19°

31°

Strajè-Stranieri

Immigrazione e cittadinanza: domande per la politica e per i parmigiani - La gente ha espresso speranze e dubbi. Adesso tocca ai politici

Immigrazione e cittadinanza: domande per la politica e per i parmigiani - La gente ha espresso speranze e dubbi. Adesso tocca ai politici
82

Da alcuni mesi a Parma c'è un "Tavolo" per immigrazione e cittadinanza. Un organismo che dovrebbe fare da tramite fra l'amministrazione comunale e i tanti cittadini extracomunitari che vivono a Parma, favorendo l'integrazione fra vecchi e nuovi parmigiani.

Fra le prime iniziative del Tavolo, ecco un questionario, che si rivolge alla politica ma anche ai semplici cittadini, per capire in che direzione si può andare - per alcuni temi specifici - su questo cammino di integrazione.  Per saperne di più, vi rimandiamo anche alla videointervista con due componenti del Tavolo dell'immigrazione.

Quanto al questionario, attraverso lo spazio commenti di questo articolo potete intanto dare le vostre valutazioni generali.

Nei primi giorni la risposta dei lettori era stata tiepida, poi gli interventi non sono mancati. Ne esce una fotografia sicuramente   complessa e confusa, che va dagli atteggiamenti di vero e proprio razzismo a testimonianze di vera solidarietà, passando per i dubbi e le paure - in buona fede - di tanti.  Adesso, gli organizzatori del Tavolo si aspettano però anche qualche risposta dalla politica e dai politici, di maggioranza e d'opposizione. Il nostro spazio commenti è aperto anche per loro. (g.b.)

 

Domande per la politica - Tavolo Immigrazione e  cittadinanza


1- Rappresentanza politica e integrazione:

Il vostro gruppo politico è  favorevole all’introduzione di sistemi di rappresentanza politica degli stranieri residenti nel territorio di Parma?

Se sì, con quale modalità? Qual'è lo strumento più adeguato (tavolo, consulta) e perché?

A  quale modello di multiculturalismo intendete fare riferimento: francese,  inglese o quale?

Come pensate di affrontare la tematica dell’integrazione degli stranieri nel tessuto socio-culturale (e politico) della città?

2- Libertà religiosa

Davanti alla situazione che vive il centro islamico di Parma qual'è il vostro punto di vista? Centro islamico o moschea?

Ritiene sia davvero difficile integrare cittadini musulmani nella cultura italiana?

Se foste al potere come affrontereste questo tema?

Più in generale come intendete affrontare il tema della libertà di culto?

3- Rifugiati

I  numerosi immigrati che in questo periodo stanno arrivando verso le coste italiane potrebbero rappresentare un problema anche per la nostra città? Come pensate di affrontarlo? Qual’è la vostra politica in materia di rifugiati? Quali le misure concrete per affrontare la questione dei rifugiati?

4- Immigrazione e sicurezza

Davanti al binomio immigrazione-sicurezza qual'è il vostro punto di vista? Ritenete che si debba fare qualcosa perché il tema dell'immigrazione non sia più vissuto come un problema di sicurezza? In che modo? Quali sono le vostre proposte concrete?

Quale il vostro parere sulla legge Bossi Fini e le legge riguardo gli immigrati?

5- Seconda Generazione

Come valutate la situazione delle seconde generazioni? Avete una politica specifica a riguardo? Proposte?

Per quanto riguarda l'esame d'italiano per stranieri ritenete che sia una buona misura per agevolare l'integrazione? In che cosa andrebbe migliorata?

Ha senso mettere gli studenti stranieri tutti in una stessa classe?

6- Diritto di voto agli extracomunitari

Il vostro gruppo politico è favorevole al diritto di voto degli extracomunitari alle elezioni amministrative? Se sì, perché e come potrebbe essere regolato? Se no, perché?

7- Immigrazione e lavoro

La presenza di lavoratori stranieri e la loro permanenza è importante per il futuro della città e/o del paese oppure no? l'Italia può fare a meno?

8- Leggi sull'immigrazione

Quale il vostro parere sulla legge Bossi Fini e le legge riguardo gli immigrati?

Coordinamento Tavolo Immigrazione e cittadinanza Parma

 


 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Geronimo

    22 Aprile @ 08.44

    No la mia visione non è naif, io non tollero questi comportamenti dico solo che bisogna distinguere ed evitare di generalizzare perchè non tutti gli stranieri sono delinquenti come non tutti gli italiani sono onesti. Se vuoi ti faccio un esempio, ormai è credenza diffusa dire che i vari comitati antirazzisti scendono in piazza o fanno barricate per protestare contro l'arresto di delinquenti. Mi piacerebbe sapere dove è successo e quando perchè se così fosse è grave, secondo te non è generalizzare questo? Tra l'altro le stesse persone che fanno falso allarmismo e generalizzano ultimamente tendono a stigmatizzare i reati commessi da Italiani. Ricordiamoci poi che se esiste un problema perchè esiste non è colpa solo colpa dei comunisti mangiatori di bambini che ormai non governano da anni e comunque al contrario delle credenze popolari hanno governato per un tempo ridottissimo a livello nazionele. la colpa è di tutti dai vari governi che emanano leggi assurde e poco protezionistiche (ricordiamoci che la legge la fa il parlamento, il giudice la applica), alle aziende che prendono in continuazione stranieri sottopagati per pochi mesi lasciandoli poi a spasso per prenderne altri (anche se quì bisogna distinguere perchè la maggioranza dei datori di lavoro guadagna questo mentre altri sono costretti perchè alcuni lavori anche se ben pagati non vogliono essere fatti da italiani. Esempio, una ragazza che quì criticava gli stranieri, ragazza disoccupata senza nessun tipo di aiuto, le ho offerto un lavoro ben pagato anche se faticoso, l'hai più sentita?), fino agli italiani che affittano consapevolmente e in nero appartamenti a prostitute e spacciatori (dove stranamente nel contratto di affitto a prezzo palesemente falso perchè corrispondente a 5/10 volte meno quello effettivamente pagato, esiste la clausola che rende nullo il contratto in caso di prostituzione o spaccio).

    Rispondi

  • massimo

    21 Aprile @ 17.22

    Tu stesso lo dici, prima si faceva educazione civica, immaginati se arrivi a 20 anni in italia senza avere studiato educazione civica ma conoscendo benissimo il corano... che probabilità hai di integrarti...concordo comunque che l'educazione in generale sta decadendo, stanno smantellando la scuola pubblica ed è una vergogna. Il razzismo si retroalimenta...di certo 30 anni fa...i violentissimi turisti francesi non creavano scompiglio..non noti nessuna differenza? continuo a ripostare i fatti di cronaca con protagonisti in negativo i cittadini stranieri omettendone anche qualcuno. in relazione al numero totale della popolazione ...gli atti criminosi...sono troppi

    Rispondi

  • massimo

    21 Aprile @ 17.11

    21/04/2011 Lasciano i figli soli a casa e vanno a consegnare droga: arrestati 2 nigeriani\21/04/2011 \"Corteggiata\" dai compagni. E il padre (pakistano) la picchia.\r\nIo non ho argomenti, hai ragione. Dobbiamo tollerare questi comportamenti...hai ragione maurizio...Io sono forse troppo negativo parlando del tema immigrazione a me sembra che la tua visione del tema sia abbastanza naif come se stessi vivendo in un altro paese .

    Rispondi

  • Geronimo

    21 Aprile @ 07.57

    Se ti interessa sapere se io o mauro siamo la stessa persona chiedilo alla gazzetta, per il resto vedo che non hai argomenti, nel tuo ultimo messaggio hai nell'ordine: 1) detto cose non sempre vere sulle trasferte di lavoro; 2) io che sono la stessa persona ma scrivo con due nomi diversi; 3) paragoni con calcio che non hanno nulla a che fare; Per frequentare il centro non si deve per forza essere fighetto, basta anche vestirsi con jean e camicia del mercato, bera anche un analcolico senza farsi vedere per forza con un superalcolico in mano. Oltretorrente si sta deteriorando è vero ma non noto nulla di diverso tra zone popolate da stranieri con quelle popolate da giovani italiani. Quello che manca è la cultura, prima si faceva educazione civica a scuola ed esisteva il rispetto per tutti (lasciando perdere furti, omicidi, risse che avvenivano anche 30 anni fa quando gli unici stranieri presenti erano i turisti francesi in vacanza o i borgotaresi di Londra) e verso la cosa pubblica, adesso invece la diseducazione la fanno i politici, la tv, i genitori, il razzismo, che è diverso dalla rabbia verso i delinquenti.

    Rispondi

  • massimo

    20 Aprile @ 22.32

    Ci risiamo, se hai fatto delle trasferte in medioriente e sei riuscito a conoscere i paesi in cui sei stato...vuol dire...che mi devi passare il nome della tua ditta..perchè come trasfertista...normalmente le uniche cose che si vedono sono ...l'aeroporto, la fabbrica e l'albergo...dico..beato te... Maurizio...o Mauro..tanto siete la stessa persona che scrive con due nomi diversi. Sono giunto a una conclusione, hai ragione tu, gli stranieri non centrano niente con tutti i problemi di ordine pubblico che stiamo soffrendo in questo momento a parma e che Pasquale Marino stava facendo giocare come il barcellona il parma ed è un peccato che lo abbiano licenziato. Io il centro di parma non lo frequento, perchè è molto fighetto, l'oltretorrente invece si... e sta deteriorando

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Domenico Diele

Domenico Diele e la vittima, Ilaria Dilillo

SALERNO

Arresti domiciliari e braccialetto elettronico per l'attore Domenico Diele

4commenti

Grande Fratello UK

televisione

Rissa al Grande Fratello UK: interviene la security Video

1commento

Silvia Olari

musica

Torna Silvia Olari con il nuovo singolo: "Fuori di Testa"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Cani da adottare

ANIMALI

Cani da adottare

Lealtrenotizie

Forte pioggia a Parma: rami in strada e traffico rallentato

Gazzareporter

Forte pioggia a Parma: rami in strada e traffico rallentato Foto Video 

PARMA

Scontro auto-bici in via Europa: grave una minorenne

1commento

Assemblea Upi

Figna al ministro Delrio: "Si trovino le risorse per TiBre, Pontremolese e aeroporto Verdi"  Diretta TvParma

Bene l'economia di Parma, fiducia delle imprese ai massimi. Delrio promette defiscalizzazione e sostegno al lavoro

meteo

Caldo: (la prossima settimana) ancora temporali al Nord

tg parma

Sicurezza e scuole fra le priorità di Pizzarotti: video-intervista

Nascerà un partito dei sindaci? Pizzarotti è concentrato su Parma ma da Napoli arrivano gli elogi di de Magistris

5commenti

Elezioni 2017

Federico Pizzarotti rieletto sindaco con il 57,87% dei voti La festa (foto)

Ecco come sarà il nuovo Consiglio

50commenti

Lo sconfitto

Scarpa: "Il Pd ha adottato Pizzarotti, trattandolo come enfant prodige"

Il Pd regionale: "Impariamo dalle sconfitte in Emilia-Romagna"

19commenti

coordinamento

Emergenza acqua, riunione in Provincia: "Usate l'acqua in modo responsabile"

3commenti

Poggio S.Ilario

E' ancora grave la figlia dell'ivoriano che ha appiccato il fuoco alla camera Video

Medesano

Picchia e violenta la ex moglie: 30enne in carcere

2commenti

polizia

Blitz dei ladri nella notte al Palacampus

parma

Furto da "Amor di Patata", all'ombra del duomo: è sparita la cassa

1commento

Il caso

Casaltone, un paese diviso in due

2commenti

Asessuali

Vivere senza sesso: il documentario della parmigiana Soresini

3commenti

Serie B

Le avversarie del Parma ai raggi X

scuola

Maturità: oggi la terza e ultima prova scritta

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

3commenti

EDITORIALE

Cinque anni fa vinse Grillo. Questa volta ha vinto lui

di Stefano Pileri

ITALIA/MONDO

archeologia

Scoperta una piccola Pompei sotto la metro di Roma Gallery Video

festeggiamenti

La Polfer compie 110 anni: fu voluta da Giolitti

SOCIETA'

colombia

La nave barcolla poi affonda: 6 morti

LA PEPPA

Budino di due colori

SPORT

Moto

Viñales ringrazia Dovizioso: "Grazie per avermi evitato"

2commenti

calcio

I Della Valle pronti a farsia parte: "Fiorentina in vendita"

MOTORI

MINI SUV

Citroën: la C3 Aircross in tre mosse

anteprima

Volkswagen, la sesta Polo è diventata grande