12°

Strajè-Stranieri

Gli immigrati promuovono il nuovo Ufficio

Gli immigrati promuovono il nuovo Ufficio
1

Monica Tiezzi

Sono stati 170 gli utenti che si sono rivolti ieri mattina all'Ufficio immigrazione della questura, che per la prima volta ha aperto i battenti nella nuova sede  di  via Chiavari 15. Una mattinata di lavoro intenso, ma nella media, per gli addetti ai sette sportelli del front office.  Un bel cambiamento, rispetto alla vecchia sede di borgo Riccio, che ha funzionato fino alla settimana scorsa,  con alcuni giorni di chiusura che hanno permesso di ultimare il trasloco. «Siamo soddisfatti. Ci sono cose da ottimizzare e migliorare, ma nel complesso è stato un esordio positivo, e finalmente in una struttura funzionale e dignitosa», dice la responsabile dell'ufficio, Enrichetta Dall'Aglio. Tanti gli immigrati che, in una mattinata piovosa, si sono presentati  nell'ufficio: alcuni convocati  dagli addetti, altri che pazientemente hanno preso il numero dal totem all'ingresso e aspettato la loro chiamata su un grande display a parete.
Prima, il percorso obbligato attraverso uno stradello interno - per ora una semplice striscia pavimentata, ma  sono  previsti nel terreno circostante   la messa a dimora   di piante, irrigazione e  illuminazione, spiega Francesco Ruffolo del Provveditorato alle opere pubbliche, l'ente che ha progettato lo stabile  -  e poi l'attesa in una sala d'aspetto luminosa, oltre 200 metri quadrati,   110 seggioline azzurre,   un bagno con servizi anche per i disabili. E  in futuro anche   un fasciatoio e una poltroncina per  cambiare i neonati e allattarli. Generalmente soddisfatti gli utenti. «Borgo  Riccio era freddo e brutto, qui è più bello e confortevole - dice Corina, dalla Russia, venuta per rinnovare il permesso di soggiorno - L'unico neo: mancano le strisce pedonale in corrispondenza dello stradello, ed è pericoloso attraversare». «Molto meglio di prima. Vengo da Borgotaro e in auto non ho avuto difficoltà. Quando l'ufficio era in centro,  il parcheggio era un problema», aggiunge  Adel Bensoltana, dalla Tunisia. Un po' più laborioso è stato raggiungere via Chiavari per Mike Alvarez Pineda, da Santo Domingo, 23 anni e da cinque tornitore a Busseto. «Ho preso il treno e poi un taxi. Non  ci sono bus dalla stazione per arrivare qui (la linea che porta in via Chiavari è la 5 che parte da via Orazio,  ndr). Comunque l'ufficio è spazioso e comodo, non paragonabile a borgo Riccio». «Un bell'ufficio, e gli addetti sono gentili  - dice la moldava Eudochia Tabirta, badante a San Secondo - Certo a volte c'è da spazientirsi quando manca un documento e magari dobbiamo perdere un'altra mattinata...Chi dà il pasto  alla mia anziana quando sono fuori casa?». C'è anche chi non sapeva nulla della nuova collocazione, e ieri mattina si è presentato come di solito in borgo Riccio. «Ho trovato il cartello che avvertiva del trasloco,  non ho guardato la tv o letto i giornali in questi giorni - dice l'albanese Bukurije,  qui da Salsomaggiore per rinnovare il permesso di soggiorno - Ho impiegato un'ora per trovare il posto. Ma devo dire che è senz'altro migliore di prima». Oscar Mbengue, presidente della comunità senegalese di Parma e rappresentante regionale dei senegalesi, è fra le persone che più si è battuta perchè ci fosse un ufficio adeguato per gli immigrati di Parma. «Nella vecchia sede c'era un problema di spazi sia per gli immigrati, che spesso si portano dietro l'intera famiglia e i bambini,  che per i dipendenti, oltre che un problema di parcheggi. Ringrazio quindi le autorità locali perchè c'è stato un esito positivo alle numerose richieste fatte nel corso degli anni»,  dice Mbengue. Che però ha un rammarico: «Non siamo stati coinvolti in alcun modo nell'inaugurazione. Per noi, come per i rappresentanti di altre nazionalità, sarebbe stato un onore. E' mancata, in questo frangente, la   collaborazione con i dirigenti della polizia». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Kuti

    30 Settembre @ 00.46

    Mancavano solo i pasticcini e lo champagne!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Aurora Ramazzotti canta la canzone di papà Eros e lo imita: «Mi ucciderà»

radio

Aurora Ramazzotti imita papà Eros: «Mi ucciderà» Video

Il buongiorno in rosso di Belen fa impazzire i fans

gossip

Il buongiorno in rosso di Belen fa impazzire i fans

Angelina Jolie finalmente sorride, in Cambogia

cinema

Angelina Jolie finalmente sorride. In Cambogia Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

I dieci errori da evitare in palestra

FITNESS

I dieci errori da evitare in palestra

Lealtrenotizie

Telefonini a scuola: divieti e sanzioni

I presidi

Telefonini a scuola: divieti e sanzioni

3commenti

Traversetolo

Scuola, in bagno solo all'intervallo

2commenti

parma-samb

Fine del primo tempo: Parma-Sambenedettese 2-2

il caso

Bocconi avvelenati al Parco Martini: e Otto muore in poche ore

3commenti

Polizia Municipale

Bocconi sospetti anche al parco di via Micheli

la domenica

Sapore di Carnevale, ciaspole e... Schifitombola: l'agenda

Soragna

Senza patente da sempre, maxi-multa

5commenti

FIDENZA

Lisca conficcata in gola: bambina all'ospedale

1commento

SCUOLA

Troppe richieste per il Marconi: si andrà al sorteggio

Collecchio

«Ozzano è senza medici, ne vogliamo almeno uno»

sert

"I minorenni? Usano la droga per calmarsi"

Parla la dirigente del Sert: "Oggi arrivano persone dalla vita apparentemente normale"

2commenti

il moro

Tir distrutto dalle fiamme nel cortile di una ditta. Danni al "vicino"

FiDENZA

Studente 15enne del Solari in gita, all'ospedale per intossicazione alcolica

13commenti

terremoto

Piccola scossa con epicentro tra Calestano e Terenzo

lega pro

Pordenone ko, il Venezia vola. Parma obbligato a vincere

2commenti

Montecchio

In cassa non trova niente: e il rapinatore se ne va imprecando

Ricerche anche nel Parmense

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La risposta che occorre per placare la rabbia

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

1commento

ITALIA/MONDO

Modena

Le unioni civili valgono anche al cimitero

TECNOLOGIA

Bill Gates: "I robot paghino le tasse"

3commenti

WEEKEND

L'INDISCRETO

I belli delle donne

1commento

VELLUTO ROSSO

Teatro: orsi, Leonardo e Caino. Tutti insieme appassionatamente

SPORT

dal tardini

Aggressione ai tifosi crociati, lo striscione che risponde ai veneziani Video

Bayern

Dito medio di Ancelotti ai tifosi dell'Hertha: "Mi hanno sputato"

MOTORI

LA PROVA

Countryman: anche Mini ha il suo Suv

ANTEPRIMA

Nuova Honda Civic, la nostra pagella