17°

Strajè-Stranieri

La Paz! Ovvero, quando il calcio diventa multiculturale

La Paz! Ovvero, quando il calcio diventa multiculturale
0

 Christian Donelli

Un’idea nata da alcuni volontari di associazioni che si occupano di multiculturalità e concretizzata in poco tempo grazie al sostegno della Uisp (Unione Italiana Sport per Tutti) di Parma. Sport e multiculturalità sono le componenti principali del progetto La Paz!, che prende il nome da Roberto Luiz La Paz, attaccante uruguaiano, primo giocatore di colore nel campionato Italiano di calcio nel 1947. 
Una squadra multiculturale, che oggi gioca nel campionato amatoriale della Uisp, ma soprattutto un progetto di integrazione che ha permesso di formare un gruppo di più di venti ragazzi, provenienti da vari Paesi, unito dai valori comuni del rispetto e dell’apertura verso altre culture. 
Una realtà sportiva che rifiuta il razzismo, spesso portato sui campi da gioco da parte di giocatori e tifoserie. Francesco Borsellino, detto Ciccio, si occupa insieme ad Andrea Scannavino del coordinamento degli allenamenti. Entrambi sono studenti di Scienze delle Attività Motorie all’Università di Parma. «Il progetto è nato dall’esigenza di rintracciare i veri valori dello sport, solidarietà ed antirazzismo, a settembre ci siamo iscritti al campionato amatoriale della Uisp con una squadra di calcio a 11 multiculturale, composta da ragazzi provenienti da vari Paesi. Organizziamo anche incontri e confronti extracalcistici per parlare di cos'è secondo noi lo sport, rispetto dell’avversario e solidarietà. Si è creato un bel gruppo di amici unito dalla solidarietà oltre le barriere geografiche e culturali». 
Al termine di ogni partita, quelli de La Paz! organizzano il «terzo tempo», un momento conviviale e di socializzazione tra i giocatori delle due squadre: messe da parte scarpe e maglie i giocatori, spesso con famiglie ed amici, trascorrono alcuni momenti insieme. Mahumd viene dall’Afganistan e gioca in attacco per La Paz!. «Ho partecipato ai corsi di italiano dell’associazione Perchè no? ed alla Festa multiculturale a Collecchio. Qui ho conosciuto i ragazzi che poi sarebbero diventati i miei amici della squadra La Paz!. Ho chiesto di entrare in squadra: si è creato un gruppo molto unito, nel tempo trascorso con loro e in campo non mi sento straniero». 
Ciccio scherza: «Ora sto imparando io l’afgano. Non avrei immaginato che il gruppo si sarebbe unito così tanto: siamo amici, usciamo insieme oltre agli appuntamenti sportivi. E’ bello vivere queste esperienze di condivisione che dovrebbero essere portate avanti da tutte le squadre, sono il vero valore dello sport».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen tra bacio passionale e vestito d'oro: il web impazzisce

social

Belen tra bacio passionale e vestito (sexy) d'oro: il web impazzisce Gallery

Melania e Juliana: le first lady (bellissime) rubano la scena

trump-macri

Melania e Juliana: le first lady (bellissime) rubano la scena ai presidenti Foto

Giovanni Lindo Ferretti

Giovanni Lindo Ferretti

Parma

Rimandato il concerto di Giovanni Lindo Ferretti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Le scalette", il gusto dolce della carne e del pesce

CHICHIBIO

"Le scalette", il gusto dolce della carne e del pesce

di Chichibio

4commenti

Lealtrenotizie

Aemilia, via al processo d'appello. Sette parmigiani alla sbarra. Bernini non è in aula

bologna

Aemilia, 7 imputati parmigiani al processo d'appello. La Procura generale vuole sentire Giglio

Bernini non è in aula 

1commento

Bullismo

La vittima di una bulla: «Non voglio più andare a scuola»

9commenti

lega pro

Trasferta, crociati a Teramo in treno: ecco i convocati

meteo

Tra pioggia e arcobaleno in città, neve al Lago Santo Video

Raggiri

L'ombra della truffa dietro quei rilevatori di gas

1commento

elezioni 2017

Pellacini si ritira dalla corsa a sindaco: "Sosterrò Scarpa"

9commenti

sorbolo

Danni alla parete del nuovo edificio: il sindaco sequestra i palloni

6commenti

gazzareporter

Quando il buongiorno è uno spettacolo: l'arcobaleno "in posa" Foto

Inviate anche le vostre foto

wopa

I candidati sindaci "interrogati" dagli studenti Foto

ordinanza

Niente alcol in lattine o bottiglie durante lo Street Food Festival

gazzareporter

Rottura a un tombino: cortile della Pilotta allagato Video

3commenti

Collecchio

Tesoreria, i consulenti del cda: "Nessun danno per Parmalat". Critiche da Amber 

Il 29 maggio si valuterà l'azione di responsabilità verso il vecchio cda. Oggi assemblea su bilancio e collegio sindacale

IL CASO

Ponte Verdi, i sindaci pronti alla disobbedienza civile

1commento

lega pro

D'Aversa carica il Parma: "Giocherà chi sta meglio" Video

Noceto

L'appello: «Salviamo l'oratorio di San Lazzaro»

PARMA

Bocconi avvelenati: caccia ai killer dei cani

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Vale di più un morto o 100 morti?

EDITORIALE

Alitalia, perché sono tutti colpevoli

di Aldo Tagliaferro

2commenti

ITALIA/MONDO

latina

Si finge incinta per comprare neonata. Poi la rifiuta perché mulatta: 3 arresti

Suvereto

Lupo ucciso e scuoiato appeso a un cartello in strada

1commento

SOCIETA'

Reggio

Fotografia Europea, 400 mostre "off": anche Parma fra gli eventi Foto

nepal

Himalaya, intrappolato in un burrone, trovato vivo dopo 47 giorni

SPORT

Formula 1

Sochi, prove libere: le Ferrari davanti a tutti

calcio

Ecco la nuova maglia della Juve: ce la svela (con gaffe) Cuadrado

MOTORI

MOTO

500 Miles: da Parma la 24 ore delle Harley

GOLF E UP!

Volkswagen, niente Iva sulle elettriche