmente la mia vita e trasferirmi qui».
«All’inizio - spiega ancora - sono stata a Genova, ma non mi trovavo bene. E’ stato dal momento che mi sono trasferita qui a Parma, oramai ben 17 anni fa, che ho sentito questa città come la mia seconda casa. E ho deciso di restare». 
Irma comincia a lavorare come domestica per alcune famiglie parmigiane: si occupa delle faccende e cura amorevolmente i bambini. «E' arrivata da noi quando mio figlio aveva appena sei mesi - ricorda Simona Manfredi - e in poco tempo è diventata una di famiglia. E’ una donna dal cuore grande, e con una forza incredibile, che ha usato per superare le difficoltà cui spesso la vita l’ha messa di fronte». 
Già, perché Irma a 28 anni rimane incinta. E non è facile per una ragazza sola, straniera, decidere ugualmente di avere una bambina. 
«Ma le famiglie dove prestavo servizio non si sono tirate indietro e mi hanno aiutato, sostenendomi come meglio hanno potuto. E oggi, mia figlia, è la gioia più grande della mia vita». 
Oggi Irma, dopo aver studiato alle Piccole Figlie, è operatrice sanitaria al Don Gnocchi. Ha una figlia bellissima, di quindici anni; una sorella, amatissima, che l’ha raggiunta dal Perù per aiutarla quando era incinta e che poi è rimasta a vivere con lei; una mamma che ogni sei mesi arriva a Parma per trovare figlie e nipote. Ed è circondata da tante famiglie parmigiane. 
Questa è la vita e la famiglia di Irma Segundo oggi. Una famiglia peruviano-parmigiana che si ritrova spesso insieme per festeggiare compleanni, Natale e Pasqua, come nelle migliori tradizioni. «Alla fine non ho sposato un italiano - scherza Irma - ma ho sposato Parma. E non avrei potuto fare scelta migliore». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Malore alle prove del concerto: operato Al Bano

Roma

Al Bano operato dopo un malore: "Paura passata, il cuore sta ballando"

Poligoni

Polygons

Il cucchiaio del futuro da 1milione di $. Non ancora in vendita

3commenti

Chiara Ferragni regina Instagram 2016, in top Papa e Fedez

2016

La Ferragni regina di Instagram. Secondo? Vacchi. C'è il Papa

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso 6 dicembre

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Via Torelli: scippata, cade e si rompe un femore

CRIMINALITA'

Via Torelli: scippata, cade e si rompe un femore

OMICIDIO

Elisa accoltellata alle spalle

GASTRONOMIA

La sfida degli anolini: ecco chi ha vinto

A SALSO

Quella «Bisbetica» di Nancy Brilli

Traversetolo

Falso incaricato del Comune cerca di carpire dati ai residenti

Salsomaggiore

Greta, promessa del karate

ROGO

Fidenza, scoppia un incendio:

Via D'Azeglio

Il nuovo supermercato? No del Comune a causa dei camion

via d'azeglio

Un coro di no per la chiusura del supermercato Videoinchiesta

In arrivo una sala slot? (Leggi)

1commento

Poviglio

Fanno esplodere il bancomat: filiale semidistrutta, caccia all'uomo fra Parma e Reggio  Video

2commenti

TRAVERSETOLO

Ladri in azione a colpi di mazza nel negozio. Poi la fuga

1commento

raccolta firme

La Cittadella si illumina con l'albero di Natale Video

Per ribadire il "no" alla chiusura del chiosco

Parma

Elvis e Raffaele hanno celebrato l'unione civile: "Ora siamo una famiglia"

Cerimonia nella Palazzina dei matrimoni con il vicesindaco

1commento

Traffico

Pericolo nebbia: visibilità 80 metri fino a Bologna in A1 Tempo reale

Scontro fra due auto: statale 63 chiusa per due ore nel Reggiano, 4 feriti

ospedale

Day hospital oncologico: nuova organizzazione

convegno

Migranti, Pizzarotti in Vaticano: "Comuni lasciati soli" Video

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Quando le notizie false diventano un'epidemia

di Paolo Ferrandi

IL DIRETTORE RISPONDE

Quelli che «Io? Mai stato renziano»

4commenti

ITALIA/MONDO

crisi

Mattarella: "Governo a breve. Prima del voto armonizzare le leggi"

cremona

Presepe negato, la diocesi: "E' tutto un malinteso"

WEEKEND

IL CINEFILO

Da "Captain Fantastic" a "Non c'è più religione": i film della settimana

45 ANNI DOPO

Tarkus, il capolavoro di Emerson Lake & Palmer

SPORT

Parma Calcio

D'Aversa: "Vinta una partita, non risolto i problemi". I convocati

sci cdm

Goggia 2ª in gigante Sestriere, vince Worley

MOTORI

AL VOLANTE

I consigli utili per guidare nella nebbia

4commenti

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti