21°

Strajè-Stranieri

«In Albania non finirà come in Tunisia»

«In Albania non finirà come in Tunisia»
2

Margherita Portelli

Il percorso che collega Parma e Tirana non si misura solo in termini chilometrici. A legare le due città sono anche, e soprattutto, le persone: albanesi a Parma e parmigiani in Albania che stanno vivendo con apprensione le ore successive agli scontri di venerdì.
Da entrambi i Paesi, però, il messaggio è di evitare allarmismi: si tratta di una manifestazione la cui degenerazione ha avuto conseguenze tragiche, ma non si finirà come in Tunisia e non si tornerà al caos che nel '97 aveva incendiato la sponda balcanica dell’Adriatico. Violenti scontri si sono registrati nei giorni scorsi a Tirana, davanti alla sede del governo albanese, durante la manifestazione organizzata dall’opposizione socialista per chiedere al governo di centro-destra di convocare elezioni anticipate. Drammatico il bilancio: 3 morti e 55 feriti, 30 tra i manifestanti e 25 tra le forze dell’ordine. Circa 20 mila le persone che avrebbero aderito alla protesta. Gentian Alimadhi, avvocato e presidente dell’associazione degli albanesi di Parma e provincia «Scanderbeg», precisa: «Si sta cercando di sfruttare il momento di tensione a livello internazionale (ad esempio la situazione in Tunisia) per far cadere il governo, ma il numero di persone che ha esercitato violenza è limitato. C'è malcontento ma non si finirà come in Tunisia, questa insurrezione probabilmente rimarrà un caso isolato». E nell’esprimere vicinanza alle famiglie delle vittime, Alimadhi aggiunge: «Io, come molti albanesi in Italia, vivo in diretta quello che sta accadendo perché ho molti parenti in Albania e perché grazie alla tv satellitare sono aggiornato costantemente. La situazione ora è tranquilla - spiega -. Però credo, personalmente, che le forze politiche albanesi abbiano dimostrato la loro immaturità e la loro incapacità di guidare un paese che è membro della Nato e che ambisce a far parte, nei prossimi anni, della grande famiglia europea». Carlo Alberto Rossi, invece, è un imprenditore parmigiano che da diciotto anni lavora a Tirana, e spiega: «Io ero già qui nel '97, e anche se la sensazione è stata inizialmente quella del déjà vu, non credo proprio che si rischi di ripiombare nel caos di tredici anni fa. Si è trattato di un solo scontro della durata di un’ora. Qui non c'è per niente aria di guerra civile, anche se i morti, certo, non se li aspettava nessuno. Ho avuto modo di sentire anche altri italiani che vivono in Albania in queste ore e tra loro non c'è agitazione o preoccupazione».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Servet Kasa

    25 Gennaio @ 09.58

    Questo Gentian mi sa ché non ha l'idea ché cosa sucede in albania.

    Rispondi

    • LINDA

      25 Gennaio @ 23.16

      perche tu lo sai che sta sucedendo a Tirana da quel momento di vergonia ....................

      Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

Salsomaggiore

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

3commenti

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - Il "nuovo" Ponte Italia

Le serate special al Cafè 47

Era qui la festa

Le serate special al Cafè 47

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

musica

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

Lealtrenotizie

Frontale a Pilastro, nessun ferito grave

LANGHIRANO

Frontale a Pilastro, nessun ferito grave

soccorso alpino

Pietra di Bismantova, il ferito è un 43enne di Carpi Il video del salvataggio

Cede un chiodo durante la ferrata: cade nel dirupo

musica

Inaugurato il Centro Toscanini: guarda chi c'era Fotogallery

1commento

CULTURA

Porte aperte all'Ospedale vecchio: tutti in coda con il FAI Fotogallery

Giornate di primavera: domenica si visita l'Università

Dopo l'assoluzione

Raffaele Sollecito: «La mia vita riparte da Parma»

"Vivo a Barriera Bixio, lavoro e ho buoni amici"

13commenti

Tg Parma

Tariffa rifiuti in aumento? Federconsumatori: "Una beffa" Video

allarme

Piazzale Lubiana, trovata polpetta con chiodi: chiusa l'area cani

4commenti

polizia

Emergenza furti: razzia di vestiti nella notte allo Spip Video

PARMA CALCIO

Intitolato a Tito Mistrali il campo da calcio di via Taro

Esordì nel 1925. Era il bomber con la "retina"

1commento

LEGA PRO

Sotto di 2 gol, il Pordenone ne segna 7 e aggancia il Parma! Domani crociati a Gubbio

AGENDA

Un weekend alla scoperta dei castelli

Sentenza

Multa ingiusta. E stavolta è Equitalia che deve pagare

3commenti

Formaggio

La grana del grana

Profughi

«Lasciati senza cibo per 7 giorni»

10commenti

Autosole

L'ambulanza tampona, il paziente a bordo trasferito sull'elicottero

Medicina

L'osteopatia nella cura della endometriosi

Da uno studio fatto a Parma nuove speranze per combattere una malattia che colpisce il 10% delle donne in età fertile

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

EDITORIALE

Truffe, anziani e soldi sotto il materasso

di Carlo Brugnoli

1commento

ITALIA/MONDO

stanotte

Torna l'ora legale: ricordarsi di mandare avanti le lancette

TREVISO

Si rovescia il pedalò: annega 18enne. Salva la fidanzata

WEEKEND

FOODBLOGGER

Video-ricetta: la tartare di tonno e stracciatella secondo Eleonora Rubaltelli

cinema

Weekend ricco al cinema: i due consigli del CineFilo Video

SPORT

Motogp

Qualifiche annullate, griglia basata sulle libere: Vinales in pole, Rossi lontano

Rugby

Il Munster passa al "Lanfranchi", Zebre battute

MOTORI

NOVITA'

Non solo Suv: ecco le nuove berline e wagon del 2017

restyling

Mercedes, ora la GLA è più alta e più connessa