-2°

10°

Strajè-Stranieri

Rifugiati politici, il Comune vara il nuovo progetto d'accoglienza

Rifugiati politici, il Comune vara il nuovo progetto d'accoglienza
0

Il Comune mantiene alta l’attenzione nei confronti dei rifugiati, come dimostra la decisione della Giunta comunale di partecipare al bando del ministero dell’Interno per richiedere il finanziamento dedicato all’accoglienza, alla tutela e all’integrazione dei richiedenti protezione internazionale, dei titolari di protezione internazionale e dei titolari di protezione umanitaria (Raru). Oltre alla richiesta di fondi ministeriali, l’Amministrazione comunale ha avviato l’iter per trovare l’ente gestore del servizio rivolto ai rifugiati, che attualmente è in gestione al Centro di solidarietà «L'Orizzonte».
Al vincitore della gara verrà affidato il servizio per una durata di tre anni, dal 1° gennaio 2011 al 31 dicembre 2013. Nel dettaglio, il progetto di accoglienza, integrazione e tutela avrà un costo complessivo di 353.493 euro, così suddiviso: 117 mila euro a carico del Comune, e i restanti 236.493 euro stanziati direttamente dal ministero.
I finanziamenti serviranno per garantire vitto e alloggio, servizi di tutela legale e di mediazione culturale e linguistica in favore dei richiedenti asilo presenti sul territorio. L'impegno dell’Amministrazione a favore dei rifugiati risale al '98, con l’attivazione del primo servizio di accoglienza, mentre nel '99 era stata sottoscritta una convenzione fra Comune e Croce Rossa Italiana per poter accogliere otto richiedenti asilo in un appartamento della città.
Nel 2001 il servizio rientra nel Programma nazionale asilo e ottiene finanziamenti con il progetto «Una città per l’Asilo»; nello stesso anno il Comune e L'Orizzonte firmano la prima convenzione, e il programma si avvale della collaborazione di prefettura, questura, Anci, Alto commissariato Onu per i rifugiati, ministero dell’Interno, del cosiddetto terzo settore, delle imprese, delle scuole, del Centro territoriale permanente e dei centri di formazione territoriali. Grazie all’impegno del Comune e di tutti i soggetti coinvolti nelle iniziative a tutela dei richiedenti asilo, al momento la capacità di accoglienza sul territorio comunale è di 24 posti presso appartamenti e strutture dedicate - in cui alloggiano 19 uomini adulti e un nucleo familiare - e di 5 posti nella casa di accoglienza notturna temporanea per l’accoglienza esterna in emergenza, localizzata in strada Santa Margherita.
Quest’anno è stato siglato anche un protocollo di intesa fra Comune, Provincia e prefettura per l’accoglienza in emergenza di ulteriori 4 posti. Almeno altri 50 richiedenti asilo e rifugiati si avvalgono durante l’anno dei servizi comunali di accoglienza. «L'accoglienza dei richiedenti asilo è un dovere di civiltà al quale la città di Parma non si è mai sottratta, erogando servizi che vanno ben oltre gli obblighi concordati con il governo centrale - chiarisce l’assessore al Welfare, Lorenzo Lasagna -. Anche in futuro i livelli di assistenza e supporto garantiti dall’Amministrazione saranno un aspetto qualificante nel sistema complessivo degli interventi per l’integrazione».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Bello Figo Roma non ti vuole", ancora minacce al rapper

rapper

"Bello Figo Roma non ti vuole", ancora minacce al rapper

Gianfranco Rosi

Gianfranco Rosi

documentari

Oscar: il parmigiano Rosi agguanta la nomination con "Fuocoammare"

La solignanese Giulia De Napoli vince 85mila euro all'«eredità»

RAI UNO

Giulia De Napoli di Solignano vince 85mila euro all'«Eredità»

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Pasticcio di patate formaggi e verdure

LA PEPPA 

La ricetta - Pasticcio di patate formaggi e verdure

Lealtrenotizie

Sessanta cellulari in casa per contattare fornitori e clienti: arrestato spacciatore

carabineri

Sessanta cellulari per contattare fornitori e clienti: arrestato spacciatore

2commenti

DELITTO DI NATALE

Gli investigatori tornano nella casa dell'assassino

2commenti

radio parma

Pizzarotti: "Piazza della Pace, serve presidio fisso: ma non di militari" Video

22commenti

big match

Venezia-Parma: sold-out (per i tifosi crociati)

Per chi resta a casa: diretta su Tv Parma (domenica 14.30)

TERREMOTO

Le offerte dei lettori per il centro Italia: ecco cosa è stato consegnato

sorbolo

Tenta la truffa dello specchietto, ma la vittima lo beffa

1commento

incidente

San Polo di Torrile e Baganzola, due auto fuori strada: due feriti

privacy

L'Università di Parma tutela gli studenti che cambiano sesso: saranno "alias"

Campagna elettorale

Pizzarotti candidato. E i Cinque stelle?

6commenti

Blackout

Zibello senza luce, scoppia il caso

NOCETO

Tecnico cade da una scala e batte la testa: è grave Video

1commento

CALCIO

D'Aversa ha scelto Frattali

la bacheca

56 opportunità per chi cerca lavoro

ACCIAIO

S.Polo Lamiere acquisisce la Tecnopali

Progetto

Cento studenti mandano una sonda nello spazio

IL 29 AL REGIO

Niccolò Fabi: «Il disco della solitudine»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

ricerche in corso

Rigopiano, recuperati i corpi di tre donne e quattro uomini: le vittime salgono a 16

gran bretagna

Brexit, la Corte dà torto al governo May: "Voti il Parlamento"

SOCIETA'

salute

I pericoli delle patate «tossiche»

video

La videocandidatura del "Pizza" è social-ironica

SPORT

sci

Valanga rosa: Plan de Corones vince la Brignone, la Bassino 3/a

Formula 1

Ecclestone: "Mi hanno licenziato"

MOTORI

Prova su strada

Renault Scenic, adatta a tutto (e tutti)

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto