-2°

Strajè-Stranieri

Sfrattato con due figli minorenni si incatena davanti al municipio

Sfrattato con due figli minorenni si incatena davanti al municipio
5

Enrico Gotti

Con le catene al collo sembra Zampanò, il maciste del film «La strada» di Fellini. Ma il suo non è un travestimento. Aristir Qarri, 38 anni, di cui 18 in Albania e 20 in Italia, è in piazza Garibaldi per protesta. E' stato sfrattato da casa, un’abitazione privata in via Padre Lino, assieme ai suoi due figli minorenni. Ieri, nel giorno del martedì grasso, lui era sotto al Comune, con le catene attorcigliate al corpo e per terra quello che era riuscito a portare via, racchiuso in una valigia. 
«E' una vergogna - grida Aristir - dovevo entrare tra un mese, il 10 aprile, nell’abitazione d’emergenza del Comune. Ho chiesto solo 30 giorni di tempo, ma il giudice e la padrona di casa non hanno aspettato e ora siamo in strada». Di mestiere fa lo spazzino, lavora di notte, dalle 8 di sera alle 2 di mattina, in una cooperativa sociale: «Sono uno che pulisce tutta la città  e ne sono fiero, ma mi vergogno a stare qui in piazza a dormire».
Anche i figli, di 17 e di 14 anni, non vogliono dormire sulla pietra sotto i portici del Grano. Il più grande ha la media del 9, è tra i più bravi a scuola. 
Poi i colleghi di Aristir riescono a fargli cambiare idea. «La cooperativa Sirio è l’unica che mi aiuta, si sono fatti avanti per ospitarmi a dormire nella loro sede - dice lui - I servizi sociali mi hanno detto che nessuno mi buttava fuori da casa, invece oggi non sono riusciti a convincere polizia e giudice a rimandare lo sfratto. Tutti mi hanno chiuso le porte in faccia».
Doveva abbandonare l’abitazione «non per morosità, ma perché da quattro anni il proprietario di casa mi aveva detto che gli serviva l’appartamento - spiega il giovane, che però doveva ancora saldare alcuni conti dell’affitto -. Ho i soldi in tasca, ero pronto a pagare tutto quello che dovevo. Invece sono arrivati stamattina, alle 10 e mezza. Mio figlio più grande era in mutande. Ci hanno dato dieci minuti di tempo per uscire. Tutti i nostri vestiti sono rimasti là».
Subito dopo Aristir è andato in piazza a protestare, con i cartoni per dormire, su cui ha scritto: «sfratto con due figli». «Ho 15 punti nella graduatoria della casa popolare, la aspetto da tre anni. Voglio una sciarpa per tapparmi la bocca: ho finito tutte le parole» - dice ad un certo punto Aristir, che alle 17.30 dopo una giornata al freddo accetta l’invito della sua cooperativa e va a dormire, con i figli, nella loro sede.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • davide

    19 Marzo @ 20.37

    scusa ARISTIR:ma l affitto lo pagavi????

    Rispondi

    • aristir qarri

      22 Marzo @ 12.31

      ASCOLTA MATEO se non pagavo non mi incatenavo gracie...

      Rispondi

  • robadamat

    15 Marzo @ 10.43

    Mi piacerebbe sapere la versione del proprietario. Non è sicuramente la stessa. I giudici son sempre contro i locatori e ci vogliono circa 2 anni prima di mandare fuori qualcuno anche se non ha mai pagato. Ci deve pensare il comune

    Rispondi

  • katiatorri

    13 Marzo @ 18.58

    in Italia i diritti ce li ha solo chi può pagarseli,gli altri hanno solo il dovere di subire senza disturbare i primi....comunque,se vuole,può venire allo sportello per il diritto alla casa ogni marted' dalle 18,30 alla casa cantoniera di via Mantova,per noi le persone valgono indipendentemente dai soldi che hanno

    Rispondi

  • aristir qarri

    12 Marzo @ 14.54

    Sono la persona che ha protestato ed e ancora un a vergogna nessuno deve credere che in italia ci sono dei diritti sopratutto noi emigrati,ripeto ancora che e una vergogna.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La solignanese Giulia De Napoli vince 85mila euro all'«eredità»

RAI UNO

Giulia De Napoli di Solignano vince 85mila euro all'«Eredità»

All’asta su Catawiki la Seat 1430 di Julio Iglesias

AUTO

All’asta su internet la Seat 1430 di Julio Iglesias

1commento

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Pasticcio di patate formaggi e verdure

LA PEPPA 

La ricetta - Pasticcio di patate formaggi e verdure

Lealtrenotizie

I gelati migliori d'Italia: Parma e Salso al top nella guida del Gambero Rosso

Rimini

I gelati migliori d'Italia: Parma e Salso al top nella guida del Gambero Rosso

Gli ispettori della guida hanno assegnato i "tre coni" a 36 gelaterie in tutto il Paese

4commenti

Amministrative 2017

Pizzarotti: "Saremo una vera lista civica, non come Ubaldi e Vignali"

Il sindaco ha presentato la sua candidatura: "Mi ripresento perchè i cittadini me lo chiedono" Video

2commenti

San Leonardo

Picchiata e scaraventata giù da un'auto in via Doberdò

Prende corpo l'ipotesi di una lite per motivi personali

21commenti

Parma

Palazzo Pallavicino sarà donato alla Fondazione Cariparma

Piovani

"Cura D'Aversa efficace. E da confermare a Venezia" Video

Questa sera Bar Sport (Tv Parma 20.30): mercato, big match, Evacuo e tanto altro

tribunale

Rappresentante, si prende le porte blindate dello stand: condannato

L'accusa era anche di pagamenti con assegni oggetti di furto e protestati

sponsor tecnico

Nazionali di volley, un quadriennio olimpico con l'Erreà

L'azienda di Parma firmerà le nuove divise da gara e la linea di abbigliamento fino al 31 gennaio 2021

Lutto

Addio ad Angela, la fisioterapista che aiutava tutti

TERREMOTO

In elicottero salva 41 persone: "Ma non chiamatemi eroe"

Parla Gabriele Graiani, vigile del fuoco di Parma: merito di una squadra formidabile

1commento

reggio emilia

I tifosi della Reggiana ci ricascano: assalto al bus dei veneziani

Dopo il derby contro il Parma nuovo agguato degli ultras granata con pietre e fumogeni

4commenti

Porporano

Incendio di canna fumaria: sono intervenuti i vigili del fuoco

polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

1commento

LUTTO

Germano Storci, il «signor Procomac» che fece diventare grande il Collecchio baseball

La storia

Nila e Giovanni, quando l'arte trova casa sui monti

Lega Pro

Parma, con Evacuo si vola

1commento

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

industria

Trump alza il primo muro: Usa fuori dal TPP

Gran Sasso

Ecco i cuccioli sopravvissuti fra le macerie dell'albergo di Rigopiano Foto

1commento

SOCIETA'

PADOVA

Orge in canonica, don Cavazzana ai fedeli: "Pregate per me"

3commenti

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

13commenti

SPORT

lega pro

Reggiana: Colucci esonerato. Arriva Menichini 

uefa

25 anni di Champions: il Parma è 85°. 7° in Italia

MOTORI

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto

Prova su strada

Renault Scenic, adatta a tutto (e tutti)