18°

Strajè-Stranieri

Filippini, una grande «famiglia»

Filippini, una grande «famiglia»
0

Laura Ugolotti

Sono sempre più numerose le comunità di stranieri che oggi vivono nella nostra provincia, che qui lavorano, crescono i figli, in equilibrio tra il legame con il proprio Paese e l’integrazione con la realtà italiana. Tra queste ce n’è una, relativamente piccola ma comunque numerosa, formata da oltre 600 filippini che hanno scelto Parma per costruire un futuro migliore per sé e la propria famiglia. I primi sono arrivati 20 anni fa, e poco alla volta, anche grazie ai ricongiungimenti familiari, sono aumentati.
«Nelle Filippine - spiegano - la crisi si fa particolarmente sentire». Sono i custodi di diversi palazzi signorili della città, sono giardinieri e colf: «Nel nostro Paese - raccontano - siamo abituati a vivere in famiglie allargate, a prenderci cura della casa, degli anziani». Sono una comunità ben integrata, spesso silenziosa; è nel loro carattere cercare di recare il minor disturbo possibile. Quando però si ritrovano, la loro natura allegra e festosa esce allo scoperto. Si danno appuntamento ogni domenica nella chiesa di Sant’Uldarico per la messa delle 15,30, ma iniziano ad arrivare in via Farini molto prima. Si incontrano, chiacchierano, si scambiano opinioni prima che inizi la celebrazione. Riempiono i banchi della piccola chiesa: bambini, ragazzi, adulti. Non sono solo molto religiosi,  per loro la fede è un modo di stare insieme e celebrare la vita. Quando la liturgia lo richiede, non si limitano a scambiarsi un segno di pace: si sorridono, agitano le braccia per salutare anche chi sta in fondo alla chiesa, alzano indice e medio in segno di «vittoria». La messa è officiata tre volte al mese da padre Harold, filippino, che viene espressamente da Roma. Quando lui non c’è, ci pensa don Sergio Aldigeri. «E' il nostro incontro settimanale - racconta Rodante Magbuhat, da poco eletto presidente della comunità filippina di Parma e provincia -, ma non l’unico. Spesso organizziamo incontri, per parlare dei nostri problemi, condividere momenti di festa, compleanni». A Parma, la comunità è organizzata in diversi gruppi religiosi, come «El Shaddai» e «Couplet for Christ». Ognuno fa capo a sé, ma, specie in occasione delle feste tradizionali, si radunano tutti insieme. E' accaduto anche lo scorso maggio, in occasione della «Flores de mayo de Santa Cruzan», una manifestazione religiosa che celebra l’anniversario del ritrovamento, da parte di Sant’Elena del legno della croce del Cristo. Per l’occasione bambine e ragazze si vestono a festa e sfilano per i borghi del centro storico. «Flores de mayo» non è però l’unica ricorrenza che fa incontrare i filippini di Parma. «Ci stiamo preparando al Natale - spiega Rodante -; faremo una grande festa, con musica e canti. Ci scambieremo i regali, mangeremo insieme i piatti tradizionali filippini, cioè spaghetti di riso e una carne stufata con salsa di soia. Poi tutti a messa». «Parma ci piace, la nostra vita ora è qui - confessa -, torniamo nelle Filippine solo per le vacanze».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Kim Kardashian ha la cellulite": è bufera, 100mila fan la abbandonano

gossip

"Kim Kardashian ha la cellulite": è bufera, 100mila fan la abbandonano Foto

caclio donne

spagna

Le ragazze che fanno la storia: hanno stravinto il campionato dei maschi

I Soul System, vincitori di X-Factor, a Radio Parma e stasera al Campus Industry

INTERVISTA

Cantano i Soul System, da X-Factor a... Radio Parma Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Le scalette", il gusto dolce della carne e del pesce

CHICHIBIO

"Le scalette", il gusto dolce della carne e del pesce

di Chichibio

4commenti

Lealtrenotizie

Schianto contro un camion: gravissimo un motociclista

traversetolo

Pauroso schianto contro un camion: muore un motociclista 42enne 

Il 42enne Andrea Ardenti Morini vittima di un incidente sulla strada per Neviano Video

1commento

tg parma

50enne scomparso a Diolo: continuano le ricerche ma cresce la paura

soragna

Paura a Diolo: incidente, auto nel fosso

Fidenza

Anestesista muore a 37 anni

Interrogazione

Jella latitante (e sorridente su Fb): il caso in Parlamento

1commento

raduno

500 Miles...un fiume di Harley Davidson a Parma Gallery

storie di ex

Ancelotti Re d'Europa: scudetto anche in Germania (col Bayern)

lavoro

Occupazione: Bolzano è regina (73%), Parma è quinta (68,7%)

agenda

Street food, primavera in tavola e... tattoo: l'agenda del sabato

domenica

Primarie del Pd: istruzioni per poter votare

Dalle 8 alle 20

tg parma

Forza Italia e Fratelli d'Italia: Vaccaro e Bocchi capolista

Allarme

Un'altra truffa del gas, occhio ai falsi lettori di contatori

polizia

"C'è un'auto sospetta": era rubata e carica di arnesi da scasso

Noceto

Noceto senza tangenziale, Fecci alza il tiro

Trasporto pubblico

Addio Tep: i prossimi 9 anni saranno targati Busitalia

Tep ha 30 giorni per un eventuale ricorso al tribunale amministrativo

12commenti

Viabilità

Troppi camion in paese, allarme a Vicofertile

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Vale di più un morto o 100 morti?

EDITORIALE

Gli assassini impuniti e lo Stato impotente

di Paola Guatelli

1commento

ITALIA/MONDO

tunisia-Italia

Strage di Berlino: la salma di Amri custodita (e rimpatriata?) a spese dell'Italia

egitto

Il portavoce di al-Sisi: "Col Papa non si è parlato di Regeni"

WEEKEND

meteo

Weekend col sole. Ma il 1° maggio è "ballerino" Le previsioni

il disco

Caravan, i 45 anni di Waterloo Lily

SPORT

storie di ex

Buffon: "Volevo ritirarmi, Agnelli mi ha fatto ripensare"

Calciomercato

Galliani lascia il calcio e cambia vita

MOTORI

IL TEST

Al volante di Infiniti QX30. Ecco come va Foto

GOLF E UP!

Volkswagen, niente Iva sulle elettriche

1commento