16°

Strajè-Stranieri

Sfrattato con due figli minorenni si incatena davanti al municipio

Sfrattato con due figli minorenni si incatena davanti al municipio
5

Enrico Gotti

Con le catene al collo sembra Zampanò, il maciste del film «La strada» di Fellini. Ma il suo non è un travestimento. Aristir Qarri, 38 anni, di cui 18 in Albania e 20 in Italia, è in piazza Garibaldi per protesta. E' stato sfrattato da casa, un’abitazione privata in via Padre Lino, assieme ai suoi due figli minorenni. Ieri, nel giorno del martedì grasso, lui era sotto al Comune, con le catene attorcigliate al corpo e per terra quello che era riuscito a portare via, racchiuso in una valigia. 
«E' una vergogna - grida Aristir - dovevo entrare tra un mese, il 10 aprile, nell’abitazione d’emergenza del Comune. Ho chiesto solo 30 giorni di tempo, ma il giudice e la padrona di casa non hanno aspettato e ora siamo in strada». Di mestiere fa lo spazzino, lavora di notte, dalle 8 di sera alle 2 di mattina, in una cooperativa sociale: «Sono uno che pulisce tutta la città  e ne sono fiero, ma mi vergogno a stare qui in piazza a dormire».
Anche i figli, di 17 e di 14 anni, non vogliono dormire sulla pietra sotto i portici del Grano. Il più grande ha la media del 9, è tra i più bravi a scuola. 
Poi i colleghi di Aristir riescono a fargli cambiare idea. «La cooperativa Sirio è l’unica che mi aiuta, si sono fatti avanti per ospitarmi a dormire nella loro sede - dice lui - I servizi sociali mi hanno detto che nessuno mi buttava fuori da casa, invece oggi non sono riusciti a convincere polizia e giudice a rimandare lo sfratto. Tutti mi hanno chiuso le porte in faccia».
Doveva abbandonare l’abitazione «non per morosità, ma perché da quattro anni il proprietario di casa mi aveva detto che gli serviva l’appartamento - spiega il giovane, che però doveva ancora saldare alcuni conti dell’affitto -. Ho i soldi in tasca, ero pronto a pagare tutto quello che dovevo. Invece sono arrivati stamattina, alle 10 e mezza. Mio figlio più grande era in mutande. Ci hanno dato dieci minuti di tempo per uscire. Tutti i nostri vestiti sono rimasti là».
Subito dopo Aristir è andato in piazza a protestare, con i cartoni per dormire, su cui ha scritto: «sfratto con due figli». «Ho 15 punti nella graduatoria della casa popolare, la aspetto da tre anni. Voglio una sciarpa per tapparmi la bocca: ho finito tutte le parole» - dice ad un certo punto Aristir, che alle 17.30 dopo una giornata al freddo accetta l’invito della sua cooperativa e va a dormire, con i figli, nella loro sede.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • davide

    19 Marzo @ 20.37

    scusa ARISTIR:ma l affitto lo pagavi????

    Rispondi

    • aristir qarri

      22 Marzo @ 12.31

      ASCOLTA MATEO se non pagavo non mi incatenavo gracie...

      Rispondi

  • robadamat

    15 Marzo @ 10.43

    Mi piacerebbe sapere la versione del proprietario. Non è sicuramente la stessa. I giudici son sempre contro i locatori e ci vogliono circa 2 anni prima di mandare fuori qualcuno anche se non ha mai pagato. Ci deve pensare il comune

    Rispondi

  • katiatorri

    13 Marzo @ 18.58

    in Italia i diritti ce li ha solo chi può pagarseli,gli altri hanno solo il dovere di subire senza disturbare i primi....comunque,se vuole,può venire allo sportello per il diritto alla casa ogni marted' dalle 18,30 alla casa cantoniera di via Mantova,per noi le persone valgono indipendentemente dai soldi che hanno

    Rispondi

  • aristir qarri

    12 Marzo @ 14.54

    Sono la persona che ha protestato ed e ancora un a vergogna nessuno deve credere che in italia ci sono dei diritti sopratutto noi emigrati,ripeto ancora che e una vergogna.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Domenica di carnevale a Calestano con la sfilata

calestano

Domenica di carnevale a Calestano con la sfilata

Addio al gigante di «Trono di Spade»

MORTO FINGLETON

Addio al gigante di «Trono di Spade»

Amici, la Celentano dà della grassa alla ballerina che si mette a piangere

Video

"Sei grassa" e la ballerina piange: polemica ad Amici

4commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Top500": la classifica

IMPRESE

Top500 Parma, ecco la classifica completa

Lealtrenotizie

Alberi, sequestrata una struttura per anziani

INCHIESTA

Alberi, sequestrata una struttura per anziani

L'ALLARME

Droga, a Parma ogni anno 400 segnalati alla Prefettura

Scomparso

«Benito, come un padre per tanti di noi»

La traversata

Quei velisti con Parma nella cambusa

Amarcord

Prati Bocchi, 67 anni di amicizia

Mercati esteri

Sicim, tris di commesse per 200 milioni di dollari

Langhirano

E' morto Pierino Barbieri

La pagella

Monticelli? Mancano spazi per i giovani

LEGA PRO

Parma, Frattali out: in porta arriva Davide Bassi. Il Pordenone travolge il Bassano

L'estremo difensore era svincolato dall'Atalanta, nel suo passato anche Empoli e Torino

svariati casi a Parma

Ed ecco servita la truffa degli estintori (per i negozi)

1commento

il fatto del giorno

Droga, i numeri dell'emergenza Video

L'anteprima sulla Gazzetta di domani

1commento

in mattinata

Scippa in bici l'iphone ad una ragazza in via Farini: caccia al ladro

6commenti

Parma

Altri due incidenti questa mattina: quattro schianti in poche ore

1commento

INCHIESTA

Strada del Traglione: un viaggio nel degrado

8commenti

ieri sera

Pauroso incidente in Tangenziale Ovest, auto si ribalta: una donna ferita Foto

3commenti

crisi

Copador, settimana decisiva

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

13commenti

EDITORIALE

Quei politici allergici alla libertà di stampa

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

MILANO

L'Italia della moda si ferma per Franca Sozzani Video

AREZZO

18enne uccide il padre: "Era quello che dovevo fare"

SOCIETA'

IL CASO

Cappato (che rischia 12 anni di carcere): "Dj Fabo è morto"

6commenti

Cinema

E' morto l'attore Bill Paxton

SPORT

Ciclismo

Grave caduta per la giovane promessa Marco Landi

rugby

L'amarezza di Villagra: "Potevamo vincere" Video

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, la nostra pagella

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia