15°

29°

Strajè-Stranieri

Dall'inglese al "tigrino": la messa è servita

Dall'inglese al "tigrino": la messa è servita
Ricevi gratis le news
1

di Luca Molinari

Tutelare la libertà religiosa è anche permettere di celebrare la messa in varie lingue. Nella nostra diocesi sono previste messe in inglese, francese, tagalog (idioma filippino), polacco e srilankese. A queste se ne aggiungono altre in ucraino e tigrino (la lingua degli Eritrei dell’etnia tigrina), che seguono però un rito cattolico diverso da quello romano. Le funzioni in lingua straniera sono aumentate parecchio negli ultimi anni, per venire incontro alle esigenze del numero sempre maggiore di immigrati che popolano il nostro territorio.
Una delle comunità più attive e numerose è quella filippina, che si ritrova nella chiesa di Sant’Uldarico. Sono invece oltre cinque anni che padre Paul Isaac, amministratore parrocchiale di Vicofertile, celebra la messa in inglese in Santa Cristina, con una media di quasi 100 fedeli ogni  domenica. A Colorno la messa in polacco viene celebrata da don Pawel Wolczynski una volta al mese e raduna fedeli provenienti dalla provincia e in particolare dalle zone rivierasche del Po.
La scelta di dar vita a celebrazioni in varie lingue non crea ghetti, ma aiuta l’integrazione. «La tentazione - spiega don Sergio Aldigeri, direttore dell’ufficio Migrantes e parroco di Sant’Uldarico - è quella di imporre il nostro modo di fare, invece dobbiamo dar vita a una chiesa in cui si valorizzino tutte le specificità. Bisogna trovare dei punti di unione. La messa in lingua è un modo per ricordare che ci sono anche altri popoli che abitano qui; non si vogliono creare dei ghetti, ma valorizzare culture e permettere alle persone di un determinato credo di potersi ritrovare assieme».
L’invito alle parrocchie è quello di favorire l’inserimento delle persone straniere. «Qui in Sant’Uldarico - afferma il sacerdote - stiamo portando avanti una bellissima esperienza con i filippini, con i quali organizziamo varie iniziative». Sant’Uldarico è una parrocchia “multietnica” dove si possono incontrare persone di ogni cultura e colore. «Alla domenica mattina ci sono i bianchi - afferma in tono scherzoso don Aldigeri - al pomeriggio i filippini e verso sera le persone di colore». In parrocchia ha sede anche un’associazione di nigeriani. «Non ho mai avuto particolari problemi con queste e altre persone straniere - sottolinea il parroco: sono molto rispettosi, partecipano alle celebrazioni con fede e sono anche attivi in parrocchia».
Nei mesi scorsi è stato inviato a tutte le parrocchie un manifesto con l’elenco delle messe in lingua straniera che vengono celebrate in diocesi. «L’invio del manifesto - ricorda don Aldigeri -  è un  modo per  affrontare in modo coordinato e a livello diocesano il problema di una pastorale che tenga conto della presenza sempre più numerosa di persone straniere in un mondo che cambia in modo vertiginoso».
Secondo don Aldigeri rispondere alle esigenze degli stranieri non significa soltanto “tradurre” la messa, ma fare spazio a esperienze e sensibilità differenti. Fondamentale quindi che le comunità «“accoglienti” e quelle “accolte” - conclude - diano origine a una nuova convivenza comunitaria e solidale in cui tutti i popoli del mondo trovino aiuto non solo per l’emergenza ma anche per un futuro stabile».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • giuliana

    03 Gennaio @ 22.44

    La Messa in latino non avrebbe creato problemi e avrebbe fatto sentire ognuno di loro a casa propria. Riprendiamo l'uso del latino, almeno nella celebrazione dei riti sacri. -Non è giusto che il latino scompaia definitivamente. Fa parte della nostra storia e della nostra cultura.

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen fuma in aereo privato, scalo emergenza a Lamezia

gossip

Belen fuma in aereo privato, scalo emergenza a Lamezia

Tutti al Begio day a Berceto

Era qui la festa

Tutti al Begio day a Berceto Foto

Ultimi giorni per votare la bella Anna Maria

MISS ITALIA

Ultimi giorni per votare la bella Anna Maria

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Olio davanti ai negozi, lo sfogo dei commercianti: "Baby gang sempre in azione"

Fidenza

Olio davanti ai negozi, lo sfogo dei commercianti: "Baby gang sempre in azione"

ONESTA'

Perde la borsa da fotografo nel parcheggio: immigrato la porta ai carabinieri

1commento

incendio

Doppio focolaio a Panocchia: notte di fiamme e lavoro

IN CORSIVO

Ghirardi, il crac Parma e il "negazionista" Cellino

Doppio intervento

Escursionisti in difficoltà in Appennino

varano

Così i vigili del fuoco hanno recuperato l'uomo scivolato nel calanco Video

Furto

Maternità, rubate le due preziose sonde di un ecografo

7commenti

Protesta

«Cittadella abbandonata»

weekend

In barca e sui sentieri, tra amor e trota: l'agenda della domenica

LA STORIA

Angelo e Simba, quei due cani che hanno commosso tutti

SERIE B

Nuovi crociati crescono

Salsomaggiore

Pubblica in lutto: è morto Spalti

Personaggio

Ettore, cinquant'anni a tu per tu con la pietra

varano

Scivola per 50 metri in un calanco: i vigili del fuoco arrivano dall'alto Foto

FIDENZA

Addio all'ostetrica Mara Maini: ha fatto nascere migliaia di bambini

brescia

Cellino riabilita Ghirardi: "A Parma ha fatto tanto". La rabbia del web

8commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

VIABILITA'

Domenica di controesodo. Code a tratti tra Parma e Fiorenzuola Tempo reale

appennino

Cade lungo un sentiero sul Ventasso, soccorsa 59enne

SPORT

SERIE A

Partenza sprint per Inter e Milan, la Roma vince a Bergamo

Moto

Paolo Simoncelli: "Marco sarebbe campione del mondo"

SOCIETA'

cinema

E' morto Jerry Lewis, aveva 91 anni

Marina di pietrasanta

Rapina all'alba al Twiga di Briatore, banditi armati

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti