19°

30°

Strajè-Stranieri

«In Albania non finirà come in Tunisia»

«In Albania non finirà come in Tunisia»
2

Margherita Portelli

Il percorso che collega Parma e Tirana non si misura solo in termini chilometrici. A legare le due città sono anche, e soprattutto, le persone: albanesi a Parma e parmigiani in Albania che stanno vivendo con apprensione le ore successive agli scontri di venerdì.
Da entrambi i Paesi, però, il messaggio è di evitare allarmismi: si tratta di una manifestazione la cui degenerazione ha avuto conseguenze tragiche, ma non si finirà come in Tunisia e non si tornerà al caos che nel '97 aveva incendiato la sponda balcanica dell’Adriatico. Violenti scontri si sono registrati nei giorni scorsi a Tirana, davanti alla sede del governo albanese, durante la manifestazione organizzata dall’opposizione socialista per chiedere al governo di centro-destra di convocare elezioni anticipate. Drammatico il bilancio: 3 morti e 55 feriti, 30 tra i manifestanti e 25 tra le forze dell’ordine. Circa 20 mila le persone che avrebbero aderito alla protesta. Gentian Alimadhi, avvocato e presidente dell’associazione degli albanesi di Parma e provincia «Scanderbeg», precisa: «Si sta cercando di sfruttare il momento di tensione a livello internazionale (ad esempio la situazione in Tunisia) per far cadere il governo, ma il numero di persone che ha esercitato violenza è limitato. C'è malcontento ma non si finirà come in Tunisia, questa insurrezione probabilmente rimarrà un caso isolato». E nell’esprimere vicinanza alle famiglie delle vittime, Alimadhi aggiunge: «Io, come molti albanesi in Italia, vivo in diretta quello che sta accadendo perché ho molti parenti in Albania e perché grazie alla tv satellitare sono aggiornato costantemente. La situazione ora è tranquilla - spiega -. Però credo, personalmente, che le forze politiche albanesi abbiano dimostrato la loro immaturità e la loro incapacità di guidare un paese che è membro della Nato e che ambisce a far parte, nei prossimi anni, della grande famiglia europea». Carlo Alberto Rossi, invece, è un imprenditore parmigiano che da diciotto anni lavora a Tirana, e spiega: «Io ero già qui nel '97, e anche se la sensazione è stata inizialmente quella del déjà vu, non credo proprio che si rischi di ripiombare nel caos di tredici anni fa. Si è trattato di un solo scontro della durata di un’ora. Qui non c'è per niente aria di guerra civile, anche se i morti, certo, non se li aspettava nessuno. Ho avuto modo di sentire anche altri italiani che vivono in Albania in queste ore e tra loro non c'è agitazione o preoccupazione».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Servet Kasa

    25 Gennaio @ 09.58

    Questo Gentian mi sa ché non ha l'idea ché cosa sucede in albania.

    Rispondi

    • LINDA

      25 Gennaio @ 23.16

      perche tu lo sai che sta sucedendo a Tirana da quel momento di vergonia ....................

      Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Grande Fratello UK

televisione

Rissa al Grande Fratello UK: interviene la security Video

fori imperiali

degrado

Sesso ai Fori imperiali davanti ai turisti: è polemica

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie

gossip parmigiano

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie Gallery

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Cani da adottare

ANIMALI

Cani da adottare

Lealtrenotizie

Incidente

PARMA

Scontro auto-bici in via Europa: ferita una donna

meteo

Caldo: (la prossima settimana) ancora temporali al Nord

tg parma

Sicurezza e scuole fra le priorità di Pizzarotti: video-intervista

Nascerà un partito dei sindaci? Pizzarotti è concentrato su Parma ma da Napoli arrivano gli elogi di de Magistris

1commento

Elezioni 2017

Federico Pizzarotti rieletto sindaco con il 57,87% dei voti La festa (foto)

Ecco come sarà il nuovo Consiglio

39commenti

Lo sconfitto

Scarpa: "Il Pd ha adottato Pizzarotti, trattandolo come enfant prodige"

Il Pd regionale: "Impariamo dalle sconfitte in Emilia-Romagna"

10commenti

Poggio S.Ilario

E' ancora grave la figlia dell'ivoriano che ha appiccato il fuoco alla camera Video

Medesano

Picchia e violenta la ex moglie: 30enne in carcere

2commenti

polizia

Blitz dei ladri nella notte al Palacampus

parma

Furto da "Amor di Patata", all'ombra del duomo: è sparita la cassa

1commento

Il caso

Casaltone, un paese diviso in due

1commento

Asessuali

Vivere senza sesso: il documentario della parmigiana Soresini

2commenti

Serie B

Le avversarie del Parma ai raggi X

scuola

Maturità: oggi la terza e ultima prova scritta

industriali

Upi, oggi l'assemblea al Regio con il ministro Delrio. Diretta Tv Parma (16:45)

Poggio di Sant'Ilario

Dà fuoco alla stanza e ustiona moglie e figlia

Lutto

Laurano dice addio a «Ester» la centenaria

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

3commenti

EDITORIALE

Cinque anni fa vinse Grillo. Questa volta ha vinto lui

di Stefano Pileri

ITALIA/MONDO

elezioni 2017

Il trionfo-ritorno del centrodestra: 16 capoluoghi, presa Genova. Crollo del Pd

Boretto

La villetta va a fuoco, famiglia salvata dal gatto

SOCIETA'

colombia

La nave barcolla poi affonda: 6 morti

LA PEPPA

Budino di due colori

SPORT

Promozione

Apolloni: «Felice per questa B»

formula 1

Gara pazza. Hamilton e Vettel fanno a botte. E Ricciardo brinda...

MOTORI

MINI SUV

Citroën: la C3 Aircross in tre mosse

anteprima

Volkswagen, la sesta Polo è diventata grande