22°

Strajè-Stranieri

Un parmigiano "made in India"

Un parmigiano "made in India"
Ricevi gratis le news
0

Giulia Coruzzi

 JF Kennedy disse che <i cittadini del mondo rispettano una nazione in grado di vedere al di là dei propri confini>. A parole, tanti condividono questa visione della responsabilità individuale, ma è sempre più raro imbattersi in esempi concreti e virtuosi di coscienza civile. E quando capita di assistere a un momento forte di estensione del senso di <nazione>, allora ci si ferma a osservare e riflettere. L'occasione l'ha offerta nei giorni scorsi un giovane cittadino di Parma, che ha compiuto una scelta potenzialmente di stimolo per tanti altri ragazzi dal passato simile al suo.

Ambrose Laudani, classe 1973, ha fatto un passo in più per essere cittadino del mondo. Ora possiede una doppia cittadinanza, italiana e indiana, e potrà godere di diritti e responsabilità nuovi. Il documento OcI (Overseas citizen of India) gli è stato consegnato direttamente dal console indiano, a Milano, il 25 marzo. Il nuovo passaporto permetterà al parmigiano di entrare in India senza limitazioni e senza bisogno di visa e di intraprendere attività lavorative, acquistare casa e aprire un conto in banca proprio come ogni cittadino. <L'esperienza di Laudani può essere un invito per tanti altri – ha sottolineato il console Sanjay Kumar Verma -. Consentirà uno scambio tra culture. Creare relazioni crea fiducia e creare fiducia significa poter creare mercato. Questo nuovo cittadino dell'India potrà fare tutto ciò che fanno i cittadini residenti, tranne votare. Ci aspettiamo che continui a essere indiano nel cuore, che resti fedele al suo obbligo primario che lo lega alla nostra terra e che sia esempio di comprensione e collaborazione tra i popoli>.

Nato in India, nello stato del Kerala, Ambrose, danzatore e coreografo di professione, ha vissuto il primo anno con la madre naturale, una contadina della zona rurale intorno a Palakkad. Nel novembre del ’74 la donna giunse all'estrema decisione di lasciare il figlio a un convento di suore. A quei tempi in Kerala le adozioni non erano possibili e quelle nazionali non si praticavano per ragioni culturali. Ma un giorno, tra i bambini dell’istituto ne furono scelti 5 ritenuti, per la loro vivacità, idonei ad affrontare l’esperienza dell’adozione internazionale e capaci di superare il grande trauma legato al cambiamento di paese, di cultura, di abitudini. <Tra quei cinque c’ero anch’io – spiega Ambrose -. Ho vissuto l'infanzia in Sardegna tra panorami stupendi, spiagge, mare e tramonti. Ma è stato anche un periodo difficile per la chiusura dei miei coetanei, non abituati ad avere un ragazzino indiano che parla l’italiano correttamente>. Una laurea in Scienze Biologiche conseguita a Pavia, senza mai abbandonare la passione per la danza, coltivata fino a renderla una professione.

La vita in Italia però non lo ha mai distratto dalle sue radici, che sono rimaste sempre ancorate alla terra di Bharat. <Sono tornato in India, per la prima volta dopo l’adozione, con i miei genitori italiani nel 1992 – spiega Ambrose, vicepresidente della Comunità indiana di Parma <Sejuti> -. E’ stato un viaggio molto emozionante sia per me che per la mia famiglia. E’ stato un ritorno alle origini. Ora questa doppia cittadinanza equilibra la mia natura. Nel 2010 sono stato chiamato a far parte del Tavolo Cittadinanza ed Immigrazione dal Comune di Parma, organo che si occupa di migliorare e organizzare, sul territorio, i servizi e la politica per gli immigrati>. Durante l'incontro con il console, accanto ad Ambrose Laudani c'era anche Cleophas Adrien Dioma, anch'egli operativo nel Tavolo di immigrazione: <E' un momento importante, che sostiene la multiculturalità e il ritorno alle origini senza dover rinunciare alla cittadinanza italiana>.

Foto: Ambrose Laudani, Sanjay Kumar Verma, Cleophas Adrien Dioma

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Asia Argento lascia l'Italia dopo la bufera sul caso Weinstein

Spettacoli

Asia Argento lascia l'Italia dopo la bufera sul caso Weinstein Video

Paolo Schianchi a Tu si que vales

Tú sí que vales

Le mani e le 49 corde di Paolo Schianchi incantano su Canale 5 Video

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo

COME FANTOZZI

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

L'ESPERTO

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

Lealtrenotizie

Marino Perani

Marino Perani

Lutto

E' morto Marino Perani, allenò il Parma Video

In panchina negli anni Ottanta

1commento

PARMA

Via Muzzi, anziana scippata cade e si ferisce

Carabinieri

Tentato furto alle cantine Ceci: un arresto

Nello stabilimento di Torrile

CRONACA NERA

Derubato un rappresentante di gioielli

Furto su un'auto in via Repubblica

PARMA

Furto alla ditta "Mef" di strada del Paullo: è il secondo in 8 giorni 

Bottino da quantificare

LUTTO

Addio a Angelo Tedeschi, l'ingegnere gentiluomo

PARMA

Tagliati gli alberi sul Lungoparma, protestano i residenti

18commenti

Il caso

L'avvocato Mezzadri: «Quella volta che sparai a un ladro»

tg parma

Nessuna squalifica per d'Aversa. Closing societario il 3 novembre? Video

CONCORSO

Il gatto più bello di Parma: oggi alle 16 si chiude il gruppo 9

Carabinieri

In manette la primula rossa dell'eroina

1commento

BORGOTARO

«Troppi ragazzi ubriachi, è emergenza»

BASSA

Dalla Regione Lombardia arrivano 3 milioni per il ponte sul Po Video

Primo stanziamento per il ponte fra Colorno e Casalmaggiore

TRASPORTI

Bus, il Tar invia la sentenza in procura e alla Corte dei conti 

«Aspetti singolari e conflitto d'interessi»

1commento

Giardino

Parco Ducale: giù il muro su viale Piacenza

Stanziati 1.281.000 euro

5commenti

ALIMENTARE

Torna il "World Pasta Day", San Paolo è la "capitale". E il 25 ottobre, pastifici aperti anche a Parma

Aidepi presenta la Giornata mondiale

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le scuse scomparse in un mondo incivile

di Roberto Longoni

VELLUTO ROSSO

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

di Mara Pedrabissi

ITALIA/MONDO

FRANCIA

Vola con la tuta alare e si schianta: morta una donna

OMICIDI

Morto il serial killer delle donne di Bolzano

SPORT

IL SONDAGGIO

Parma, "nebbia" in campionato. Nel mirino dei tifosi lo staff tecnico

1commento

Moto

Marquez vuole tornare a vincere

SOCIETA'

Gazzareporter

Oltretorrente, lezione di yoga in strada

1commento

FOTOGRAFIA

Percezione e realtà negli scatti di Volumnia Fontana

MOTORI

ANTEPRIMA

Seat Arona: il nuovo Suv compatto in 5 mosse Fotogallery

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»