-2°

Strajè-Stranieri

Fatma, dal Marocco all'Italia alla ricerca di una vita migliore

Fatma, dal Marocco all'Italia alla ricerca di una vita migliore
0

 Chiara Pozzati

«Lei ce la farà, è forte». Il marito della giovane marocchina precipitata dal tetto per raggiungere i figlioletti rimasti soli in casa non fa che ripeterlo, nei pochi momenti in cui i singhiozzi gli danno tregua. La donna, vittima dell’incidente accaduto lunedì a Vicofertile, è stata trasferita dal reparto di terapia intensiva a chirurgia d’urgenza. In quella stanza, imbrigliata di tubi, pare ancora più giovane dei suoi 27 anni. Le sue condizioni rimangono gravi ma stabili, la prognosi rigorosamente riservata, ma i medici, pur rimanendo cauti, si dicono speranzosi dopo il buon esito dei delicati interventi chirurgici. La 27enne era rimasta chiusa fuori casa con l’angoscia di quel pentolino lasciato sul fuoco e i due piccoli soli nell’appartamento: questi sarebbero i motivi che avrebbero spinto la donna ad arrampicarsi sul tetto e tentare di rientrare dalla finestra lasciata aperta. Quel volo da dieci metri d’altezza ha rischiato di ucciderla ma Fatma (il nome è di fantasia)  non si arrende, così come non si è mai arresa nella propria vita. Neppure quando, nel 2008, è giunta in Italia alla ricerca di un lavoro. La donna ha incontrato il marito, un connazionale di qualche anno più vecchio di lei, e si sono sposati quasi subito. Lui, a Parma dal 2001, ha sempre tentato di mantenersi con piccoli lavoretti, ma l’odissea per trovare un alloggio e l’arrivo del primo bimbo ha costretto i due ad accontentarsi di un garage in affitto nella zona di via Langhirano. «Mio fratello abita a Vigatto - spiega il marito della 27enne - ecco perché sono arrivato qui dal Marocco. Dopo il matrimonio e l’arrivo di mio figlio avevamo bisogno di offrire al piccolo un tetto sotto cui dormire - racconta l’uomo - ecco perché abbiamo accettato di vivere in quel garage per due anni. Grazie al Comune, però, ho trovato una borsa lavoro e una vera casa». È stato don Armando Bizzi, parroco di Vigatto, a contattare Claudio Bigliardi, presidente di Parma civica che, insieme ad altri volontari della zona, ha coinvolto l’Amministrazione. I primi a intervenire sono stati gli assessori Lorenzo Lasagna e Giuseppe Pellacini che hanno seguito la coppia fin dal principio. «Grazie a loro siamo riusciti a ottenere una delle case popolari di Vicofertile», aggiunge il marito di Fatma. Poco prima del trasferimento in quella casa di via Zilioli, avvenuto lo scorso gennaio, è nata anche l’altra figlioletta, «un nuovo raggio di sole nella nostra vita». Poi la voce si spezza e il pensiero torna a quel maledetto lunedì: «Sono rientrato dal lavoro - aggiunge il padre marocchino - e ho sentito una vicina che urlava disperata». La moglie era appena precipitata dal tetto nel giardino incolto. «Non so bene cosa sia accaduto - conclude stravolto - e non m'importa, ciò che conta è che mia moglie sia ancora viva. Ho bisogno di lei e così pure i nostri piccoli». E l’augurio di pronta guarigione, unito alla promessa di un ulteriore sostegno in questo momento di difficoltà, arriva anche da Claudio Bigliardi, Lorenzo Lasagna e Giuseppe Pellacini.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

2commenti

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Malore alle prove del concerto: operato Al Bano

Roma

Al Bano operato dopo un malore: "Paura passata, il cuore sta ballando"

Chiara Ferragni regina Instagram 2016, in top Papa e Fedez

2016

La Ferragni regina di Instagram. Secondo? Vacchi. C'è il Papa

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

Gossip Sportivo

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso 6 dicembre

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Incidente in Autocisa. Nebbia: visibilità 110 metri in A1 Traffico in tempo reale

Nebbia in A1 (foto d'archivio)

Traffico

Pericolo nebbia: visibilità 80 metri fino a Bologna in A1 Tempo reale

Scontro fra due auto: statale 63 chiusa per due ore nel Reggiano, 4 feriti

TRAVERSETOLO

Ladri in azione a colpi di mazza nel negozio. Poi la fuga

ospedale

Day hospital oncologico: nuova organizzazione

WEEKEND

Bancarelle, spongate, cioccolato: gli appuntamenti a Parma e provincia

Parma

Elvis e Raffaele hanno celebrato l'unione civile: "Ora siamo una famiglia"

Cerimonia nella Palazzina dei matrimoni con il vicesindaco

Parma

Cachi in città: raccolte 180 cassette in un giorno Foto

derby

Reggiana-Parma: in vendita i biglietti (4.200)

Polemica

In via d'Azeglio scoppia il caso «supermarket»

12commenti

LETTERE

Bello FiGo e i luoghi comuni

Rugby

Zebre sconfitte dal Tolosa e... dalla nebbia. Partita sospesa dopo 63 minuti

Poviglio

Fanno esplodere il bancomat: filiale semidistrutta, caccia all'uomo fra Parma e Reggio  Video

2commenti

viabilità

Ecco dove saranno gli autovelox la prossima settimana

1commento

Gazzareporter

I "magnifici 13"

Sorbolo

Sedicenne terribile autore di due «spaccate»

15commenti

Fidenza

Ubriaco si schianta contro un albero. Poi la bugia: "Rapito e costretto a bere" 

4commenti

Tg Parma

Polveri sottili, bilancio positivo: metà sforamenti rispetto al 2015 Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Quando le notizie false diventano un'epidemia

di Paolo Ferrandi

IL DIRETTORE RISPONDE

Quelli che «Io? Mai stato renziano»

4commenti

ITALIA/MONDO

crisi

Mattarella: "Governo a breve. Prima del voto armonizzare le leggi"

Brescia

Neonata abbandonata in strada

WEEKEND

IL CINEFILO

Da "Captain Fantastic" a "Non c'è più religione": i film della settimana

45 ANNI DOPO

Tarkus, il capolavoro di Emerson Lake & Palmer

SPORT

Parma Calcio

D'Aversa: "Vinta una partita, non risolto i problemi". I convocati

sci cdm

Goggia 2ª in gigante Sestriere, vince Worley

MOTORI

AL VOLANTE

I consigli utili per guidare nella nebbia

3commenti

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti