Strajè-Stranieri

Noceto, la "Rete Diritti in casa" protesta a sostegno di una famiglia straniera in difficoltà

Noceto, la "Rete Diritti in casa" protesta a sostegno di una famiglia straniera in difficoltà
7

La «Rete Diritti in casa» ha organizzato questa mattina una protesta a Noceto a favore di Ben Couchane e della sua famiglia, che si trova in forte difficoltà nel trovare un alloggio.
«Ben Chouchane vive e lavora da vent'anni a Noceto, è inserito e ha una famiglia quasi serena. Quasi, perché la moglie e uno dei tre figli soffrono di una grave forma di diabete», spiega una nota inviata da Katia Torri, rappresentante della “Rete Diritti in casa”.
«Un anno fa tutto precipita - continua la nota inviata dalla Torri -. Ben, l'unico a poter lavorare, perde il lavoro a causa della crisi e non riesce a pagare l'affitto; il Comune fa da mediatore». Secondo quanto dice la Rete Diritti in casa, il Comune di Noceto avrebbe promesso una casa a Chouchane (che doveva liberare l'alloggio che aveva preso in affitto entro la scadenza del contratto). In più, «l'associazione giovani diabetici si offre di pagare un albergo fino all'assegnazione della casa comunale o almeno novembre e dicembre - continua la “Rete” -. Tutto per il meglio sembrerebbe, invece no. In questi giorni Ben si reca in Comune per vedere a che punto è la “sua” casa. La risposta è raggelante: “Che casa? Qui non ne abbiamo per nessuno”. La promessa fatta è negata».
La nota dell'associazione spiega che si è aperto un dialogo con l'assessore Porcari, ma di fatto l'alloggio che Ben Chouchane spera di ottenere non si trova.
«A questo si aggiunge l'ingiunzione dei carabinieri di liberare l'ex casa entro martedì... - prosegue la nota della “Rete” -. “E i mobili dove li metto?”, dice Ben. “Rivolgiti al Comune”, è la risposta ma il Comune rimane muto... La famiglia Chouchane è disperata, la soluzione d'emergenza trovata è inadatta a un bimbo in quelle condizioni ed è provvisoria anche perché non è un appartamento ma sono stanze sparse in un edificio utilizzato per altri scopi  e non sembra esserci una prospettiva a breve termine.
Tutto quello che chiede la famiglia Chouchane è che sia messa per iscritto la promessa di una casa e che sia trovato un posto per i mobili ma, anche a Noceto, le richieste dei più poveri pare che siano inascoltabili.
Tutto questo è inaccettabile».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • manuel

    26 Dicembre @ 21.31

    @ tarlo: Ma se si fosse chiamato Franco avresti scritto lo stesso commento?

    Rispondi

  • katiatorri

    26 Dicembre @ 13.47

    quelli della rete diritti in casa sono tutti volontari e non hanno case,in compenso,come lavoratori,versiamo tasse che servono anche a pagare gli stipendi di coloro che sarebbero delegati ad amministrare la cosa pubblica e che dovrebbero nel farlo garantire i diritti primari di tutti i cittadini.il problema è che costoro non fanno il loro dovere

    Rispondi

  • gianfranco ferrari

    26 Dicembre @ 09.26

    Ma quelli della "Rete diritti in casa" sono così poveri ? perchè non la danno loro una casa o un contributo o fare una raccolta per un alloggio in affitto ? E' comodo riempirsi le fauci di solidarietà con i soldi degli altri!!

    Rispondi

  • marco

    17 Dicembre @ 23.06

    Anche ai cinici possono capitar disgrazie... Dopo, solo dopo, iniziano ad avere il sentore di quanto la solidarietà sia importante.

    Rispondi

  • katiatorri

    17 Dicembre @ 20.55

    purtroppo siamo al punto in cui i diritti civili o,prima ancora,qualli umani sono legati al reddito,finchè ce l'hai e puoi essere consumatore o cliente va tutto bene se,come è capitato a molti,perdi il lavoro non sei più nulla,solo una scoria da espellere,in poche parole siamo in una dittatura economica in cui c'è spazio solo per chi può pagarselo...è veramente questo il Paese che vogliamo?provocazione per chi risponde si,allora perchè paghiamo un assessore e un assessorato ai servizi sociali?la sfortuna di Ben,ironia della sorte,è,oltre il diabete di moglie e bambinioquella di essere troppo qualificato e quindi di trovar lavoro più difficilmente perchè le ditte lo dovrebbero pagare di più...altra stortura di una dittatura economica che vede il potere contrattuale dei lavoratori azzerato da un mercato in cui ormai le regole che hanno imposto la precarietà generalizzata ,sono solo a tutela dei più forti,oggi è Ben,domani o semplicemente oggi stesso sarà Mario,Cristina,Katia,Gabriele...

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Mirante è il nuovo amore di Ludovica Valli?

Ex tronista

Mirante è il nuovo amore di Ludovica Valli?

"Butterfly", questa volta è un trionfo

Una scena della "Madama Butterfly" andata in scena ieri alla Scala

La Scala

"Butterfly", questa volta è un trionfo

Il Taro Taro  story al Marisol

Pgn

Il Taro Taro story al Marisol Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso 6 dicembre

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

rogo

allarme

Sterpaglie in fiamme, rogo a Ponte Italia

Attorno alle 22

SQUADRA MOBILE

Presi due spacciatori con la pistola

4commenti

Ospedale

Reparti soppressi, allarme al Maggiore

Sono cinque le strutture coinvolte: semeiotica, ortopedia, centro cefalee e due chirurgie. E arriva la replica dell'Ospedale

4commenti

Polizia municipale

Controlli a San Leonardo: 22 multe ad automobilisti, 2 a ciclisti non in regola

Controlli anche sui veicoli: fermate 2 auto senza assicurazione e 5 senza revisione

8commenti

Anteprima Gazzetta

Truffe, ecco come difendersi Video

Un'inchiesta di due pagine sulle truffe più frequenti

Guardia di Finanza

Incassa poco ma solo per il fisco: sequestrati beni a un evasore "seriale" di Sorbolo

3commenti

Parma Calcio

Il ds Faggiano si presenta: "Voglio un rapporto vero con la squadra" Video

1commento

Calcio

LegaPro: pari del Pordenone, Venezia primo

Guarda i risultati delle partite e la classifica aggiornata

Calestano

La lite per i confini dell'orto finisce a badilate: condannata intera famiglia

1commento

Incidente

E' ancora gravissimo il rugbista ventenne investito 

SONDAGGIO

La commessa più votata? E' Giorgia

2commenti

Parma

Nuovo percorso ciclabile fra la stazione, via Trento, via San Leonardo e via Paradigna Mappe

Ecco dove passerà la pista ciclabile

8commenti

Parma

Attentato incendiario nella sede dei sindacati di base Video

Rilievi della Scientifica in via Mattei

Alta Velocità

Italo aumenta i collegamenti di Parma con la stazione Mediopadana

3commenti

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

2commenti

TRASPORTI

Nuovi autobus sulla linea 7. Più grandi e con il wi-fi

I dodici mezzi sono autosnodati, lunghi 18 metri e sono costati circa 3.5 milioni

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi: perché ha perso, perché può rivincere

di Michele Brambilla

13commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

2commenti

ITALIA/MONDO

Governo

Renzi si è dimesso

PIACENZA

Sequestrate ville e auto a due famiglie rom

SOCIETA'

GIORNALISMO

Gramellini passa dalla Stampa al Corriere

dialetto

"Io parlo parmigiano" lancia un Lunäri... da Ufo Video

SPORT

Colombia

Disastro Chapecoense: primi arresti

promozione

Il Fidenza chiama Massimo Barbuti in panchina

CURIOSITA'  

Gazzareporter

Lavori in corso sul marciapiedi di viale Mariotti

Tg Parma

A Fidenza la pista di pattinaggio su ghiaccio più grande della provincia Video