10°

22°

Strajè-Stranieri

Monchio - Emilio e Bruno, la gioia di scoprire le proprie radici

Monchio - Emilio e Bruno, la gioia di scoprire le proprie radici
Ricevi gratis le news
0

di Beatrice Minozzi

MONCHIO - Sono passati più di 80 anni da quando, alla fine degli anni '20, Giovanni Leni lasciò Valditacca per cercare fortuna in Argentina. Giovanni Leni ora non c'è più, ma prima di andarsene è riuscito a trasmettere ai suoi nipoti l'amore per la sua terra d’origine.
Emilio Leni ha 23 anni e dell’Italia, fino ad ora, aveva visto solo vecchie foto e raccolto i ricordi di nonno Giovanni. Oggi, però, Emilio ha finalmente visto con i suoi occhi la terra di cui tanto suo nonno gli ha parlato, e le vecchie foto in bianco e nero hanno finalmente ritrovato i colori sgargianti della Valle del Cedra.
Tutto questo grazie al concorso «Orizzonti Circolari - Ambasciatori del terzo millennio», organizzato nell’ambito del progetto Parco nel Mondo dalla Comunità Montana della Garfagnana e dal Parco Nazionale, con la collaborazione delle Regioni Emilia e Toscana, e rivolto a giovani residenti all’estero discendenti di emigrati del nostro Appennino.
L’obiettivo del concorso è quello di coinvolgere direttamente i figli e i nipoti di emigrati e farli diventare veri e propri «ambasciatori affettivi» del Parco nelle loro comunità.
«Sono nato a Mendosa, in Argentina, ed è li che ho sempre vissuto - racconta Emilio Leni -. Io, però, mi sento italiano, e questo grazie a mio nonno, che mi ha sempre parlato dell’Italia, e di Valditacca, con tanto amore e nostalgia».
Giovanni ha lasciato in Italia il suo cuore, ma anche la sua famiglia. Una famiglia che Emilio non aveva mai conosciuto, ma che al suo arrivo a Monchio era li ad attenderlo, a braccia aperte.
 Commovente è stato l’incontro con la prozia Emma, sorella di Giovanni, e con la cugina Marta, figlia della prozia Sofia.
«L'ultima volta che mio fratello è tornato in Italia è stato per i 100 anni di nostra madre - spiega Emma, classe 1919 - Ci sentivamo spesso per lettera e per telefono, e la nostalgia era tangibile. La sua terra gli mancava, ma d’altronde lui era li per lavorare».
Da quando Giovanni è morto, però, i contatti con la famiglia «argentina» si erano interrotti. «Oggi, però, siamo di nuovo insieme - afferma Emilio -. E'stato davvero emozionante abbracciare una zia che non avevo mai conosciuto e ritornare, almeno per qualche giorno, alle origini».
 Cambiano i volti, ma le storie sono simili. Bruno Borsi Mililli ha 20 anni, ed è nato a Barquisimeto, in Venezuela. Anche lui, però, afferma di sentirsi italiano al 100 per cento. «Mio nonno Pierluigi è arrivato in Venezuela negli anni '40 - spiega Bruno -. Il suo viaggio, però, è iniziato da Soragna, ed è qui che ha lasciato il suo cuore. Non si perdeva mai una partita dell’Italia. Era un tifoso sfegatato. E quella per il calcio italiano è una delle passioni che mi ha trasmesso».
L’attaccamento di Pierluigi alle sue radici era così forte che, una volta arrivato a Barquisimeto, ha fondato il Club Italo - Venezuelano «per far si che le nostre tradizioni non si perdessero - aggiunge Bruno - Mio nonno mi ha trasmesso un’ideale altissimo della sua terra d’origine, e mi ha lasciato una grande eredità: il sangue italiano che scorre nelle mie vene».
Tra qualche giorno Emilio, Bruno e i loro compagni di viaggio faranno ritorno a casa. Un pezzettino del loro cuore, però, rimarrà per sempre sulle nostre montagne.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Oscar: è A ciambra il candidato italiano

cinema

E' "A ciambra" il candidato italiano agli Oscar

Tino attore hard? L'ennesima proposta arriva via Twitter dalla pornostar

storie di ex

Tino attore hard? L'ennesima proposta arriva via Twitter da una pornostar

Primo evento ufficiale per il principe Harry e la fidanzata

gossip reale

Primo evento ufficiale per il principe Harry e la fidanzata Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La parola all'esperto

ECONOMIA

Torna "La parola all'esperto". Inviate i vostri quesiti

Lealtrenotizie

Via S. Leonardo: "La casa delle associazioni" nel mirino dei ladri

PARMA

San Leonardo, la Casa delle associazioni nel mirino dei ladri Video

E' intervenuta la polizia

bassa

Colorno-Casalmaggiore: l'esercito esclude l'ipotesi di un ponte di barche Video

Curiosità: un ponte di barche in una foto del 1920 dal libro Ricordo di Colorno di Franco Piccoli

PARMA

Moletolo e Botteghino: due investiti in poche ore

Scontro auto-bici a Botteghino: un ferito. Davanti alla Overmach, dirigente dell'azienda investito da un'auto

Allarme

Tetti in eternit nell'ex fornace di Felegara: la paura dei cittadini

1commento

CROCETTA

Scontro in via Emilia Ovest

FIDENZA

Uova contro le vetrine dei negozi

parma calcio

Parma, obiettivo continuità: Carra fa il bilancio a Collecchio

L'amministratore delegato parlerà alle 16

boretto

La sorella di Bebe Brown: «Ancora troppi misteri sulla sua morte»

Sabato 7 ottobre il funerale

PARMA

Foto in vendita a Mercanteinfiera per aiutare Giocamico Video

Francesca Bocchia spiega i dettagli dell'iniziativa al padiglione 4 della fiera

FACCIA A FACCIA

Ateneo al voto, candidati a confronto

CANTIERI

Tangenziale Sud di Fidenza: iniziati i lavori

L'INTERVISTA

Tajani: «Candidarmi? No, il mio posto è a Bruxelles»

COLLECCHIO

Gli agenti fermano un camionista ubriaco e scoprono una storia di sfruttamento 

Un 48enne romeno è stato multato e gli è stata ritirata la patente. Lavora in condizioni molto dure e per pochi soldi per un'agenzia intestata a un italiano

5commenti

COMUNE

Sauro Fontanesi è il nuovo delegato alla Sicurezza del Comune

Fontanesi lascerà il comando della Municipale di Castelnovo Monti. Il suo ruolo: affiancherà l'assessore nella gestione degli interventi

3commenti

CARABINIERI

Entrano i ladri, donna finge di dormire per paura di violenze: arrestato 32enne di Sorbolo Video

Arrestato a Reggio Emilia un albanese che abita nel paese della Bassa. I due complici sono riusciti a fuggire

4commenti

Volontariato

Assistenza pubblica, numeri da record

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La piccola vittoria di una grande Merkel

di Paolo Ferrandi

CONTROLLI

Autovelox, autodetector, speedcheck: la mappa della settimana

ITALIA/MONDO

CARABINIERI

'Ndrangheta, maxi-operazione in Lombardia: anche un sindaco fra i 27 arrestati

BARI

E' albanese ma la madre era italiana: ottiene la cittadinanza a 82 anni

SPORT

Formula 1

Kvyat silurato dalla Toro Rosso

MOTOCROSS

Kiara Fontanesi si mette «in piega»

SOCIETA'

Fisco

Spesometro: una settimana di proroga

russia

Fermata una coppia di cannibali: resti umani nel frigo

MOTORI

LA NOVITA'

Al volante della nuova Volvo XC60. Ecco come va

auto&moda

Jaguar E-Pace, Debutto con Palm Angels Fotogallery