-3°

Strajè-Stranieri

"Il mio popolo si ribella perché il cuore del paese sanguina"

0

«Ricordo cadaveri impiccati nelle piazze ogni 7 d’aprile e le retate della polizia. Erano blitz spietati che colpivano soprattutto studenti la cui unica colpa era il desiderio di libertà». Nadia Msellati ha 53 anni ed è nata a Tripoli. Oggi vive nella nostra città, dove si è trasferita quasi 30 anni fa, e ha deciso di raccontare la sua terra dagli uffici del Tribunale di Parma dove lavora come interprete e traduttrice. «Il cuore della Libia sanguina da troppo tempo - confida la donna - il popolo si sta ribellando perché non ce la fa più». Nadia, libica da parte di madre e italiana da quella di padre, racconta di quella terra inzuppata di oro nero e lacrime amare in cui «troppe lapidi sono senza nome». «Nei cimiteri cristiani, come in quelli musulmani, vengono sepolti corpi di clandestini - spiega la 53enne - o le vittime senza nome di una guerra destinata a non finire. Almeno finché Gheddafi non si deciderà ad andarsene». E prosegue sconsolata: «Da 41 anni il Colonnello usa il pugno di ferro: ha piazzato spie ovunque, ha piegato il popolo con il ricatto e le violenze, ed ora si vedono i risultati». L’interprete segue gli aggiornamenti sulla situazione libica minuto dopo minuto: «Le notizie rimbalzano sui quotidiani, si rincorrono su internet e sulle televisioni di tutto il mondo. Tutte eccetto quelle del regime - sbotta con amarezza -. Lì vanno in onda show con musiche e balli e le poche, orchestrate, manifestazioni pro-governo».
Ma intanto le spiagge sono diventate territorio di nessuno e l’esodo dei barconi continua senza sosta: «Uomini, donne, bambini non fanno che attendere gli auguzzini del mare - aggiunge Nadia - e nessuno fa nulla». La donna non ha alcun dubbio: «E' inutile che Gheddafi minacci di togliere i freni dall’immigrazione clandestina - affonda - perché tanto non li ha mai messi davvero». Nadia fa parte di diverse associazioni di volontariato che si occupano dei rifugiati politici. «Vorrei che i parmigiani potessero parlare con queste persone e accorgersi di tutto il male e le ingiustizie che hanno subito».
«La scintilla si è accesa dopo la rivolta egiziana ma in questo caso la repressione è ancora più dura: sparano notte e giorno, persino durante i funerali. Gheddafi deve andarsene, non c'è altra soluzione».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Kim, prima il trucco alle parti intime, poi con la felpa "comunista"

gossip

Kardashian, prima il trucco alle parti intime, poi con la felpa "comunista"

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

gossip

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

2commenti

Isola dei Famosi: esclusa Wanna Marchi (e la figlia). C'è la pornostar

televisione

Isola dei Famosi: esclusa Wanna Marchi (e la figlia). C'è la pornostar

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Conchiglioni crescenza e mostarda

GUSTO

La ricetta della Peppa: Conchiglioni crescenza e mostarda

Lealtrenotizie

Auto travolge persone alla fermata dell'autobus fra Cascinapiano e Torrechiara

cascinapiano

Travolto da un'auto sotto gli occhi della sorella: muore un 17enne

La vittima è Filippo Ricotti. Il ricordo della "sua" Langhiranese Calcio e del Liceo Bertolucci

14commenti

tg parma

Salso, i rapinatori minacciano un bimbo con un coltello Video

consiglio comunale

Polemica D'Alessandro-Vescovi sui vaccini La diretta

polizia

Mostrava un coltello ai passanti in via Mazzini: denunciato Alongi

11commenti

lega pro

Febbre Venezia-Parma: iniziata la prevendita

furti

Quartiere Lubiana, la razzia dei fanali delle Audi

furto

Via Dalmazia, i ladri se ne vanno con i coltelli

Epidemia

Legionella: domani la verità

2commenti

manifestazione

"Natale in vetrina crociata", grande entusiasmo per le premiazioni Video Gallery

Inizia il coro, poi segue tutta la sala: oltre cento bimbi cantano l'inno del Parma - Video

Il caso

Parrocchie in campo contro le povertà

4commenti

parma calcio

D'Aversa: "Manca un esterno mancino. Primo posto? Ci proviamo" Video

maltempo

Piano neve e ghiaccio, il Comune: "Ecco cosa devono fare i cittadini"

2commenti

Basilicagoiano

Allarme droga tra i minorenni

1commento

COMMEMORAZIONE

Quelle pietre davanti alle case chi fu deportato

via emilia

Scontro auto-camion a Parola: muore il 60enne Giancarlo Morini Video

Lutto

Addio ad Angelo Ferri, il «fontaner»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Politicamente corretto: l'ipocrisia al potere

di Michele Brambilla

13commenti

EDITORIALE

L'orrore in diretta? E' la tv del Medioevo

di Francesco Monaco

1commento

ITALIA/MONDO

scuola

Nuova maturità: non ci sarà più bisogno di avere tutte le sufficienze

1commento

il caso

Cucchi: omicidio preterintenzionale per 3 carabinieri

2commenti

SOCIETA'

Fra Salimbene

Chi ha rotto la porta dei bagni dei maschi?

3commenti

roma

Colosseo nel mirino dei vandali: scritte con lo spray su un pilastro

SPORT

rugby

Zebre, rescisso il contratto con Guidi, ecco De Marigny e Jimenez

PUGILATO

Fragomeni è tornato: l'ungherese Polster finisce al tappeto

CURIOSITA'

Correggio

“Mai più”: le opere di Bruno Canova per il Giorno della Memoria Foto

animali

Il cervo curioso entra in chiesa Video