-5°

Strajè-Stranieri

Coldiretti: "Extracomunitari decisivi nel lavoro agricolo"

3

Nelle stalle dove si ottiene il latte per il Parmigiano Reggiano quasi un lavoratore su tre è indiano, in Abruzzo il 90% dei pastori è macedone, mentre i lavoratori extracomunitari sono decisivi nella raccolta delle mele della Val di Non, nella produzione del Prosciutto di Parma, ma anche della mozzarella di bufala. Lo afferma in una nota la Coldiretti, commentando i dati dell’Istat sull'aumento dell’8,8% degli stranieri presenti in Italia al 1° gennaio scorso.

La Coldiretti ricorda che sono molti i distretti agricoli dove i lavoratori immigrati sono una componente bene integrata nel tessuto economico e sociale, come nel caso della raccolta delle fragole nel Veronese, della preparazione delle barbatelle in Friuli, della frutta in Emilia-Romagna, dell’uva in Piemonte fino agli allevamenti in Lombardia. In agricoltura, conclude l'organizzazione, dove oltre un lavoratore su dieci è extracomunitario, si contano 90mila rapporti di lavoro regolari, di cui due terzi a tempo determinato.

tra le nazionalità maggiormente rappresentate ci sono albanesi (17,2%), indiani (13,8%), marocchini (12,6%), tunisini (8,7%) e macedoni (5,2%).
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • CEDRIC

    16 Ottobre @ 15.03

    Logico poichè a loro danno una miseria,mentre a un Italiano dovrebbero dargli almeno 7 o 8 euro all'ora!lapalissiano gente!

    Rispondi

  • luca

    14 Ottobre @ 22.52

    sì,decisivo per le tasche degli agricoltori.... farli lavorare in nero 10/12 ore a 3 € l'ora,come fanno in Calabria zero spese x i contributi e sopratutto zero diritti... per la serie:"se apri bocca per protestare,ti licenzio..." massima resa col minimo sforzo.... FACILE....

    Rispondi

  • giuliana

    12 Ottobre @ 16.59

    Sappiamo pure che il lavoro agricolo è sempre stato disprezzato, perché, purtroppo il termine "contadino" è stato forse l'ultimo, in ordine di tempo, rispetto ad altri, ad abbandonare l'immagine di analfabetismo e di scarsa cultura, lavoro duro e non sufficientemente tutelato, senza limiti di orario, di festività...che lo aveva storicamente caratterizzato. E' sempre mancata un'attenta e intelligente programmazione e tutela delle nostre politiche agricole. Chiunque avesse desiderato la certezza di un reddito che non dipendesse esclusivamente dai capricci metereologici, è scappato dalla campagna. Analoga non politica è stata quella di lasciare credere che un titolo di studio potesse essere sinonimo di garanzia di occupazione, dove, quando e come si desiderasse. Non è vero che abbiamo bisogno di immigrati. Abbiamo bisogno di serie politiche che indirizzino e incentivino, retribuendole adeguatamente, le scelte dei giovani verso alcuni settori e non altri, a secondo dei bisogni. E' stato lasciato un po' tutto al caso e all'improvvisazione. Senza negare a nessuno l'accesso allo studio, si devono conoscere, almeno a grandi linee, le probabilità di trovare un impiego e in quali settori ci siano più possibilità.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

6commenti

"Cold Chairs": un inno alla vita"!

musica

Bataclan, da Collecchio l'omaggio dei "The Lemon Flavour" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Officina alimentare dedicata"

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

Lealtrenotizie

I crociati ritrovano la vittoria grazie a Evacuo: Parma-Santarcangelo 1-0

Stadio Tardini

Parma batte Santarcangelo 1-0 e si avvicina alla vetta Foto Video

Evacuo firma il gol della vittoria. Il Parma è secondo in classifica a 42 punti

Parma-Santarcangelo

Evacuo spera di rimanere al Parma Video

Anche Mazzocchi in sala stampa

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

TESTIMONIANZA

Prima «attacco» con i biscotti, poi calci e pugni: parla la vittima della baby gang

6commenti

polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

La storia

Rocco e Giulia, salumieri a Innsbruck

1commento

gazzareporter

Muri imbrattati, a volte ritornano... Con provocazione al sindaco Foto

10commenti

MOSTRA

"Natura tra le pagine": un mese di foto all'Eurotorri

Protezione civile

I volontari parmigiani al lavoro nelle Marche

elezioni

Pizzarotti, è ufficiale: "Mi ricandido" Video . Dall'Olio si ritira: "Sostengo Scarpa"

30commenti

graffiti

Il sottopasso dello Stradone? Galleria di street art Foto

Polemica

«Sulla legionella ci hanno preso in giro»

6commenti

IL CASO

Vigili, la Fabbri si scusa con Bonsu e lo risarcisce

Lettera al giovane ghanese, che riceverà 20mila euro

2commenti

GRANDE FIUME

Il Po in secca? Attrazione per i turisti

1commento

Rugby

Zebre-London Wasps 13-22: ribaltato il vantaggio del primo tempo Foto

A Moletolo sono arrivati 300 tifosi inglesi

bedonia

Violenze sul padre per anni, arrestato un 40enne Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

modena

Calcio: genitore picchia ragazzi e dirigenti

Bonassola

Il parroco difende l'amore gay, il vescovo frena

SOCIETA'

Reggiolo

Rave party con 600 giovani: fra loro una minorenne scomparsa da giorni

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

SPORT

Parma Calcio

Baraye "50 volte Crociato": targa con la foto dell'esultanza col passamontagna

Parma Calcio

D'Aversa: "Non è mia volontà mandare via Felice..."

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto