15°

29°

Strajè-Stranieri

Inaugurata la chiesa evangelica dei brasiliani

Inaugurata la chiesa evangelica dei brasiliani
Ricevi gratis le news
0

di Natalia Conti

La celebrazione di una funzione religiosa all’ insegna di sorrisi, canti e di una commovente e quasi mistica devozione, ha dato il via alla tanto attesa inaugurazione della prima chiesa evangelica di Dio missionario della comunità brasiliana a Parma di cui si occupa da circa sei mesi il pastore Junior.
Oltre ai membri della comunità di Parma, anche numerosi «visitanti» provenienti da numerose città italiane: la comunità di Milano accompagnata dal pastore Josè Antonio, le chiese di Novara, Bologna, Mantova, Reggio Emilia, il pastore Joseph della chiesa africana, Aldo di quella sudamericana e il pastore del Brasile.
La missione, che ha la sua sede centrale a Roma e che conta ormai 40 chiese su tutto il territorio italiano e numerose altre in Irlanda del sud, Germania, Portogallo, Spagna e Svizzera, nasce nel 1910 in Brasile, ad opera di un pastore fondatore svedese.
Il pastore Junior, responsabile della neonata comunità di Parma che conta circa 50 persone, fa parte della chiesa evangelica missionaria già da parecchi anni. Prima a Reggio Emilia,  si è poi spostato a Parma e con l’aiuto della sorella, ha cominciato a prendersi cura delle anime dei fedeli della nostra città predicando il culto e la parola inizialmente tra le mura di casa.
Collegata con la banca alimentare e con le associazioni Onlus, la missione si occupa
anche di procurare e consegnare tutte le settimane, generi alimentari e di prima necessità ai più bisognosi della comunità.
In un clima di festa, tra donne, bambini, adulti e ragazzi raccolti all’unisono, tra grida di gioia, preghiere sommesse e inni alla redenzione, ci sono però storie diverse, passati difficili e un futuro pieno di speranza. Come spiegano i pastori infatti, lo scopo della missione è quello di «recuperare i bisognosi e riportarli alla vita». Alla base della chiesa evangelica pentecostale, ispirata dalla riforma di Lutero, predicare la parola della Bibbia ma soprattutto mettere in pratica un’attività sociale volta ad aiutare chi è in difficoltà. «Così come a Milano - dice il pastore - abbiamo salvato più di 150 donne dalla strada, qui a Parma la situazione non è molto diversa».
I problemi di prostituzione, di droga e di delinquenza, continuano ad essere una realtà molto presente. «Noi cerchiamo di appoggiare coloro che hanno deciso di cambiare la propria vita. Ragazze - prosegue il pastore - che prima erano sulla strada e stavano buttando il loro futuro, ora si trovano in questa stanza, sono sposate, hanno dei bambini e hanno lavori stabili. Un membro della comunità, una volta travestito e succube della droga, dopo 50 giorni a contatto con la pratica e la parola di Dio, ha deciso di diventare pastore. Noi cerchiamo di salvare le persone quando queste vogliono essere salvate e anche a Parma come in altre città italiane la situazione sta cambiando».
Il recupero è possibile e le cose stanno migliorando. Il problema della prostituzione all’interno della comunità brasiliana non è ancora stato completamente risolto, ma la missione della chiesa evangelica si sta muovendo velocemente con ottimi risultati, «sempre e comunque nella parola di Dio».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Hydro jet

estate

Fa il "figo" con l'hydrojet, ma finisce male

1commento

Magiafuoco/2

monchio

Se in Appennino arriva Mangiafuoco Video

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

il caso

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Osteria dl’Andrea

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

Lealtrenotizie

Ladri nel cortile della ditta: se ne vanno con un furgone "firmato"

furti

Ladri nel cortile della ditta: se ne vanno con un furgone "firmato"

INCHIESTA

Stu Pasubio, indagine chiusa. Ecco le accuse della Procura

7commenti

terrorismo

Rischio attentati, la Prefettura: barriere e new jersey a feste e mercati

rapina

Piazza Garibaldi, ore 21: rapina con il coltello

2commenti

Tragedia

Cade in montagna, muore l'urologo Poletti

1commento

tg parma

Parma, Matri ad un passo: sì del giocatore, oggi nuovo incontro Video

calcio

Parma, oltre 7.200 abbonamenti. In attesa del colpaccio

corte godi

Furgone in fiamme: e l'incendio rischia di estendersi ai balloni

Furti

Due assalti in dieci giorni alla scuola Sanvitale

TRA FEDE E ARTE

Viaggio inedito nel Duomo «invisibile» Foto

tragedia

Barca prende fuoco e affonda nel Po, 65enne muore annegato Video

La vittima, Marco Padovani, era di Trecasali

Il racconto dagli Usa

I parmigiani cacciatori di eclissi

Fidenza

Basket, Azzoni: «Saremo la Fulgor per Fidenza»

Impresa

Greta, un bronzo che vale come un oro

Felegara

E' morta Gianna, la regina dei tortelli

gazzareporter

Via Langhirano, la razzia "chirurgica" degli specchietti retrovisori Foto

10commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

La nuova mafia che occupa Parma

di Francesco Bandini

ITALIA/MONDO

Monterosso

Ventenne muore cadendo da un muraglione alle Cinque Terre

istruzione

Fedeli: "Favorevole a portare la scuola dell'obbligo a 18 anni"

SPORT

motori

La Ferrari rinnova il contratto con Raikkonen

ciclismo

Impresa di Nibali alla Vuelta. Ora Froome è in rosso

SOCIETA'

usa

Tumore ovaie: risarcimento, J&J pagherà altri 417 milioni per "talco killer"

il caso

Anziano accusato di pedofilia. E il paese si spacca

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti