12°

Strajè-Stranieri

La Paz! Ovvero, quando il calcio diventa multiculturale

La Paz! Ovvero, quando il calcio diventa multiculturale
0

 Christian Donelli

Un’idea nata da alcuni volontari di associazioni che si occupano di multiculturalità e concretizzata in poco tempo grazie al sostegno della Uisp (Unione Italiana Sport per Tutti) di Parma. Sport e multiculturalità sono le componenti principali del progetto La Paz!, che prende il nome da Roberto Luiz La Paz, attaccante uruguaiano, primo giocatore di colore nel campionato Italiano di calcio nel 1947. 
Una squadra multiculturale, che oggi gioca nel campionato amatoriale della Uisp, ma soprattutto un progetto di integrazione che ha permesso di formare un gruppo di più di venti ragazzi, provenienti da vari Paesi, unito dai valori comuni del rispetto e dell’apertura verso altre culture. 
Una realtà sportiva che rifiuta il razzismo, spesso portato sui campi da gioco da parte di giocatori e tifoserie. Francesco Borsellino, detto Ciccio, si occupa insieme ad Andrea Scannavino del coordinamento degli allenamenti. Entrambi sono studenti di Scienze delle Attività Motorie all’Università di Parma. «Il progetto è nato dall’esigenza di rintracciare i veri valori dello sport, solidarietà ed antirazzismo, a settembre ci siamo iscritti al campionato amatoriale della Uisp con una squadra di calcio a 11 multiculturale, composta da ragazzi provenienti da vari Paesi. Organizziamo anche incontri e confronti extracalcistici per parlare di cos'è secondo noi lo sport, rispetto dell’avversario e solidarietà. Si è creato un bel gruppo di amici unito dalla solidarietà oltre le barriere geografiche e culturali». 
Al termine di ogni partita, quelli de La Paz! organizzano il «terzo tempo», un momento conviviale e di socializzazione tra i giocatori delle due squadre: messe da parte scarpe e maglie i giocatori, spesso con famiglie ed amici, trascorrono alcuni momenti insieme. Mahumd viene dall’Afganistan e gioca in attacco per La Paz!. «Ho partecipato ai corsi di italiano dell’associazione Perchè no? ed alla Festa multiculturale a Collecchio. Qui ho conosciuto i ragazzi che poi sarebbero diventati i miei amici della squadra La Paz!. Ho chiesto di entrare in squadra: si è creato un gruppo molto unito, nel tempo trascorso con loro e in campo non mi sento straniero». 
Ciccio scherza: «Ora sto imparando io l’afgano. Non avrei immaginato che il gruppo si sarebbe unito così tanto: siamo amici, usciamo insieme oltre agli appuntamenti sportivi. E’ bello vivere queste esperienze di condivisione che dovrebbero essere portate avanti da tutte le squadre, sono il vero valore dello sport».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Hugh Jackman: "Ho un nuovo carcinoma alla pelle"

cinema

Hugh Jackman: "Ho un nuovo carcinoma alla pelle"

Aurora Ramazzotti canta la canzone di papà Eros e lo imita: «Mi ucciderà»

radio

Aurora Ramazzotti imita papà Eros: «Mi ucciderà» Video

Il buongiorno in rosso di Belen fa impazzire i fans

gossip

Il buongiorno in rosso di Belen fa impazzire i fans

Notiziepiùlette

Ultime notizie

LA RICETTA DI .......... GUATELLI

LA RICETTA

Carnevale, 2 dolci alternativi e gustosi: torcetti e chiacchiere Video

Lealtrenotizie

Il Parma soffre ma poi vince alla grande: 4-2 sulla Sambenedettese

Stadio Tardini

Il Parma soffre ma poi vince alla grande: 4-2 sulla Sambenedettese Foto Video

Crociati a 3 punti dalla capolista Venezia. Partita numero 300 per capitan Lucarelli con la maglia del Parma

Parma-Samb

D'Aversa: "Nel primo tempo non eravamo aggressivi. Importante l'atteggiamento" Video

I presidi

Telefonini a scuola: divieti e sanzioni

6commenti

Traversetolo

Scuola, in bagno solo all'intervallo

5commenti

gazzareporter

Furgone "incastrato" nel fossato tra Fugazzolo e Casaselvatica: foto

il caso

Bocconi avvelenati al Parco Martini: e Otto muore in poche ore

4commenti

Polizia Municipale

Bocconi sospetti anche al parco di via Micheli

la domenica

Sapore di Carnevale, ciaspole e... Schifitombola: l'agenda

Soragna

Senza patente da sempre, maxi-multa

8commenti

FIDENZA

Lisca conficcata in gola: bambina all'ospedale

2commenti

SCUOLA

Troppe richieste per il Marconi: si andrà al sorteggio

Instameet

Appassionati di Instagram alla "scoperta" del convitto Maria Luigia

Collecchio

«Ozzano è senza medici, ne vogliamo almeno uno»

sert

"I minorenni? Usano la droga per calmarsi"

Parla la dirigente del Sert: "Oggi arrivano persone dalla vita apparentemente normale"

4commenti

il moro

Tir distrutto dalle fiamme nel cortile di una ditta. Danni al "vicino"

FiDENZA

Studente 15enne del Solari in gita, all'ospedale per intossicazione alcolica

13commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La risposta che occorre per placare la rabbia

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

1commento

ITALIA/MONDO

Austria

Cadavere nel bagagliaio: italiano ricercato per omicidio

Milano

Bruciate nella notte tre palme di Piazza Duomo

WEEKEND

L'INDISCRETO

I belli delle donne

1commento

il disco

45 ANNI FA - Mu, il mito secondo Cocciante

SPORT

Parma-Samb

Il Parma tira fuori il carattere: l'analisi di Sandro Piovani Video

serie b

Rapinata la cassiera del Carpi: rubato l'incasso della partita

1commento

MOTORI

LA PROVA

Countryman: anche Mini ha il suo Suv

ANTEPRIMA

Nuova Honda Civic, la nostra pagella