22°

Strajè-Stranieri

Clandestini, le multe restano sulla carta

0

 Chi l'aveva previsto,    non aveva  la palla di cristallo né era dotato di poteri divinatori.  Facile ipotizzare -  poco più di un anno fa,  quando la legge è entrata in vigore - che nessuno  (o quasi) degli immigrati condannati per immigrazione clandestina  avrebbe pagato l'ammenda prevista,  dai 5 ai 10mila euro.  Una cifra da capogiro per chi  difficilmente naviga nell'oro. Ed è così che  le ammende  restano sulla carta in tutta Italia. Parma compresa, dove  nessuna delle 36 persone condannate -  da quando, il 18 settembre 2009,  si è tenuta la prima udienza davanti al giudice di pace -  finora ha saldato il conto. 

«C'è chi deve ancora ricevere la notifica, ma al momento non ci  risulta nessun pagamento», spiegano nella cancelleria penale dell'ufficio del giudice di pace. 
La legge  contempla,  in alternativa all'ammenda,  che l'immigrato clandestino possa  essere condannato all'espulsione. Tuttavia, l'orientamento dei giudici di pace dell'Emilia Romagna e non solo è quello di prevedere l'espulsione solo in via residuale  e quando è già prevista dal punto di vista amministrativo.
Sono 52, in totale, i fascicoli pervenuti  in un anno all'ufficio del giudice di pace di Parma, di cui 38  sono già stati definiti.  In particolare, da gennaio a luglio di quest'anno sono state 19 le sentenze: tra queste,  figurano anche un'assoluzione e un non luogo a procedere.  Nel primo caso,  si trattava di un  ragazzo nigeriano di 24 anni che non  capiva una parola d'italiano e allo stesso tempo  non era certa la sua  data d'ingresso in Italia.  Il secondo era, invece, un giovane marocchino che nel frattempo aveva ottenuto la regolarizzazione della sua posizione.
Oltre all'immigrazione clandestina, sono numerosi  i reati penali di competenza del giudice di pace. Reati  minori  ma che possono creare problemi gravissimi nella quotidianità delle persone.  Qualche esempio? Danneggiamento, deturpazione e imbrattamento, ingiuria, invasione di terreni o edifici, oltre a lesioni, minacce e percosse  perseguibili  a querela di parte. 
Dal 1° gennaio al 31 luglio scorso  sono stati  complessivamente 76 i procedimenti penali  pervenuti nell'ufficio del giudice di pace di Parma, 116 sono state le sentenze emesse, mentre 147 sono i casi ancora pendenti.  Numeri esigui: poco più di una settantina di procedimenti in sette mesi.  Verrebbe da dire: a Parma non si litiga tra vicini e le piccole dispute si risolvono con una stretta di mano.  Ma la realtà è  diversa. 
«Il problema è  che dalla procura i fascicoli arrivano con il contagocce - sottolinea Ciriaco Colella, coordinatore dell'ufficio del giudice di pace -. Se si considera il numero di querele che vengono presentate, dovrebbero essere centinaia i procedimenti sui nostri tavoli. Dopo l'entrata in vigore del reato di clandestinità, avevo anche organizzato una sezione di giudici per il penale, approvata anche dal Csm, perché mi aspettavo una grande mole di lavoro, ma così non è stato.      E' vero, noi ci occupiamo di piccoli reati, ma sono anche i più frequenti,  e i cittadini hanno diritto ad avere risposte, mentre spesso quando ci arrivano le querele, i fatti si sono  già prescritti».
Casi su cui cala il sipario. Senza che i diretti interessati possano vedere riconosciute le proprie ragioni. Ma il problema è ben più complesso. E semplice, al tempo stesso.  Perché se negli uffici del giudice di pace «reclamano» l'arrivo dei fascicoli, dalla procura fanno fatica ad inviarli. 
«E' una realtà che conosco bene, visto che me ne occupo personalmente. Purtroppo,  non riusciamo a garantire un flusso maggiore di fascicoli, perché c'è carenza di personale amministrativo - spiega il procuratore Gerardo Laguardia -. Ho delegato tre persone, non riesco a metterne a disposizione di più». 
Aumentano i fascicoli, ma  calano gli organici.  E la giustizia rischia il cortocircuito.G. Az. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Brigitte, la prof che sposò l'allievo e ora sogna l’Eliseo con Emmanuel

emmanuel macron

Brigitte, la prof che sposò l'allievo e ora sogna l’Eliseo Foto

Video 2 - 4 year old Girl Falls Out of Van in Arkansas USA

tragedia sfiorata

Bimba cade dal bus: un uomo ferma l'auto e la salva Video

Alessio Lo Passo

Alessio Lo Passo

MILANO

Ex tronista arrestato per estorsione a chirurgo estetico

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«La Forchetta»: pesce, carne e un po' di tradizione

CHICHIBIO

«La Forchetta»: pesce, carne e un po' di tradizione

Lealtrenotizie

Michela, campionessa d'Inghilterra

Rugby

Michela, campionessa d'Inghilterra

Salso

Bruciata l'auto di un salsese

Monticelli

Tragica caduta in bici: muore 63enne

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Aveva 81 anni

Se n'è andato Franco Ferretti, re del packaging

IL CASO

Violenza sessuale, nuovo processo per il chirurgo

Denunciato

Falsi certificati per avere la patente

GIALLO

Trovato un cadavere in Po: è Bebe?

Scuola

Mancano 51 aule alle superiori

Calcio

Fuguraccia Parma, ko con il Sudtirol: pioggia di fischi Foto D'Aversa: "Così la B è difficile" Video

Davanti al Tardini, il ds Faggiano incontra i tifosi La foto -   Il commento di Pacciani: "Partita sconcertante" Video - Il Pordenone raggiunge il Parma. La squadra esce senza "salutare" la curva, poi torna indietro

6commenti

Incidente

Scontro fra tre auto a Castelguelfo: due feriti

EVENTI

Sagre, concerti e street food: l'agenda del 25 aprile

Viabilità modificata, divieto vendita bottiglie e lattine, info sui concerti - Guarda

anteprima gazzetta

Scuole superiori: mancano 51 aule Video

lutto

Mercoledì mattina a Cremona i funerali di Alberto Quaini

Crédit Agricole

Cariparma avvia la discussione per acquisire tre casse di risparmio

Possibile operazione su Cassa di Risparmio di Cesena, Cassa di Risparmio di Rimini e Cassa di Risparmio di San Miniato

MALTEMPO

Dopo il 25 aprile in arrivo piogge e temporali Le previsioni

Brusco calo delle temperature

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La storia ci insegna. Purtroppo

1commento

EDITORIALE

Eliseo: sarà una sfida tra due outsider

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

REFERENDOM

Alitalia, "i No hanno vinto": bocciato l'accordo per il salvataggio

Carpi

Bus contro una scuola, i tre minorenni ai carabinieri: "L'abbiamo fatto per noia"

3commenti

SOCIETA'

cina

Parcheggio impossibile? No, da sorridere Video

cinema

"Fibrosi cistica, un documentario per raccontare il dolore, il coraggio. E la vita" Video

SPORT

Tardini

La curva copre di fischi il Parma, Calaiò chiama i giocatori sotto la curva

RUGBY

Amatori Parma batte Viterbo 47-12: le foto della partita

MOTORI

TOP10

Auto: il lusso delle limited edition

ANTEPRIMA

Audi e-tron Sportback Concept, nel 2019 il Suv-coupé "digitale"