Strajè-Stranieri

Michele Ampollini: "Vi racconto io lo Special One"

Michele Ampollini: "Vi racconto io lo Special One"
0

Chiara Pozzati
Tuona contro gli arbitri, si lamenta del calendario, striglia gli avversari. In Spagna come in Italia. A pochi mesi dal suo arrivo al Real Madrid ha già litigato con il 90% degli allenatori della Liga, Josè Mourinho. In tutta la Spagna (capitale esclusa, ovvio) è «el lloròn», ossia «il piagnucolone».
Se la ride,  Michele Ampollini, autore di un libro satirico dedicato all’allenatore dalla lingua biforcuta: libro che ha avuto un tale successo in Italia da spingere un editore spagnolo a chiedere una versione riveduta e corretta per il mercato iberico.
E così, «Questo libro ha zero tituli» (Sonzogno editore) è diventato in Spagna «Special One». Con battute (irresistibili) vecchie e soprattutto nuove, legate alla Liga e alla rivalità (spaventosa) tra Madrid e Barca.
Ampollini, 30 anni, nocetano che si divide tra Parma, Milano e, soprattutto, Barcellona (per motivi affettivi) è oggi uno dei volti più presenti sui siti spagnoli dedicati al calcio, recensione dopo recensione.  Creativo, autore di libri (da «L'uomo che sussurrava agli arbitri», su Moggi, a «Nel dubbio, ti amo», dedicato al successo di «The Club»),  sceneggiatore di «Camera Cafè» e «Piloti», autore di geniali progetti indipendenti web e video, non poteva certo ignorare il «potenziale» del tecnico, tanto efficace sul campo quanto esplosivo fuori. Gaffe, sparate e perle del tecnico del Real: ecco il mix vincente di «Special One». Oltre ad essere stato accolto con entusiasmo dalla critica spagnola, il volume ha riscosso l’approvazione dei «cyborg-lettori»:  le visualizzazioni sulla pagina di Facebook dedicata al libro hanno superato quota 1700 e le battute rimbalzano da un blog all’altro. D’altronde, come resistere al «Chuck Norris del calcio»? La penna di Ampollini parla chiaro: «Mai mettersi contro l’unico uomo convinto che “Lo chiamavano Trinità” sia un film sulla sua vita».
E se in Italia la satira è l’unica medicina per combattere le banalità che infestano i dibattiti televisivi, «in Spagna non esiste quasi», spiega Ampollini intercettato in uno dei suoi viaggi Parma-Barcellona. E allora che c’è di meglio della punzecchiante, irriverente penna strappa-sorrisi di Ampollini? «Qui in Spagna il calcio è un affare di stato – spiega – e l’arrivo di Mourinho ha reso tutto ancora più estremo».
Tifoso sfegatato del Barça, miscela il suo odio per il tecnico portoghese e le sue velenose boutade con la stima «per le sue abilità tecniche». «Ma vi assicuro che non ha ancora dato il meglio di sé - garantisce l’autore - le perle vere arriveranno a fine stagione». E allora ci sarà da ridere: «La stampa qui è spudoratamente di parte – prosegue l’autore – due giornali sportivi sono sfacciatamente pro Barça e gli altri due pro Real». E dopo il focoso tecnico chi finirà sotto la lente di Ampollini? «Forse Cristiano Ronaldo». E allora di nuovo a leggere, pronti a tenersi la pancia in mano.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

social

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

La trollata epica del rapper di Parma sui profughi

tv

La "trollata epica" del rapper parmigiano Bello FiGo sui profughi Video

3commenti

20enne si schianta a folle velocità mentre fa diretta Fb

usa

Si schianta a velocità folle: in diretta Facebook Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Terremoto: cosa rischia Parma

TERREMOTO

Ma Parma quanto rischia?

1commento

Lealtrenotizie

Saveriani, da sempre tra gli ultimi

MISSIONARI

Saveriani, da sempre tra gli ultimi

PERSONAGGI

Gandini, il pistard d'oro eroe di Melbourne

Calcio

Brodino per il Parma

Intervista

Virginia Raffaele: «Ecco perché i miei personaggi fanno ridere»

Salsomaggiore

«Lorenzo, un ragazzo speciale»

Fidenza

La giunta: «L'aggregazione aiuterà il Solari»

Il nuovo allenatore

D'Aversa: "Mi hanno chiesto di giocare a calcio". Il suo staff

L'intervista: "Ora miglioriamo giorno per giorno. Ritroviamo la serenità" (Video) - Ferrari: "Scelti non i nomi, ma gentre che avesse "fame"" (Video) - Lunedì o martedì l'annuncio del nuovo ds: è una corsa a tre

4commenti

dal tardini

Il Parma va sotto, poi si rialza: 1-1 col Bassano. E finale incandescente Foto

Anche al Tardini un minuto di raccoglimento per la Chapecoense (Video

2commenti

al mercato

Sorpreso a rubare, ferisce con un cutter i titolari di un banco in Ghiaia Foto

6commenti

sala baganza

Preso il 18enne che faceva da pusher ai ragazzini della Pedemontana

degrado

Nuove luci e marciapiedi più larghi e "vivibili": così sarà via Mazzini Foto

17commenti

via toscana

Urta due auto in sosta e poi fugge: è caccia al conducente

1commento

SAN LEONARDO

Arriva la sala scommesse, scoppia la polemica

14commenti

Solidarietà

Sisma, il cuore di Parma c'è

agenda

Un weekend di colori, musica, gusto e cultura

Salsomaggiore

Addio a Lorenzo, aveva solo 15 anni

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Un po' più di mezzo bicchiere

EDITORIALE

Dal sexting al ricatto: pericoli on line

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

alessandria

Ruba fidanzatino a figlia, condannata per violenza sessuale

CALIFORNIA

Incendio al concerto: si temono 40 vittime

WEEKEND

IL CINEFILO

I film della settimana, da Sully a Agnus Dei  Video

VERNISSAGE

90 anni di Arnaldo Pomodoro: la sua arte invade Milano

1commento

SPORT

SERIE A

La Juve domina: battuta l'Atalanta (3-1)

formula uno

Mercedes: dopo il ritiro di Rosberg, Alonso tra le ipotesi

SOCIETA'

salerno

"Novemila euro alla Arcuri per accendere l'albero di Natale"

1commento

rifiuti abbandonati

Via Anedda e la montagna di scatole (cinesi) Foto

2commenti