Strajè-Stranieri

A Tarsogno l'abbraccio ai "Bestraiai"

A Tarsogno l'abbraccio ai "Bestraiai"
1

Giorgio Camisa
Migliaia di persone alla festa «Du Bestraiau», che si è svolta ai piedi del Monte Zuccone, a poche centinaia di metri dal confine con la Liguria.
Un evento più unico che raro. Unisce villeggianti e tarsognini ma sopratutto gli emigrati che rientrano in paese proprio per partecipare alla manifestazione,  curata nei minimi particolari dalla Famiglia Tarsognina.
La festa è iniziata sabato pomeriggio al Museo dell’Emigrante,  dove Mirella Cardinali ha presentato la mostra «I nostri destegni»,  riguardante i giocattoli di una volta.
Quindi si è svolta la processione. Dal Ponte dei Tosini i partecipanti hanno  raggiunto il Prato Lungo e il rifugio du Bestariau: un lungo corteo guidato dal parroco don Roberto Mazzari, illuminato dalle torce e animato dalle preghiere e dai canti dei giovani. Dopo oltre un’ora di marcia la processione è arrivata al rifugio. Quindi sull'altare della Madonna dell’Aiuto, è stata celebrata  la Messa al campo.
 La domenica grande festa: fin dalle prime ore del mattino esperti cuochi di origini Argentine hanno cotto a fuoco lento e con legna di faggio l’asado, carne magra di vitello lasciata rosolare lentamente, legata su appositi telai in acciaio per almeno 5 ore, girata e rigirata, unta da particolari intingoli di erbe aromatiche. 
Intanto lo staff della grande cucina diretto magistralmente come sempre da Gino Cardinali ha preparato il risotto con i funghi porcini e grigliate di verdure ripiene.
A mezzogiorno il pranzo: più di  500 persone hanno preso posto sulle tavole imbandite al fresco della secolare pineta del Centocroci e li sono rimaste per qualche ora, fino a quando l’orchestrina di Marco Battaini ha dato inizio alla festa campestre.
Tra giochi, balli e lotterie numerosi gli abbracci e le strette di mano tra amici che non si vedevano da tempo e che il lavoro aveva allontanato dal paese.
 Poi i racconti di un passato che è improvvisamente tornato presente: tante le belle avventure e i ricordi, tanti gli aneddoti e le rievocazioni di personaggi semplici forse a molti sconosciuti ma che hanno sicuramente contribuito allo sviluppo culturale e sociale del nostro Appennino. Solo le prime ombre della notte hanno fatto calare il sipario su di una festa che è ormai entrata a far parte del calendario delle manifestazioni più importanti della nostra provincia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Federica

    05 Agosto @ 10.44

    CARDINALI DISMO, ERA RESIDENTE ALLA BREILA DI TARSOGNO CON LE SORELLE ELIDE, EMMA, RITA MARISA, LILIANA, MAMMA MARIA PAPA FEDERICO, IO SONO LA NIPOTE, LUI NON C'E' PIU' E' MORTO NEL 2010 IL 12.06. AD HANNOVER IN GERMANIA, IMMIGRATO AD HERFORD NEGLI ANNI 60 HA SEMPRE RICORDATO E AMATO IL SUO AMATO TARSOGNO E QUESTA BELLISSIMA FESTA ALLA QUALE AVREBBE VOLUTO TANTO PARTECIPARE.. CHI LO CONOSCEVA SAPRA' SENZ'ALTRO CHE ERA UNA PERSONA CHE DIFFICILMENTE SI DIMENTICA. LA NIPOTE FEDERICA .

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

maria chiara cavalli 1

Strajè

"Costretta" a fare ricerca all'estero. Il sogno di Maria Chiara: tornare a Parma Video

1commento

Lady Gaga: soffrodi disturbi psichici

RIVELAZIONE

Lady Gaga: soffro di disturbi psichici

1commento

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

ARICCIA

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso 6 dicembre

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Daniele Faggiano è il nuovo direttore sportivo del Parma

lega pro

Daniele Faggiano è il nuovo direttore sportivo del Parma Video

7commenti

Funerale

Sorbolo: rose bianche e musica per l'addio a Ilaria Bandini

Terremoto

Nuova scossa in Appennino: magnitudo 2.2

Epicentro vicino a Solignano e Terenzo

Anteprima Gazzetta

Massimo Barbuti è il nuovo allenatore del Fidenza Video

martorano

Incornato da un toro: grave allevatore

tg parma

Travolto a Lemignano: Mihai Ciju resta gravissimo Video

Funerale

"Ciao Lorenzo, ora vivi nella serenità": commosso addio al 15enne di Salso

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

2commenti

Unità di crisi

Legionella: la causa del contagio forse individuata entro fine dicembre

A gennaio la relazione finale sull'epidemia. Nuovi controlli sui malati

1commento

ANALISI

Le incognite del Pd parmigiano: referendum e resa dei conti

10commenti

COLLECCHIO

Scoppia il caso delle cartelle del Consorzio di bonifica

CONTROLLI

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana

Matricole

Università, aumentano gli iscritti a Parma: +12,7% Video

comune

Piano neve: oltre un milione e mezzo di euro e 225 mezzi pronti a partire

All'opera 110 tecnici e spalatori

5commenti

q.re Pablo

Multa a una 78enne invalida, per i rifiuti si affidava ad un vicino

La denuncia della Cgil: “Serve più attenzione per le fasce deboli della popolazione”

36commenti

Psicologia

Bebè, il buon sonno incomincia dal lettone

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi: perché ha perso, perché può rivincere

di Michele Brambilla

9commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

2commenti

ITALIA/MONDO

napoli

Stava per essere buttato nella spazzatura: neonato salvato

ROBOTICA

Con il "guanto" hi-tech i quadriplegici mangiano da soli

SOCIETA'

lettere

Cane ucciso da un cacciatore: "Terribile e inaccettabile"

televisione

Gabriele: da Medesano alla finale a L'eredità

SPORT

Formula Uno

Zanardi: "Il ritiro di Rosberg mi ha stupito moltissimo"

Formula uno

Fernando Alonso non andrà alla Mercedes

ECONOMIA

istat

Un italiano su 4 a rischio povertà: ecco a cosa si rinuncia

fiere

Cibus “Connect”: ecco come sarà