11°

Strajè-Stranieri

«I tunisini sono stanchi e difendono i loro diritti»

«I tunisini sono stanchi e difendono i loro diritti»
Ricevi gratis le news
0

 Roberta Vinci

«La Tunisia è stanca. I giovani laureati e senza lavoro sono stanchi»: con queste parole Sihem Abdel, rappresentante della Comunità tunisina di Parma, riassume le motivazioni alla base della rivoluzione che sconvolge il suo Paese da metà dicembre.
«La rivolta è nata per difendere un nostro diritto: lavorare nel nostro Paese e poterlo fare dopo aver studiato - spiega Sihem -; vogliamo la democrazia e la libertà di essere e di dimostrare quanto valiamo. Ecco perché appoggiamo la rivoluzione in atto. La Tunisia in questi giorni sta scrivendo un pezzo di storia». 
Tra le cause scatenanti il malcontento della popolazione tunisina, emerge l'ingiusta gestione del Paese da parte della moglie dell'ex presidente, Zine El Abidine Ben Ali, che giovedì è fuggita dal Paese. 
Fiduciosi nelle promesse fatte, stanchi per quelle non mantenute, sono i giovani i protagonisti e le vittime dei sogni infranti. «Lui (Ben Ali, ndr) ha fatto tante cose per la Tunisia, ma ha trascurato i giovani - aggiunge Sihem -; ci sono tantissimi studenti laureati senza lavoro. Perché dobbiamo sempre andarcene da casa nostra per trovare un'opportunità?». 
Non esita a sottolineare il disagio e la difficoltà che tanti neolaureati provano a trovarsi senza una prospettiva di lavoro. L'alternativa? Emigrare. Tanti vanno in Francia, in Germania dove il loro titolo ha lo stesso valore e possono realizzarsi professionalmente; alcuni arrivano in Italia dovendo rinunciare al loro titolo di studi in quanto non riconosciuto. 
Sono circa quattromila i tunisini che vivono a Parma, la gran parte integrati: molti di loro  hanno passato notti insonni, preoccupati per i loro familiari, eppure orgogliosi della presa di posizione dei loro «fratelli» e di sentirli  più uniti che mai. 
Dopo la fuga di Ben Ali, per legge è salito al potere il primo ministro Mohammed Ghannouchi, dello stesso partito dell'ex Presidente. «Abbiamo fiducia in questo nuovo governo, vogliamo solo che le nostre risorse più importanti siano valorizzate - conclude Sihem -; i giovani sono la forza motrice di una società e con le nuove elezioni vorremmo salisse al potere un Presidente attento alla nostra terra e che porti lavoro e benessere, ma soprattutto che ci permetta di esprimere liberamente il nostro pensiero».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Dolores O'Riordan: per la polizia non è una morte sospetta

LONDRA

Dolores O'Riordan: per la polizia non è una morte sospetta Video

L'anteprima del nuovo film di Ligabue al Fulgor, il cinema amato da Fellini

RIMINI

L'anteprima del nuovo film di Ligabue al Fulgor, il cinema amato da Fellini

Dal Crazy Horse alla tivù, il passo di Deborah Lettieri

SPETTACOLI

Dal Crazy Horse alla tivù, il passo di Deborah Lettieri

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"I Grandi Vini di Toscana" di Ernesto Gentili

IL VINO

"I Grandi Vini di Toscana" di Ernesto Gentili

di Andrea Grignaffini

Lealtrenotizie

Filippo, un anno dopo

Anniversario

Filippo, un anno dopo

CONDANNA

Si avventa contro la fidanzata e le fa sbattere la testa contro la portiera dell'auto

Alle elementari

Due casi di scabbia al Maria Luigia

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

Salsomaggiore

Addio al prof Vighi, una vita per lo sport

Salsomaggiore

Teatro Nuovo, sciolto il contratto con i gestori

LUTTO

E' morto Renzi, popolare ex gestore del bar Capriccio

Ferrovia

I pendolari della Parma-Brescia: «Ogni giorno è un'odissea»

IL CASO

Numero telefonico «rubato», prima vittoria per una 85enne

PARMA

E' morta al Maggiore la 71enne ucraina travolta in via Langhirano Video

L'incidente è avvenuto il 2 gennaio

FATTO DEL GIORNO

Un anno dopo la morte di Filippo Ricotti, la Massese resta insicura: lettera della madre del 17enne

Ecco le anticipazioni del direttore della Gazzetta di Parma, Michele Brambilla

carabinieri

Razzia alla Salvo D'Acquisto: ladri costretti ad abbandonare l'auto rubata

1commento

tg parma

Contrabbando di petrolio dalla Calabria a Parma, 6 arresti Video

SCANDALO SANITA'

«Pasimafi», altri 8 medici indagati: sotto accusa anche Mutti e Caspani

2commenti

CALCIO

Ecco Marcello Gazzola con la maglia del Parma

Una storia iniziata da bambino... Ecco la foto "storica" di Gazzola piccolo giocatore del Parma

DEGRADO

Parma, quei 18 luoghi abbandonati in cerca di futuro: foto-storia

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Perché l'atomica torna a fare paura

di Paolo Ferrandi

2commenti

L'ESPERTO

Imu, quante complicazioni con i figli

1commento

ITALIA/MONDO

MILANO

Incidente in una ditta: morti tre operai, uno è gravissimo

BERGAMO

Cade in una tomba: 74enne muore sul colpo

SPORT

calcio

Manuel Nocciolini va in prestito al Pordenone

GAZZAFUN

Ceresini o Pedraneschi: chi il miglior presidente?

SOCIETA'

Economia

Più ortofrutta confezionata per non pagare i sacchetti bio Video

1commento

gran bretagna

18enne italiana mette la verginità all'asta per poter studiare a Cambridge: offerto un milione

2commenti

MOTORI

DETROIT

Mercedes, ecco la nuova Classe G

IL TEST

Nissan X-Trail, i segreti del Suv che piace a tutti