11°

Strajè-Stranieri

Francia: il Parlamento mette al bando il burqa

Francia: il Parlamento mette al bando il burqa
Ricevi gratis le news
6

PARIGI – Definitivo via libera del Parlamento francese al progetto di legge per mettere al bando il velo integrale islamico su tutto il territorio nazionale, incluse strade e piazze, nonostante il parere negativo del consiglio di Stato e il disagio espresso dalle comunità musulmane.

La Francia diventa così il primo Stato europeo a censurare il burqa, una misura allo studio anche in Belgio, dove la sua adozione si è però arenata a causa della crisi politica. Dopo l’ok dell’Assemblea nazionale, lo scorso luglio, il testo – fortemente voluto dal presidente Nicolas Sarkozy – è stato approvato oggi dalla maggioranza dei senatori (246 a favore, 1 contrario). L’adozione definitiva dovrà però essere convalidata dalla corte costituzionale, chiamata a pronunciarsi nelle prossime settimane. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • luca

    15 Settembre @ 16.48

    GIUSTO.... per la serie:"se la volete è così,se no è così lo stesso".... è proprio vero che i francesi son piu' "scantati" di noi.... a parte il fatto che ci vuole poco.... ad essere meglio ed 'na "bànda ed sfòrtunè"..... a continuare a farsi prendere per il c..... dalla Libia....

    Rispondi

  • giuliana

    15 Settembre @ 11.03

    Nel momento in cui si legittimano motivazioni religiose per fare eccezioni alle leggi esistenti, si compie un attentato alla laicità dello Stato. Così è successo con l'autorizzazione di moschee (la cui funzione è molto diversa dal quella di un banale luogo di culto), con l'autorizzazione alla macellazione rituale islamica (contraria alle nostre leggi che riconoscono il diritto alla non sofferenza degli animali), con l'occupazione abusiva di strade e piazze per assembramenti non autorizzati (e che impediscono la libera circolazione di automezzi e persone). Ulteriore attacco alla laicità dello Stato italiano e compiere un passo avanti verso l'islamizzazione dell'Italia ci ha pensato un gruppo di parlamentari (Pd e Idv) che in data 11 febbraio 2010 ha presentato una proposta di legge per modificare l'art.5 della legge 22 marzo 1975 n°152 in materia di ordine pubblico e legittimare l'uso di indumenti indossati per ragioni di natura religiosa o etnico-culturale. In pratica vorrebbero legittimare l'uso del velo integrale. -Se a qualcuno interessa, posso inserire un nuovo commento con l'elenco dei nomi-

    Rispondi

  • ParmigianoFiero

    15 Settembre @ 09.27

    Pieno appoggio alla Francia nella decisione in questione e nel rimpatrio dei rom, tenete duro!

    Rispondi

  • michele

    15 Settembre @ 07.36

    pienamente d'accordo! e chi non lo fosse riporti pure sua moglie a casa sua, non ne sentiremo la mancanza.

    Rispondi

  • franco

    15 Settembre @ 07.32

    Grande Sarkozy, hanno poco da dire i politici della UE, se facessero un sondaggio in Europa credo che almeno l'80% sarebbe favorevole. C'è chi ha gli attributi e cho no ! ! ! e lecca i piedi ai libici anche se mitragliano i nostri pescherecci ! !

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Arriva Francesca Brambilla stasera alla discoteca Primo Piano

L'INTERVISTA

Arriva Francesca Brambilla stasera alla discoteca Primo Piano Fotogallery

Gianni Morandi "D'amore d'autore" il nuovo album di inediti  in uscita venerdì 17 novembre

MUSICA

Gianni Morandi, nuovo album e nuovo tour Videointervista

È morto Lil Peep, giovane promessa del rap Usa: forse un’overdose

musica

È morto Lil Peep, giovane promessa del rap Usa: forse un’overdose

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La casa in classe energetica A o B? Va acquistata subito

L'ESPERTO

La casa in classe energetica A o B? Meglio acquistarla subito

di Arturo Dalla Tana*

1commento

Lealtrenotizie

agenda weekend

WEEKEND

Sabato: appuntamento con lupi , fantasmi e ghiottonerie

TRIBUNALE

Tre anni e sei mesi a Jacobazzi

Scuola

Il Romagnosi sarà anche linguistico

FECCI A ROMA

Delrio: «La tangenziale di Noceto si farà»

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

SALSO

Si fingono i vicini di casa: anziana derubata

Ponte chiuso

Casalmaggiore chiede lo stato d'emergenza

Intervista

Il «Re Leone»: nello sport non contiamo più nulla

ECONOMIA

Lanzi, via al collegamento tra l'interporto e la Norvegia

Lutto

E' morta Liliana, la maestra di Lagrimone

tg parma

Renzi alla Galloni di Langhirano: "Esempio per l'Italia" Video

FRONERI

I sindacati vedono Renzi. L'azienda ribadisce la chiusura, "Soluzioni attive per i lavoratori"

Il segretario: "Salvaguardare le nostre migliori capacità produttive"

Mafia

Morto all'ospedale di Parma Totò Riina

Il boss era detenuto da anni nel carcere di via Burla

10commenti

IL CASO

Ricorso accolto, non paga la Tari

3commenti

carabinieri

Sotto sequestro il campeggio di Berceto

2commenti

Tg Parma

Sicurezza, decoro urbano, disabilità e inclusione: i quattro delegati

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Imprenditrici e donne. Il valore aggiunto

di Patrizia Ginepri

WEEKEND

La top 5 del fine settimana

ITALIA/MONDO

ULTIMA ORA

Allarme bomba a Milano, trovata granata

La lettera

La moglie di Brizzi: "Barricata in casa con mia figlia: è un tribunale mediatico"

2commenti

SPORT

rugby

Roselli: "Il rugby italiano sta facendo bene, occorre tempo" Video

Rugby

Parisse sogna un'altra impresa

SOCIETA'

A macchia d'olio

Violenze, accuse (anche) a Stallone. Lui: "Falso e ridicolo"

MILANO

Berlusconi, stop al mensile da 1,4 milioni a Veronica. Lei dovrà anche restituire 60 milioni

1commento

MOTORI

NOVITA'

Nuova Bmw X3. Sa fare tutto (da sola)

LA PROVA

Hyundai Kona, il nuovo B-Suv in 5 mosse Le foto