17°

31°

Strajè-Stranieri

Inchiesta Gazzetta di Parma - Emergenza Lampedusa, "problema di tutti". Ma opinioni divise fra i parmigiani e fra gli stranieri di Parma

Inchiesta Gazzetta di Parma - Emergenza Lampedusa, "problema di tutti". Ma opinioni divise fra i parmigiani e fra gli stranieri di Parma
Ricevi gratis le news
29

Giulia Viviani

Occhi puntati su Lampedusa. In questi giorni di sbarchi con­tinui, le notizie sul numero dei migranti che raggiungono le co­ste siciliane a bordo di barconi fatiscenti si rincorrono, e preoc­cupano anche i parmigiani. Ab­biamo chiesto come il Governo italiano dovrebbe gestire l’emer­genza raccogliendo pareri diver­si, anche se molti concordi su un punto: la necessità di una po­litica unitaria a livello europeo.

«Gli altri Paesi si disinteres­sano del problema - dice Ramo­na Ugolotti -. Mi ha colpito so­prattutto l’atteggiamento ipo­crita della Francia, che in molti Stati nordafricani ha addirittura un passato coloniale». «Da soli la situazione è ingestibile - pro­segue Nicole Pagliarini - perché l’Italia oggi offre poco. Ma non dobbiamo dimenticarci che in passato anche noi siamo emigra­ti e nessuno ci ha rimandati in­dietro ».

L'ingiustizia di essere gli unici a sobbarcarsi il problema dei mi­granti è molto sentita: «Dobbia­mo battere i pugni sul tavolo per­ché è una questione che riguarda tutti», aggiunge Gianpietro De Santi. «Lampedusa è al collasso ­dice Carlo Milini -: tutte le re­gioni italiane devono cooperare, ma anche gli altri Stati della co­munità europea». L’ipotesi di ri­mandare tutti a casa è fortemen­te sostenuta da Valerio e Fran­cesca Scarica: «Perché qua non c'è lavoro neanche per noi», di­cono. Ma qualcuno fa anche le debite differenze fra clandestini e rifugiati politici: «Dobbiamo avere delle garanzie sul destino dei rimpatriati perché non pos­siamo permettere che subiscano ritorsioni - dice Elisa Bragadini ­E ai rifugiati dobbiamo garan­tire il diritto all’accoglienza».
 

Oggi due pagine sulla Gazzetta di Parma in edicola

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • massimo

    01 Aprile @ 15.37

    @Maurizio. Anche qui i soldi si mangiano nel tragitto anzi, possiamo dire che sicuramente qui i soldi si mangiano nel tragitto, Basta vedere chi sono i nostri governanti. Sono sicuro che quello che sta succedendo sarà una buona occasione per la destra e per la sinistra per fare campagna elettorale. L'impatto sociale è devastante ed è normale che un italiano si senta invaso, specialemente in un momento di crisi in cui praticamente tutte le istituzione vacillano. Volevo ricordarti che abbiamo il 3° debito pubblico al mondo e non siamo la terza economia del mondo. Ti faccio anche un riassunto politico. La sinistra non fa niente anche perchè ha lo stesso programma della destra, il governo legifera per salvare berlusconi dai processi, la lega predica bene e razzola male. SONO VERAMENTE DELUSO DAI NOSTRI GOVERNANTI DI DESTRA E DI SINISTRA. FANNO CAMPAGNA POLITICA, i primi con la sicurezza ( che sono interessati ad abbassare per potere fare promesse) i secondi con i diritti umani e sfruttando le innumerevoli gaf e le passeggiate sulla costituzione italiana del premier. Nel frattempo veniamo invasi da orde di disperati e di delinquenti che per numero e costruzione sociali sono destinati a diventare al 90% delinquenti e con leggi che praticamente impediscono di incarcerare qualunque colpevole.LA PENA CERTA sarebbe l'unico deterrente. E per fortuna che in italia non abbiamo il problema della polizia corrotta come in altri stati perchè sarebbe un disastro.

    Rispondi

  • Geronimo

    01 Aprile @ 10.49

    The Clansman sei migliorato bravo hai capito finalmente che esistono extracomunitari onesti e regolari, finora hai sempre negato.... Massimo io sono assolutamente contrario ad aiutare economicamente i profughi a casa loro perchè sono sempre soldi pubblici o magari anche privati donati in buona fede ma che come poi si vede arrivano a destinazione in minima parte. La tratta Italia – Tunisia è breve ma come nelle tubature dell’impianto idrico c’è molta dispersione

    Rispondi

  • massimo

    01 Aprile @ 03.02

    Per Mauro.E' più semplice umano ed economico inviargli alimenti e spiegargli come fare meno figli.

    Rispondi

  • Sempreccitato

    01 Aprile @ 00.53

    A tutti dico solo che il bello arriva con l' estate nel senso che di lavoro non c' e' per noi italiani e mi chiedo ma tutta sta gente che adesso arriva cosa fara' quando li avranno destinati nelle varie province? Mi chiedo dove dormiranno? Dove andranno a lavorare? Come faranno a mangiare o a pagare le bollette? Pagheremo noi per loro? Si pagheremo noi con tasse o multe o con i soliti escamotage che tutti da sempre ci vediamo applicare addosso dai nosri politici da noi lautamente stipendiati. Spero quasi che vada cosi, l' alternativa la lascio immarinare a voi. Domani giusto per prepararmi allo tsunami di furti, scippi e chi piu' ne ha piu' ne metta vari vado a chiedere il porto d' armi ad uso domestico, giusto per dormire tranquillo, io.

    Rispondi

  • ghito

    01 Aprile @ 00.08

    Dai ragaz che ci è andata bene in questa vita...nella prossima ci ritroviamo tutti nati in un posto di merda alla ricerca di un gommone rappezzato...o ancora meglio in un bel campo profughi in Ruanda.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La D’Urso in barca con Gerard Butler: è amore?

gossip

La D’Urso in barca con Gerard Butler: è amore?

Daria Bignardi lascia la Rai

tv

Daria Bignardi lascia la Rai

Fisco: Raul Bova condannato a un anno e 6 mesi

tribunale

Fisco: Raul Bova condannato a un anno e 6 mesi

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Podere Lavinia», tutto il buono della carne

CHICHIBIO

«Podere Lavinia», tutto il buono della carne

di Chichibio

1commento

Lealtrenotizie

Operaio ustionato da soda caustica a Busseto

busseto

Operaio 46enne ustionato con la soda caustica Video

serie b

Parma, c'è passione: chiusa la prima fase degli abbonamenti a quota 4.700

E domani la seconda amichevole contro la Settaurense (ore 17)

anteprima gazzetta

Iscrizione all'Università, posti esauriti in pochi minuti. E' polemica

incidente

Tamponamento a catena a Baccanelli: lunga coda in via Spezia

mercato

Parma, arriva Di Gaudio dal Carpi. Verso la chiusura per Pinto e Carniato Video

Adiconsum Parma-Piacenza

Consigli utili per non sprecare acqua

via san leonardo

Sopralluogo nell'appartamento in cui sono state uccise Patience e Maddy Video

CROCIATI

Domani un inserto di dodici pagine sul Parma

TRIBUNALE

La truffa online del robot da piscina, parmigiano condannato

2017

36.707 ettari coltivati a pomodoro da industria nel Nord

Calo del 7,5% rispetto al 2016, -2,5% rispetto al contrattato di inizio campagna. Cresce il bio che rappresenta il 6,6% della coltivazione totale

governo

Contrasto alla violenza sulle donne, Maestri (Pd): "Stanziati 10 milioni"

1commento

gazzareporter

"Spreco d'acqua al parco dell'Eurosia"

gazzareporter

Largo Coen: risveglio dopo la notte di raccolta rifiuti... Foto

4commenti

politica

Calvano: "Il Pd di Parma martoriato da vecchie logiche”

bocconi killer?

Via La Grola, sospetto avvelenamento di un cane

A Corcagnano

Rubati due escavatori in un cantiere

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I misteri delle bollette: le multe al tempo della crisi

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Pusher e prostituzione: qualcuno intervenga

di Francesco Bandini

6commenti

ITALIA/MONDO

VIDEOTESTIMONIANZA

71enne di Cremona uccisa in Kenya, arrestato il giardiniere

maltempo

La spiaggia di San Benedetto imbiancata dalla grandine Foto Video

SPORT

legino

Da Savona: "Cassano vieni qui, ti paghiamo in farinata"

scherma

Stupendo oro per l'Italia nella sciabola donne ai mondiali

SOCIETA'

francia

Le fiamme devastano il golfo di Saint-Tropez

disavventura

Veltroni morso da un cane alla Festa dell' Unità di Brescia

MOTORI

TECNOLOGIA

Bosch e Daimler, il parcheggio è autonomo Gallery

il video

Tutto in 44 secondi: un’intervista a 300 km/h sulla nuova Jaguar XJR575 Video