-6°

Strajè-Stranieri

Digiuno e preghiera. Per i musulmani arriva il Ramadan

Digiuno e preghiera. Per i musulmani arriva il Ramadan
4

di Laura Birra

Un mese dedicato al digiuno e alla preghiera, alla fede e alla carità: il Ramadan, per i musulmani, è tutto questo e molto di più.
E’ il quarto pilastro dell’Islam, tappa fondamentale per ogni fedele insieme alla testimonianza, alla preghiera, all’elemosina e al pellegrinaggio alla Mecca dove, secondo il culto, ogni musulmano deve andare almeno una volta nella vita. Ogni anno l’inizio del Ramadan coincide con un giorno diverso del nostro calendario. Quest’anno sarà l’11 agosto, quindi mercoledì prossimo,  con la luna nuova: è questa che nel calendario islamico segna l’inizio di ogni mese. Ma perché il Ramadan è così importante per i musulmani? Cosa significa il digiuno per loro? Lo abbiamo chiesto al presidente della comunità islamica, Farid Mansouri: «Durante questo mese - spiega Mansouri - i musulmani non mangiano e non bevono dall’alba al tramonto e le coppie sposate non possono avere rapporti sessuali. I ragazzi e le ragazze iniziano il Ramadan nell’età dello sviluppo: verso i 13 o 14 anni, ma qualche anno prima si comincia ad abituarli al digiuno, facendoglielo provare a giorni alterni durante il mese». Non tutti possono digiunare: chi soffre di malattie per le quali potrebbe essere dannoso, per esempio, o chi non è in grado di intendere e di volere. E, dettaglio importante, per i musulmani questo digiuno del corpo nutre lo spirito. «E' un modo per staccarsi dai bisogni materiali - spiega Mansouri -, per fare un esame di coscienza e avvicinarsi alla preghiera, che diventa più intensa: ai cinque momenti tradizionali, regolati dalla posizione del sole, viene aggiunta una nuova preghiera, dopo il tramonto». «Ma il Ramadan - continua - insegna anche ad essere solidali. Digiunando, chi non ha problemi economici capisce come ci si sente ad avere fame: in questo modo può capire i poveri, costretti a patirla tutto l’anno e sarà più disposto ad aiutarli».  Nel periodo che precede il Ramadan viene organizzata una raccolta fondi, per permette anche a chi non ne ha la possibilità economica di fare un pasto completo durante tutto il mese, ogni sera prima della preghiera del tramonto. Il pasto è libero, ma tradizionalmente si beve del latte e si mangiano datteri («perché sono molto nutrienti» spiega Mansouri) o si mangia l’«harira», come la chiamano in Marocco: una zuppa leggera. Ma come si fa a resistere una giornata intera senza mangiare né bere, quando si deve lavorare? «Non è difficile come si pensa - sostiene Mansouri - ma dipende dallo spirito con cui ci si accosta al Ramadan: se lo si fa senza la fede e la giusta predisposizione, avere la pancia vuota serve solo a diventare più irascibili, se invece si è animati dallo spirito giusto, il peso del digiuno non è eccessivo. Anche se la stanchezza fisica - ammette - si fa sentire di più». Alla fine del Ramadan c'è l’«Aid al-fitr»: la festa della rottura del digiuno. Un momento dedicato, ancora una volta, alla solidarietà: ogni persona che ha digiunato ed è nella condizione economica di poterlo fare, deve «mettere a disposizione» un pasto per chi non ha la possibilità di pensare per sé.

.Il calendario
Seguendo la luna
Il calendario islamico è regolato dalla visibilità della luna. I dodici mesi possono essere di ventinove otrenta  giorni, a secondo del ciclo lunare: ogni mese inizia con il novilunio e termina quando la luna è quasi completamente invisibile. I giorni del calendario lunare sono 354, quindi ogni anno c'è uno scarto di undici  giorni rispetto a quello gregoriano. Per questo motivo la data di inizio del Ramadan (che è il nono mese del calendario islamico) varia, nel nostro calendario, di anno in anno. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • mariy

    11 Agosto @ 23.35

    ramadan Karim a tutti i musulmani della terra... che questo ramadn porti benedizione nel nostro animo!!!

    Rispondi

  • ibrahima ndongo

    10 Agosto @ 19.41

    grazie maria ke dio ti aiuta a te e tutti quelli ke fanno il ramadan

    Rispondi

  • maria

    10 Agosto @ 18.04

    Buon Ramadan a tutti i Musulmani che si apprestano a farlo. Grande forza di volontà!!

    Rispondi

  • Elbano Bagnoli

    10 Agosto @ 14.32

    Un sincero augurio di buona festa a tutti i musulmani di Parma da parte di un cristiano che, spero senza pregiudizi, cerca di conoscere e (perché no) anche di imparare. Elbano Bagnoli

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web

calcio e risate

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web Gallery

1commento

Kim, prima il trucco alle parti intime, poi con la felpa "comunista"

gossip

Kardashian, prima il trucco alle parti intime, poi con la felpa "comunista"

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

gossip

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Tragedia di Cascinapiano, parlano gli amici di Filippo: "Era speciale"

Il ritratto

Tragedia di Cascinapiano, parlano gli amici di Filippo: "Era speciale"

Tragedia

Filippo, una classe in lacrime. E quella pagella che non vedrà mai

VIABILITA'

Cascinapiano, i residenti: "Chieste strisce pedonali e più luci: inascoltati"

incidente

Incidente sul lavoro a Noceto: un ferito grave

Stalker

Insulti e botte alla ex moglie: arrestato

1commento

Il caso

Guerra fra farmacie, il Tar dà ragione a Medesano

DOPPIO ENRICO VIII

Sorpresa al Regio: Spotti recita "muto", Zanellato canta

Allarme

Sorbolo, argini groviera per le nutrie

tg parma

Salso, i rapinatori minacciano un bimbo con un coltello Video

1commento

SALSO

Addio a Gianni Gilioli, papà dell'ex sindaco

Tradizione

Sant'Antonio, protagonisti gli animali Foto

Lutto

Quattrocchi, ristoratore e gentiluomo

polizia

Mostrava un coltello ai passanti in via Mazzini: denunciato Alongi

14commenti

consiglio comunale

Polemica D'Alessandro-Vescovi sui vaccini

4commenti

Il fatto del giorno

La tragedia di Filippo: un gigantesco "Perché?" (Senza risposta)

4commenti

cascinapiano

Travolto da un'auto sotto gli occhi della sorella: muore un 17enne

La vittima è Filippo Ricotti. Il ricordo della "sua" Langhiranese Calcio e del Liceo Bertolucci (Video)

19commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Politicamente corretto: l'ipocrisia al potere

di Michele Brambilla

14commenti

EDITORIALE

Conti pubblici: la ricreazione è finita

di Aldo Tagliaferro

ITALIA/MONDO

mafia del brenta

Sequestrato il "tesoro" di Felice Maniero

scuola

Nuova maturità: non ci sarà più bisogno di avere tutte le sufficienze

1commento

SOCIETA'

PERSONAGGI

Addio a Piacentini, playboy mito della Costa Azzurra anni '60

EDITORIALE

L'orrore in diretta? E' la tv del Medioevo

1commento

SPORT

parma calcio

D'Aversa: "Manca un esterno mancino. Primo posto? Ci proviamo" Video

rugby

Zebre, rescisso il contratto con Guidi, ecco De Marigny e Jimenez

CURIOSITA'

San Polo d'Enza

Volpi, cinghiali, ricci: gli animali di Parma trovano riparo nel Reggiano Video

1commento

animali

Il cervo curioso entra in chiesa Video