21°

Strajè-Stranieri

Sassuolo vieterà il burqa

Sassuolo vieterà il burqa
26

 La parlamentare del Pdl Isabella Bertolini ha presentato un disegno di legge per vietare l'utilizzo del burqa da parte delle donne in Italia. Su questo tema si è registrata ieri la volontà del Comune di Sassuolo, a breve, di dotarsi per primo in Emilia-Romagna di un’ordinanza per vietare di indossare quell'indumento. Nel documento della Bertolini si propone l’introduzione di un reato penale e precludere l’ottenimento della cittadinanza italiana «per coloro che attraverso minacce, violenze o costrizioni impongono di indossare il burqa o il niqab».

La deputata del Pdl intende modificare la legge n.152 del 22 maggio 1975 sul divieto di indossare indumenti che rendono difficoltoso il riconoscimento delle persona in pubblico. La proposta di legge inserisce tra gli indumenti da vietare anche «accessori di qualsiasi origine etnica e culturale, che coprono integralmente il volto». Sono poi proposte sanzioni ai trasgressori da 300 a 500 euro, «commutabili nell’obbligo di prestare servizio non retribuito in attività sociali e culturali, per le persone che violano tale divieto, mentre invece le pene diventano penali per coloro che impongono il burqa». Tale imposizione, oltre ad un anno di reclusione prevede una ammenda di 30.000 euro e diventerà una clausola ostativa per la concessione della cittadinanza italiana.

«Pur partendo dall’esigenza di garantire l’ordine e la sicurezza pubblica – dichiara la Bertolini – il divieto di indossare il burqa o il niqab assume una valenza sociale e culturale. Il velo integrale è simbolo dell’inaccettabile condizione di segregazione delle donne islamiche, totalmente incompatibile con i principi di uguaglianza tra uomo e donna e di pari dignità sanciti dalla nostra Costituzione e condivisi da tutti i paesi democratici».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Angelo T.

    25 Ottobre @ 14.08

    Cominciamo evitando le informazioni errate. quello della foto non è un burqa ma un niqab. Poi esiste (o dovrebbe già esistere) una legge per non girare col volto coperto. Usiamo o miglioriamo quella, senza fare una legge apposta per i mussulmani. Ricordiamoci che le guerre non risolvono mai i problemi.

    Rispondi

  • ParmigianoFiero

    24 Ottobre @ 13.56

    Maurizio ma per scoprire che il fuoco brucia devi per forza metterci la mano? Il fondamentalismo islamico c'è qui come in tutto il resto dell'occidente, il fatto che non ci siano stati gravi attentati (ma qualcuno c'è stato come a Milano dove un novello Bin Laden si è fatto saltare in aria una mano e un occhio per sbaglio...) non significa che possiamo vivere felici nel nostro mondo incantato! Proprio ieri sentivo in TV di un attentato in Afghanistan compiuto da terroristi vestiti da donne coperte dal burqa, ma secondo la tua logica, non dobbiamo preoccuparci perchè qui non è successo nulla (o quasi) e quindi non succederà mai. Io vorrei capire una VOLTA PER TUTTE cosa pensate voi del fenomeno del terrorismo islamico! Secondo voi benpensanti è tutta una montatura di governi razzisti e fascisti? E' qualcosa che può succedere solo agli altri? Ogni volta che si parla di far rispettare la legge e, essendo sul territorio italiano, devono farlo anche degli stranieri, dovete saltare alla gola delle persone accusandole di razzismo! Ma la volete finire! Vi rendete conto che ragionate come i razzisti che tanto odiate?! Non vi importa nulla dell'azione che si commette, ma di CHI la commette! Per un estremo sono tutti criminali, per l'altro (VOI!) sono tutte vittime...

    Rispondi

  • Valeria

    24 Ottobre @ 10.09

    Non approvo questo governo ma condivido in pieno questa legge, Se una persona vuol vivere in Italia deve rispettare il nostro paese e assolutamente sono contraria al burqa. Solo una domanda però a tutti quei sostenitori della nostra cultura (es l'esposizione del crocifisso nei luoghi pubblici con cui sono assolutamente d'accordo) solo in questi casi: quanti di loro vanno in chiesa e assolvono agli insegnamenti del Vangelo? (pochi a giudicare da certi commenti soprattutto estremamente razzisti..credo ci voglia sempre il buon senso). Io frequento non assiduamente la chiesa, sono cattolica abbastanza praticante, non faccio morali a nessuno perchè ognuno è libero delle proprie scelte ma utilizzare il salvaguardare della nostra cultura tirando smpre in ballo la religione quando le nostra chiese e parrocchie sono semprepiù vuote mi sembra solamente un utilizzo politico e di comodo!

    Rispondi

  • Geronimo

    23 Ottobre @ 19.43

    Piero dimmi dove hanno fatto attentati in italia. Da quanto mi risulta gli attentati in italia li ha fatti la mafia negli ultimi anni mentre andando un pò più indietro nel tempo ci sono stati i terroristi rossi e i terroristi neri. Tutti italiani

    Rispondi

  • ParmigianoFiero

    23 Ottobre @ 09.00

    Occorre anche un minimo di logica, se siamo sotto zero non dico certo ad un ragazzino di andare in giro per forza con il volto scoperto, PERO', lo posso fermare per un accertamento! Proviamo a farlo con una donna con il burqa, fermiamo una donna mussulmana IMPONENDOLE di farci vedere il viso, dopo prepariamoci alla guerriglia urbana! Per ciò che riguarda i controlli verso preti ecc... sono d'accordo ma non c'entra nella discussione in questione. Un pò come quando si parla di spaccio in stazione e mi si tira fuori Tanzi e la Parmalat... Le moschee? Sono solo luogo di culto o di aggregazione per commettere reati di fondamentalisti? Beh, controlliamo. Ah no! Non si può altrimenti siamo tutti fascisti! Poi se scoppia una bomba la colpa è delle Forze dell'Ordine che non hanno vigilato!

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - Il "nuovo" Ponte Italia

Highlander: San Patrick's

Pgn

Highlander: San Patrick's, le foto della festa

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

musica

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Foto tratta dal sito ufficiale del ristorante

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Lealtrenotizie

Emergenza furti spaccata al Centro Cittadella dello Spip

polizia

Emergenza furti: razzia di vestiti nella notte allo Spip Video

Dopo l'assoluzione

Raffaele Sollecito: «La mia vita riparte da Parma»

"Vivo a Barriera Bixio, lavoro e ho buoni amici"

3commenti

allarme

Piazzale Lubiana, trovata polpetta con chiodi: chiusa l'area cani

1commento

Autosole

L'ambulanza tampona, il paziente a bordo trasferito sull'elicottero

AGENDA

Un weekend alla scoperta dei castelli

elezioni 2017

Cavandoli, la Lega: "Aspettiamo il suo sì alla candidatura"

Profughi

«Lasciati senza cibo per 7 giorni»

5commenti

TRAFFICO

Baganzola, accesso alle fiere al rallentatore. Code per chi arriva dall'A1

Formaggio

La grana del grana

Salsomaggiore

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

Sentenza

Multa ingiusta, Equitalia condannata

Autostrada

Auto sbanda in A1: muore un 53enne, traffico in tilt per ore Video

Diversi chilometri di coda anche tra Fidenza e Fiorenzuola verso Milano a causa di un altro incidente

Testimonianza

Bloccata in coda in A1: "Ho spento la macchina, attesa senza fine"

6commenti

Bedonia

Domani riapre la stagione di pesca

PARMA

Suonava in Pilotta: multato per la terza volta il fisarmonicista Giovanni 

19commenti

gazzareporter

Fontanini o.... Corcagnano?

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

EDITORIALE

Truffe, anziani e soldi sotto il materasso

di Carlo Brugnoli

ITALIA/MONDO

stanotte

Torna l'ora legale: ricordarsi di mandare avanti le lancette

Treviso

Il giudice girerà armato: "Lo Stato non c'è, devo difendermi"

2commenti

WEEKEND

cinema

Weekend ricco al cinema: i due consigli del CineFilo Video

IL DISCO

Nasce il fenomeno Sex Pistols

SPORT

tv parma

La ricetta di D'Aversa "Dobbiamo metterci più cattiveria" Video

tg parma

Festa tra gli albanesi di Parma nonostante il ko con l'Italia Video

MOTORI

prova su strada

Kia Niro, il «nativo ibrido»

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery