19°

34°

Strajè-Stranieri

Immigrazione: Parma in testa alla classifica dell'integrazione

Immigrazione: Parma in testa alla classifica dell'integrazione
Ricevi gratis le news
19

 

IL RAPPORTO DEL CNEL - Più immigrati non vuol dire più criminalità. E tra le collettività straniere che hanno il rapporto percentuale più basso tra carico di denunce penali e numero di connazionali residenti in Italia, ci sono moldavi, romeni, albanesi e cinesi. Lo afferma il Cnel nel VII Rapporto sugli «Indici di integrazione degli immigrati in Italia», presentato oggi a Roma. Dal 2005 al 2008, fa notare il Cnel, «i residenti stranieri sono aumentati del 45,7%, mentre le denunce contro di loro sono cresciute solo di circa il 20%». Se si ipotizza, aggiunge il Consiglio nazionale dell’economia e del lavoro, che «l'aumento di denunce a carico degli stranieri nel 2008, rispetto al 2005, sia addebitabile agli stranieri registrati come nuovi residenti, si arriva alla conclusione che a carico dei nuovi venuti vi è un denunciato ogni 25 individui (esclusi irregolari e stranieri di passaggio), mentre a carico di tutti i residenti in Italia (italiani e stranieri) vi è un denunciato ogni 22 individui; viene così a cadere il pregiudizio di una maggiore pericolosità degli stranieri».                       

Per quanto riguarda le singole collettività, gli immigrati provenienti dalla Moldavia possono essere considerati i più virtuosi (la differenza tra la percentuale delle denunce e quella dei residenti è di 9,6 punti a favore di quest’ultima). A seguire ci sono i romeni (-6,5%), gli albanesi (-4,8%) e i cinesi (-1,8%). Marocco, Senegal, Tunisia, Nigeria ed Egitto totalizzano invece il 29,6% delle denunce presentate contro stranieri, anche se i soggiornanti sono solo il 18,7% della popolazione immigrata. Più immigrati non vuol dire più criminalità. E tra le collettività straniere che hanno il rapporto percentuale più basso tra carico di denunce penali e numero di connazionali residenti in Italia, ci sono moldavi, romeni, albanesi e cinesi.

IL PRIMATO DI PARMA - E' l’Emilia Romagna la regione con ilpiù alto potenziale di integrazione in Italia, mentre la Sicilia offre le condizioni di inserimento socio-occupazionale più paritarie tra immigrati e italiani. Lo rileva il VII Rapporto Cnel sugli «Indici di integrazione degli immigrati in Italia», presentato oggi a Roma.

L'Emilia Romagna, con un valore di 60,82 (su una scala da 1 a100) determinato dalla sintesi di diversi indicatori, si piazza al primo posto della classifica assoluta per l’inserimento sociale degli immigrati; seguono il Friuli Venezia Giulia (59,29), la Lombardia e il Lazio (57), il Veneto (55,04), il Trentino-Alto Adige (54,48) e la Toscana (50,42). Fanalini di coda: Abruzzo (38,24 punti), Puglia (37,36) e Sardegna (32,65).Tra le province il primato spetta a Parma (60,58 punti), secondo e terzo posto per Reggio Emilia e Vicenza.

 

OCCUPAZIONE E CRIMINALITA' - Nel 2008 le collettività straniere ad aver avuto il migliorlivello occupazionale, rapportato al numero di connazionali residenti, sono quelle originarie di India, Romania, Moldavia,Albania, Ucraina e Marocco.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • ParmigianoFiero

    14 Luglio @ 14.24

    Per Rebelde, personalmente ricordo che eravamo strapieni di immigrati anche negli anni '90! Che poi con l'Euro siano aumentati, ok, ma non credere che con la lira si fermassero a prendere un caffè e poi partissero per Germania, Francia ecc... L'unico periodo che ricordo in cui non c'erano immigrati erano gli anni '80 dove gente di colore si vedeva solo ne "I Jefferson", poi ci fu l'invasione.

    Rispondi

  • rebelde

    14 Luglio @ 12.44

    in finlandia non cè l'euro!

    Rispondi

  • lorenzo

    14 Luglio @ 12.34

    looka76, non sono tutti come Vignali e Fecci? Pensa se fossero stati come Tosi e Zaia di Verona...A buon intenditor, poche parole...Intolleranti? Non credo, infatti qui a Parma non mancano kebaberie, parruccherìe africane, parrucchieri orientali nonchè 'localini' di tutto quanto un pò, senza contare le piccole ditte dell'est 'specializzate' nei più svariati mestieri...Se una nazione, o in una città in partiolare mi rendessero la vita impossibile, farei di tutto x migliorarmi o ad andarmene di corsa, non credo sia il tuo caso...

    Rispondi

  • rebelde

    14 Luglio @ 12.14

    x clansman: sappi che il problema dell'immigrazione nasce rpincipalmente dal fattore economico! infatti prima dell'avvento dell'euro gli immigrati transitavano per l'italia e si trasferivano negli altri paesi eruopei dove la monete era più forte (es: germania, francia...). con l'avvento dell'eruo stare in germania o italia è uguale! infatti ora più che transitare rimangono in italia! basta solamente ritornare alla lira e vedrai che nel giro di poke settimane la stragrande maggioranza delgi immigrati sparisce e se ne va in paesi con moneta più forte! la finlandia ha l'euro????? caro il mio clansman; la finlandia ha l'euro????????

    Rispondi

  • ParmigianoFiero

    14 Luglio @ 08.24

    Il mondo è grande, non esiste solo Parma...

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Biciclette e corsie per gli autobus: il «carosello» dei segnali stradali

la curiosità

Biciclette e corsie per gli autobus: il «carosello» dei segnali stradali

2commenti

Rinoceronte ancora in finale al Talent Show "Eccezionale veramente"

tg parma

Rino Ceronte ancora in finale al talent show "Eccezionale veramente" Video

La D’Urso in barca con Gerard Butler: è amore?

gossip

La D’Urso in barca con Gerard Butler: è amore?

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Arriva Guidolin ed è festa

SPECIALE PARMA

L'ultima B: arriva Guidolin ed è festa

di Alberto Dallatana

Lealtrenotizie

Picchia la fidanzata e la manda all'ospedale: operaio arrestato

colorno

Picchia (ancora) la fidanzata e la manda all'ospedale: operaio arrestato

2commenti

Via Pintor

La furia dei ladri dentro il bar. Per un bottino di salumi e caffè...

Dopo il suicidio del padre

Alessio Turco guardato a vista

1commento

Una ipovedente

Tombino rimosso: ferita una donna

1commento

via leopardi

"Suo figlio ha avuto un grave incidente": così truffano un'altra anziana

parma calcio

Altro colpo del Parma: Gagliolo atteso a Pinzolo Video

Il jolly difensivo acquistato dal Carpi

BAZZANO

71enne morì a Villa Matilde: infermiere rinviato a giudizio

FURTO

Gettano le monete e le rubano la borsa

La storia

Chiara, volontaria nell'orfanotrofio che la accolse

IL CONCORSO

Ecco Lorena, Miss Parma 2017 Foto-cronaca

24enne, barista, viene da Borgotaro

Basilicagoiano

Incendio vicino alla palestra: è doloso?

ALBARETO

Montegroppo, tre battesimi in un giorno. Come 90 anni fa

Nuove tendenze

Chef a domicilio: la cena è servita

Animali

Con Fido a fare la spesa: ecco come comportarsi

Ospedale

Bimba di 8 mesi inala pezzo di peperoncino: intervento salvavita al Maggiore

La piccola, residente nel Reggiano, è stata operata da Maria Majori

1commento

parma

Schiaffi e pugni per rubare la borsetta a una 29enne: nigeriano arrestato

7commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL CASO

Samuele Turco, la tragedia e la pietà Video-editoriale

di Michele Brambilla

4commenti

EDITORIALE

Vitalizi, no ai privilegi

di Francesco Bandini

ITALIA/MONDO

incidente

Treno contro una banchina alla stazione di Barcellona: almeno 48 feriti

brescia

Disposto l'ospedale psichiatrico per l'ex miss Padania arrestata per stalking

SPORT

calcio

Alta tensione al Barcellona, Neymar litiga con Semedo Video

nuovi acquisti

Dezi: "Per me è importante avere la fiducia del Parma" Video

SOCIETA'

modena

Agenzia di pompe funebri offre servizio di ibernazione in Russia

Spettacoli

Angelina Jolie rompe il silenzio su Brad Pitt Video

MOTORI

anniversario

Pajero One/Hundred, Mitsubishi festeggia il secolo di vita

il video

Tutto in 44 secondi: un’intervista a 300 km/h sulla nuova Jaguar XJR575 Video