15°

28°

Strajè-Stranieri

Fatma, dal Marocco all'Italia alla ricerca di una vita migliore

Fatma, dal Marocco all'Italia alla ricerca di una vita migliore
Ricevi gratis le news
0

 Chiara Pozzati

«Lei ce la farà, è forte». Il marito della giovane marocchina precipitata dal tetto per raggiungere i figlioletti rimasti soli in casa non fa che ripeterlo, nei pochi momenti in cui i singhiozzi gli danno tregua. La donna, vittima dell’incidente accaduto lunedì a Vicofertile, è stata trasferita dal reparto di terapia intensiva a chirurgia d’urgenza. In quella stanza, imbrigliata di tubi, pare ancora più giovane dei suoi 27 anni. Le sue condizioni rimangono gravi ma stabili, la prognosi rigorosamente riservata, ma i medici, pur rimanendo cauti, si dicono speranzosi dopo il buon esito dei delicati interventi chirurgici. La 27enne era rimasta chiusa fuori casa con l’angoscia di quel pentolino lasciato sul fuoco e i due piccoli soli nell’appartamento: questi sarebbero i motivi che avrebbero spinto la donna ad arrampicarsi sul tetto e tentare di rientrare dalla finestra lasciata aperta. Quel volo da dieci metri d’altezza ha rischiato di ucciderla ma Fatma (il nome è di fantasia)  non si arrende, così come non si è mai arresa nella propria vita. Neppure quando, nel 2008, è giunta in Italia alla ricerca di un lavoro. La donna ha incontrato il marito, un connazionale di qualche anno più vecchio di lei, e si sono sposati quasi subito. Lui, a Parma dal 2001, ha sempre tentato di mantenersi con piccoli lavoretti, ma l’odissea per trovare un alloggio e l’arrivo del primo bimbo ha costretto i due ad accontentarsi di un garage in affitto nella zona di via Langhirano. «Mio fratello abita a Vigatto - spiega il marito della 27enne - ecco perché sono arrivato qui dal Marocco. Dopo il matrimonio e l’arrivo di mio figlio avevamo bisogno di offrire al piccolo un tetto sotto cui dormire - racconta l’uomo - ecco perché abbiamo accettato di vivere in quel garage per due anni. Grazie al Comune, però, ho trovato una borsa lavoro e una vera casa». È stato don Armando Bizzi, parroco di Vigatto, a contattare Claudio Bigliardi, presidente di Parma civica che, insieme ad altri volontari della zona, ha coinvolto l’Amministrazione. I primi a intervenire sono stati gli assessori Lorenzo Lasagna e Giuseppe Pellacini che hanno seguito la coppia fin dal principio. «Grazie a loro siamo riusciti a ottenere una delle case popolari di Vicofertile», aggiunge il marito di Fatma. Poco prima del trasferimento in quella casa di via Zilioli, avvenuto lo scorso gennaio, è nata anche l’altra figlioletta, «un nuovo raggio di sole nella nostra vita». Poi la voce si spezza e il pensiero torna a quel maledetto lunedì: «Sono rientrato dal lavoro - aggiunge il padre marocchino - e ho sentito una vicina che urlava disperata». La moglie era appena precipitata dal tetto nel giardino incolto. «Non so bene cosa sia accaduto - conclude stravolto - e non m'importa, ciò che conta è che mia moglie sia ancora viva. Ho bisogno di lei e così pure i nostri piccoli». E l’augurio di pronta guarigione, unito alla promessa di un ulteriore sostegno in questo momento di difficoltà, arriva anche da Claudio Bigliardi, Lorenzo Lasagna e Giuseppe Pellacini.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

estate

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

Belen fuma in aereo privato, scalo emergenza a Lamezia

gossip

Belen fuma in aereo privato, scalo emergenza a Lamezia

1commento

Tutti al Begio day a Berceto

Era qui la festa

Tutti al Begio day a Berceto Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Via Langhirano, la razzia "chirurgica" degli specchietti retrovisori Foto

gazzareporter

Via Langhirano, la razzia "chirurgica" degli specchietti retrovisori Foto

Novità

Il caffè? Lo pago con la carta

7commenti

IL CASO

Vaccini obbligatori e verifiche, la protesta dei presidi

incidente

Paurosa caduta in moto: 5 km di coda in A1 al bivio con l'A15 Traffico tempo reale

Felino

Chiusa fra le polemiche la fiera d'agosto

cittadella

Cittadella da giocare: raddoppiano i tappeti elastici Foto

gazzareporter

"In infradito sul Penna: a proposito di escursionisti sprovveduti..." Foto

1commento

CALCIO

D'Aversa si racconta

OSPEDALE

Il Maggiore: «Sostituiremo al più presto le sonde rubate»

BERCETO

L'epopea degli Scout dal primo campo estivo

IL PERSONAGGIO

Lo Sceriffo, il pilota di drifting che si prepara a Varano

FIDENZA

Matteo e Caterina alla conquista del Canada in bicicletta

ONESTA'

Perde la borsa da fotografo nel parcheggio: immigrato la porta ai carabinieri

15commenti

IN CORSIVO

Ghirardi, il crac Parma e il "negazionista" Cellino

1commento

Fidenza

Olio davanti ai negozi, lo sfogo dei commercianti: "Baby gang sempre in azione"

incendio

Doppio focolaio a Panocchia: notte di fiamme e lavoro

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

dai video

Barcellona, ci sono le immagini del terrorista in fuga dopo strage

1commento

modena

Sgozzato durante una rissa a Sassuolo, inutili i soccorsi

1commento

SPORT

SERIE A

Partenza sprint per Inter e Milan, la Roma vince a Bergamo

Moto

Paolo Simoncelli: "Marco sarebbe campione del mondo"

SOCIETA'

cinema

E' morto Jerry Lewis, aveva 91 anni

Marina di pietrasanta

Rapina all'alba al Twiga di Briatore, banditi armati

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti