14°

26°

Strajè-Stranieri

Una delegazione di docenti rumeni visita il Laboratorio Famiglia Oltretorrente

0

Una delegazione rumena ha visitato nei giorni scorsi il “Laboratorio Famiglia Oltretorrente” in piazzale Inzani, incontrando la delegata all’Agenzia per la Famiglia Cecilia Maria Greci. La delegazione, composta da professori della “Casa del corpo docente”, centro di formazione per docenti, era a Parma nell’ambito del progetto YES - Youth Educational Systems dell’assemblea legislativa della Regione Emilia – Romagna che ha come partner l’ITC Bodoni di Parma. Gli insegnanti rumeni, guidati dalla professoressa Lidia Andronache del Casa del corpo docente, erano accompagnati dalla professoressa Annalisa Martini dell’Itc Bodoni, e dal consigliere regionale Carlo Diana.
Il progetto YES è finalizzato a sviluppare un percorso di formazione e sviluppo professionale continuo per tutti gli insegnanti e gli esperti in attività socio-culturali rivolte alle giovani generazioni. L’obiettivo del progetto è di accrescere le abilità e le competenze professionali, per aumentare la qualità dell’insegnamento. Si avvale del partenariato bilaterale posto in essere con la Regione di Iasi (Romania).
La visita al Laboratorio Famiglia Oltretorrente, gestito dalle associazioni Famiglia Più e Liberamente, è stata voluta dalla delegazione rumena, per conoscere uno spazio “a misura di famiglia” in cui si incontrano le diverse generazioni e le diverse culture, aspetto peculiare di questo Laboratorio.
Cecilia Maria Greci ha illustrato l’esperienza dell’Agenzia per la Famiglia e, in particolare, del progetto “Laboratorio”: “Fra i progetti innovativi che l’Agenzia per la Famiglia ha messo in campo insieme alla comunità, il progetto Laboratorio si distingue innanzitutto per essere stato pensato e realizzato con la collaborazione fondamentale delle associazioni che si occupano di famiglia. Sono proprio loro che quotidianamente propongono a famiglie e cittadini quelle attività che permettono di incontrarsi, far crescere amicizia, solidarietà e reciprocità tra le generazioni e tra famiglie parmigiane e che arrivano da lontano”. “Ci sono tre laboratori famiglia in città – ha proseguito la Greci – spazi informali e gratuiti dove insieme cerchiamo di far crescere nelle associazioni familiari e nelle famiglie la voglia di fare rete per una comunità più coesa e più forte”. Grande interesse è stato dimostrato dai docenti rumeni nei confronti dell’esperienza parmigiana dei Laboratori. Provenienti da una società dove l’intercultura è prevalentemente integrazione fra le generazioni, la loro attenzione è rivolta in particolare ai ragazzi di strada e a prevenire il fenomeno dell’abbandono scolastico.
Melina Frassica, presidente dell’associazione Liberamente, ha sottolineato positivamente l’affiancamento tra Terzo settore e pubblico, con il coinvolgimento della cittadinanza, e Annalisa Martini, insegnante dell’ITC Bodoni, l’idea di trovare spazi per famiglie, bambini e ragazzi della nostra città e il tentativo di favorire l’integrazione.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Cannes, tris di bionde per la Coppola

cinefilo

Cannes, tris di bionde per la Coppola Video

Esauriti ultimi 20mila biglietti per Vasco a Modena

MUSICA

Esauriti gli ultimi 20mila biglietti per Vasco a Modena

I Simple Minds salgono sul palco di Manchester

MUSICA

I Simple Minds salgono sul palco di Manchester Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

A Parigi, per dodici mesi tra paesaggi e ritratti

VIAGGI

Parigi val bene un weekend. Ecco i nostri consigli

di Luca Pelagatti

Lealtrenotizie

Amministrative, sondaggi nazionali sul «caso Parma»

VERSO IL VOTO

Amministrative, sondaggi nazionali sul «caso Parma»

Criminalità

Successo per le «ronde elettroniche»

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

play-off

Parma qualificato

Viabilità

Cominciati i lavori sulla provinciale Monchio-Corniglio

IN BICI

Nuova ciclabile: pedaleremo in sicurezza tra Gaiano e Ozzano

TRAVERSETOLO

Ragazzini danneggiano un tendone. Il sindaco li «denuncia» sui social

Salsomaggiore

Lo struggente addio a Monia Lusignani

Lutto

San Polo piange Eva Meldi, storica cuoca dell'asilo

PLAY-OFF

Nocciolini e Baraye stendono il Piacenza: 2-0. Un Parma concreto vola ai quarti

Nocciolini: "Nel mio gol, cross da Serie A di Scaglia" (Video)Grossi: "Finalmente il Parma" Videocommento - Baraye: "L'importante è non mollare mai" - Oggi alle 15.30 il sorteggio, mercoledì l'andata. Passano Alessandria, Lucchese, Livorno, Lecce, Pordenone, Cosenza e Reggiana

play-off

Sondaggio: chi vorreste incontrare ai quarti? (Guarda la griglia)

via trento

Alcol a chi era già ubriaco: negozio "punito" fino a fine ottobre

8commenti

LA STORIA

Radio Deejay: love story autista bus - passeggera, impazza il gossip parmigiano

2commenti

gazzareporter

Scherzi a parte? No, via Montebello, strada dei parcheggi assurdi Foto

SPECIALE ELEZIONI 2017

Candidati sindaci, 15 risposte su Parma in 2' I video

2commenti

allarme

Sorbolo, "quei ragazzini che fingono di finire sotto le auto"

5commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

1commento

EDITORIALE

Loro criminali paranoici. Noi troppo deboli e divisi

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

terrorismo

Manchester, la famiglia di Abedi avvertì della sua pericolosità. Identificate le 22 vittime

2commenti

visita

Trump dal Papa. Per Melania e Ivanka non solo Dolce Vita Gallery

SOCIETA'

PARMA

"Nasi Rossi" sabato in piazza Garibaldi fra gag e solidarietà Video

cinema

A Cannes il ritorno di Irina (splendida e sexy) a due mesi dal parto

SPORT

CALCIO

Due a zero all'Ajax: il Manchester United vince l'Europa League

formula 1

Gp di Monaco, è già sfida Vettel-Hamilton. E torna Jenson Button

MOTORI

MOTORI

Nuova Volvo XC60, ancora più qualità e sicurezza

CAMBIO

L'automatico manda in pensione il manuale? I 5 miti da sfatare