-2°

10°

Strajè-Stranieri

Oltre 400 rifugiati politici accolti a Parma in un anno

Oltre 400 rifugiati politici accolti a Parma in un anno
0

 Roberta Vinci

Sono 406 i rifugiati che hanno ottenuto il permesso di soggiorno a Parma e provincia nel 2009.
Un dato in costante crescita che sottolinea l'attenzione del territorio parmense al problema dell'accoglienza di clandestini che arrivano in Italia per sfuggire a torture e persecuzioni nei loro paesi d'origine. Accoglienza che necessita di modalità condivise nelle diverse regioni d'Italia. Questo lo scopo del progetto «Per un'accoglienza e una relazione d'aiuto transculturali», di cui la Provincia di Parma è capofila a livello nazionale con la collaborazione di realtà nazionali da tempo impegnate ad aiutare i rifugiati richiedenti asilo; progetto presentato ieri a Palazzo Giordani. 
«Si vuole creare un sistema efficace - è il commento di Vincenzo Bernazzoli, presidente della Provincia -, che grazie alla collaborazione dell'Ausl e del volontariato, metta in relazione enti e procedure per garantire a tutte le persone uguali diritti». Il progetto consta di un manuale di linee guida, studiate dai ricercatori di tutte le realtà coinvolte,  ed è rivolto agli operatori, agli enti che gestiscono i centri di accoglienza, alle prefetture, agli enti locali per tracciare una linea comune per un'accoglienza integrata e attenta alle situazioni delicate dei rifugiati. 
Manuale che a breve sarà pubblicato ed esposto in un tour di venti seminari nei maggiori centri d'accoglienza di tutta Italia. Ma chi sono i rifugiati richiedenti asilo? «Parliamo di vittime di persecuzioni, di torture e di gravi violazioni dei diritti umani - spiega Emilio Rossi, presidente Ciac (Centro Immigrazione Asilo e Cooperazione Internazionale) -, il problema più grosso è che il sistema di protezione dei Richiedenti Asilo e Rifugiati dispone di appena tremila posti d'accoglienza, troppo pochi». 
Il filo conduttore del convegno è creare uniformità per offrire a tutti lo stesso diritto di protezione e inserimento. «Il 30 per cento dei richiedenti asilo resta per strada» - aggiunge Rossi. Punto su cui si sofferma anche Maria Silvia Olivieri, del Servizio Centrale Sprar: «Le differenze territoriali creano una “roulette dell'accoglienza”, si può avere la fortuna di trovare un centro, un assistente sociale, oppure no, ma questa è discriminalità. Bisogna lavorare sull'uniformità per offrire a tutti le stesse possibilità. Parma oggi è supporto di una causa nobile». 
Il progetto è supportato del Ministero dell'Interno e co-finanziato dall'Unione Europea. «In Italia siamo indietro nei percorsi di riabilitazione e accompagnamento sociale - dichiara Gianfranco Schiavone, rappresentante Asgi Torino -, Parma e il suo territorio hanno avuto grande lungimiranza nel capire l'importanza di questo studio con forte valenza a livello nazionale».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

bello figo

bufera

Bello Figo tra minacce e 4 concerti annullati in un mese Video: live a Torino

Gianfranco Rosi

Gianfranco Rosi

documentari

Oscar: il parmigiano Rosi agguanta la nomination con "Fuocoammare"

La solignanese Giulia De Napoli vince 85mila euro all'«eredità»

RAI UNO

Giulia De Napoli di Solignano vince 85mila euro all'«Eredità»

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso 23 gennaio

VELLUTO ROSSO

Una settimana a teatro: classico, contemporaneo e...

Lealtrenotizie

Sopralluogo a Cassio per dare le risposte che mancano

DELITTO DI NATALE

Sopralluogo a Cassio per dare le risposte che mancano

2commenti

Poltica

Pizzarotti con il centrosinistra? Pd, scintille tra Parma e Bologna

Merola: "Lo coinvolgerei". Serpagli: "Nell'Ulivo il gioco è di squadra". Pizzarotti: "Parma ben amministrare, il Pd locale dovrebbe essere contento e non zittire"

1commento

il fatto del giorno

Quando la burocrazia può davvero prevenire le tragedie Video

carabinieri

70 cellulari e 15,200 euro in casa, arrestato spacciatore albanese Video

big match

Venezia-Parma: sold-out (per i tifosi crociati)

Per chi resta a casa: diretta su Tv Parma (domenica 14.30)

TERREMOTO

Le offerte dei lettori per il centro Italia: ecco cosa è stato consegnato

2commenti

sorbolo

Tenta la truffa dello specchietto, ma la vittima lo beffa

1commento

lirica

Festival Verdi '17, Meo: "Artisti e produzioni di alto livello" Video

Dedicato a Toscanini nel 150° anniversario dalla nascita. Per lo Stiffelio, al Teatro Farnese, pubblico in piedi

SCUOLA

Notte dei licei: il Classico Maria Luigia Gallery

ACCIAIO

S.Polo Lamiere acquisisce la Tecnopali

incidente

San Polo di Torrile e Baganzola, due auto fuori strada: due feriti

privacy

L'Università di Parma tutela gli studenti che cambiano sesso: saranno "alias"

Campagna elettorale

Pizzarotti candidato. E i Cinque stelle?

6commenti

Blackout

Zibello senza luce, scoppia il caso

NOCETO

Tecnico cade da una scala e batte la testa: è grave Video

1commento

CALCIO

D'Aversa ha scelto Frattali

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

SONDAGGIO

Evacuo è ancora utile alla "causa" Parma?

ITALIA/MONDO

incidente

Elicottero del 118 precipita nell'aquilano: tutti morti i sei a bordo

ricerche in corso

Rigopiano, recuperati i corpi di tre donne e quattro uomini: le vittime salgono a 16

SOCIETA'

salute

I pericoli delle patate «tossiche»

1commento

video

La videocandidatura del "Pizza" è social-ironica

2commenti

SPORT

sci

Valanga rosa: Plan de Corones vince
la Brignone,
la Bassino terza

Formula 1

Ecclestone: "Mi hanno licenziato"

FOOD

IL VINO

Nasce ad ottobre il Pignoletto "Bosco" manifesto dei Bortolotti

LA PEPPA 

La ricetta - Pasticcio di patate formaggi e verdure